-50%
Inchiesta su Maria. La storia vera della fanciulla che divenne mito - Corrado Augias,Marco Vannini - copertina

Inchiesta su Maria. La storia vera della fanciulla che divenne mito

Corrado Augias,Marco Vannini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 4 settembre 2013
Pagine: 357 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788817065894

nella classifica Bestseller di IBS Libri Religione e spiritualità - Cristianesimo - Studi ed esegesi biblica

Salvato in 300 liste dei desideri

€ 9,50

€ 19,00
(-50%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Inchiesta su Maria. La storia vera della fanciulla che diven...

Corrado Augias,Marco Vannini

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Inchiesta su Maria. La storia vera della fanciulla che divenne mito

Corrado Augias,Marco Vannini

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Inchiesta su Maria. La storia vera della fanciulla che divenne mito

Corrado Augias,Marco Vannini

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tra le varie figure celesti, divine, semidivine, santificate delle religioni mondiali, Maria è certamente la più complessa, tenera e commovente. Ragazza ebrea visitata dall'angelo, fidanzata e poi sposa di un uomo che non era il padre di suo figlio, vergine e madre di Dio, simbolo della grazia e Mater dolorosa che subisce il destino terribile di veder premorire la creatura da lei generata, poco citata nei vangeli e quasi assente negli Atti degli apostoli e nelle lettere di Paolo, oggetto di un culto senza pari, concepita senza peccato originale e assunta in cielo: capire Maria significa penetrare nel cuore della fede cattolica. In questo libro, Corrado Augias dialoga con un grande studioso di mistica e di storia della religioni, Marco Vannini, per scavare in profondità nella storia e nel mito della Madonna, toccando tutti gli aspetti che mettono Maria al centro dell'esperienza culturale e religiosa della nostra civiltà: le fonti (dai vangeli canonici agli apocrifi), le ipotesi sulla biografia, il rapporto con la condizione femminile nella Palestina di duemila anni fa, con le altre donne della Bibbia e con la mitologia della Grande Madre, la nascita dei dogmi e lo sviluppo del culto, i miracoli e le apparizioni, la presenza costante della Madonna nella cultura e nell'arte.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,48
di 5
Totale 21
5
7
4
5
3
3
2
3
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Victoria

    03/06/2020 13:09:27

    Questa inchiesta ha l’obiettivo di scavare in profondità nella storia e nel mito della Madonna. Ci sono coloro che si fermano agli episodi delle scritture così come sono narrate, e coloro che leggono nelle medesime storie, complessi rimandi teologici, cercando di attribuire loro anche carattere storico. Personalmente appartengo alla prima categoria e leggere questo libro, che ho trovato interessante, mi ha aiutata ad affrontare l’argomento da diversi punti di vista, molti dei quali per me sconosciuti. All’interno c’è un opuscolo con riferimenti fotografici, a parer mio non esaustivo, in quanto le opere citate sono molteplici, ed è necessario visionarle per comprendere quanto sostenuto. Corrado Augias è ateo, e questo è evidente già dalla copertina del libro. Egli è un buon conoscitore delle sacre scritture e riesce a guidare in modo ordinato e incalzante la conversazione, con un’insistenza a tratti irritante. Egli mette in dubbio ogni affermazione, motivando le tesi in contraddittorio. Ad un certo punto cita il romanzo di Dan Brown a supporto di alcune sue supposizioni sul ruolo della Maddalena nella vita di Gesù. Al contrario il suo interlocutore, lo studioso di mistica e filosofo Prof. M. Vannini, non traccia una netta distinzione tra fede e ragione, e nelle sue risposte introduce alcune teorie antropologiche, evidenziando in alcuni punti il suo dissenso su una dialettica basata solo sulla ragione.Il linguaggio è abbastanza comprensibile, considerando che si tratta di un saggio e non di un romanzo. Avrei evitato in alcuni punti quel modo diretto e “schietto” usato per “rendere l’idea”, e per il quale comunque entrambi si scusano. Consiglio questo libro perché è un’interessante fusione di diverse discipline (teologia, antropologia, psicologia, mistica, storia) che mette a confronto il pensiero razionale con il pensiero più profondo che intreccia ragione e spirito.

  • User Icon

    Rosy

    11/05/2020 19:06:30

    La verità dietro al mito. Ottimo libro che indaga le origini di Maria.

  • User Icon

    robbie

    20/03/2020 23:55:55

    Augias con la sua consueta maestria ci porta alla scoperta di una delle figure più amate dai cattolici e non solo, la cui vita ci è solo apparentemente nota. Augias e il professor Vannini cercano di ricostruire nei limite del possibile la vita di questa donna,madre,santa e il culto a cui lei ha dato vita.

  • User Icon

    Sabrina Cagliani

    20/03/2020 08:52:17

    Libro affascinante,ben scritto e ben documentato.Un libro intervista da non perdere.

  • User Icon

    Catia

    25/02/2020 13:16:58

    E' un libro molto interessante, ricco di spunti storici. La scrittura è colta, fluida per un argomento che è complesso e gli autori si muovono molto bene portando esempi a riguardo sia per il mondo antico come per il mondo contemporaneo. Bellissimi i parallelismi con il mondo attuale. Lo consiglio come lettura.

  • User Icon

    Laura

    20/12/2019 14:33:00

    Un libro molto interessante per chi vuole approfondire la figura di Maria e alcuni passi del Vangelo e della Bibbia, mediante una scrittura semplice e chiara ma allo stesso tempo ben formulata. Un botta e risposta tra Augias e Vannini dal quale si traggono tantissimi spunti interessanti. Ho conosciuto tanti aspetti che non sapevo. Il tutto è magnificamente calato nel quadro storico dell'epoca con riferimenti specifici .

  • User Icon

    Paolo

    03/12/2019 22:05:50

    scritto molto bene

  • User Icon

    mike

    03/11/2019 21:22:15

    Maria è la Madre dell'umanità, Mediatrice delle grazie a cui con sicurezza possono rivolgersi i peccatori pentiti in virtù della fede ne Sangue di Gesù. Ella fu umilissima attenta sempre a fare la Volontà del Padre. Sacrario vivente della Santa Trinità unì se stessa al martirio per guadagnarci la salvezza, la pace e la santificazione, che sono le uniche cose che contano nella vita, nella ingratitudine del popolo fino allora beneficiato. Povertà, umiltà,castita. Si deve pregare per capire non ragionare.

  • User Icon

    M.G.

    19/09/2019 17:02:56

    Un'interessante botta e risposta tra Augias e Vannini in merito al ruolo di Maria nella storia, nella cultura e nell'arte che aiutano a riflettere su alcune questioni nodali. Un libro gradevole e consigliato a chi ha la curiosità di comprendere come questa icona religiosa sia stata e sia tuttora così fondamentale per il cristianesimo

  • User Icon

    FIORE1961

    24/07/2018 08:36:48

    Augias scrive divinamente, è il caso di dirlo.

  • User Icon

    Carlo

    19/07/2018 18:11:46

    Un libro scritto per dissacrare la figura della Madonna, scritta da un personaggio che non crede. Da non comprare.

  • User Icon

    antoniolai87@yahoo.it

    25/06/2018 08:24:20

    libro ambiguo e dissacratore, semina dubbi e non certezze...

  • User Icon

    ROBERTA

    13/02/2018 17:30:11

    Forse un po' poco storico, o sicuramente meno storico rispetto all' "Inchiesta su Gesù", ma comunque un libro di ampio interesse. Offre notevoli spunti di riflessione. Inoltre ho apprezzato molto il dibattito spesso discordante, ma rispettoso ed elevato tra i due autori. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Antonio

    05/05/2017 17:22:43

    "Maria è stata anche una creatura normale, è vissuta realmente in terra d’Israele in un certo periodo della storia, ha conosciuto avversità e momenti di gioia, moti dell’animo, affetti e cambi d’umore, le stesse fasi ed emozioni di cui qualunque essere umano ha esperienza. A poco a poco, nei secoli, le circostanze terrene però sono in pratica state cancellate, la venerazione d’una figura idealizzata ha prevalso oscurando il resto". Bel libro ma che, paradossalmente, mi ha lasciato un po' perplesso: in "Inchiesta su Maria", di inchiesta c'è poco o niente; tutto il libro è riconducibile solo ed esclusivamente ad un "colloquio" tra Augias e Vannini, sistematicamente ancorati (ma in modo educato) sulle loro rispettive posizioni ideologiche. Maria, comunque, è vista dai due eminenti studiosi e scrittori come una figura "aura" ammantata di misticismo. Tutto sommato, quindi, la parte più interessante del libro è quella in cui si parla della condizione femminile al tempo di Maria stessa. Il resto, invece, può essere visto separando attentamente la fede dei semplici (misticismo, miracoli o presunti tali, tradizioni religiose, credenze popolari, ecc.) dalla fede dei sapienti e degli storici.

  • User Icon

    Antonio

    27/04/2016 17:02:17

    Augias stavolta fa flop. Solo alcuni spunti interessanti.

  • User Icon

    Marta80

    27/08/2015 15:16:43

    L'ho apprezzato moltissimo. Affascinante il contrappunto tra i due autori, condotto a suon di citazioni e riferimenti storico-filosofici. Un'opera culturalmente elevata che ricostruisce come nei secoli la figura di Maria sia diventata quella che conosciamo oggi.

  • User Icon

    Silvancov

    05/09/2014 19:27:21

    Pochissimi i fatti "storici" (non ce ne devono essere per forza. Ma se non ce ne sono, perchè intitolare un libro "Inchiesta su..." ?) il testo si concentra quindi sui vari miti, interpretazioni e sentimenti che l'umanità ha da sempre rivolto alla figura "del femminile". Ho trovato un poco fastidiose le dispute (più o meno velate) a cui spesso i due autori si sono lasciati andare a riguardo di questioni teologiche/filosofiche

  • User Icon

    ottavio

    05/02/2014 23:16:38

    Rispetto alle precedenti pubblicazioni a tema religioso di Augias, "Inchiesta su Maria" è risultato il meno interessante. A dispetto del sottotitolo "La storia vera della fanciulla..." di vero c'è ben poco o nulla. L'inchiesta svanisce dopo le prime pagine per lasciar posto ad un dibattito teologico tra Augias e il mistico Vannini, che personalmente, da ateo, ho trovato lungo, inutile e noioso.

  • User Icon

    Laura

    16/11/2013 12:33:51

    Una lettura interessante e culturalmente elevata, in alcuni passaggi troppo "seriosa", ma con Augias si arrivano a toccare punti di elevata conoscenza e sapienza. Le domande sono, come le risposte, esaustive e promuovono ricerche più approfondite per chi è interessato particolarmente all'argomento.

  • User Icon

    Giuseppe

    06/10/2013 11:54:31

    Interssante e quasi stupefacente l'analisi svolta sulla figura di Maria. Colpisce l'atteggiamento sempre cauto e rispettoso di Augias (non così forse in altre inchieste religiose)e l'intento di indagare con ogni tecnica la realtà della donna più grande della storia per come oggi la viviamo. Per chi non è "dentro" a queste cose colpisce come da dati scarsi all'origine e per oltre tre secoli di silenzio sia nata poi una devozione, un'importanza e un'attaccamento così straordinari. Il tentativo di spiegare anche da parte di Vannini storicamente ma anche antropologicamente,psicologicamente e anche socialmente la portata di questo fenomno lascia davvero esterefatti. Fede e ragione sembrano incontrasi e pur non chiarendo in termini empirici e consapevoli la portata eccezionale di questa figura lasciano un appagato senso di accettazione del mistero che solo nella mistica sembra trovare una risposta più compiuta. Grazie ad entrambi gli autori per questi stimoli alla riflessione e al ripensamento.

Vedi tutte le 21 recensioni cliente

Si direbbe che Corrado Augias si sia molto appassionato alla figura del “Grande Inquisitore”, al punto che se un pittore dovesse impersonare oggi il volto del rigido e altero persecutore delle dottrine eretiche, potrebbe senz’altro dargli le sembianze del famoso giornalista e scrittore italiano. L’inquisitore creato da Dostoevskij nei Fratelli Karamazov, come sappiamo, inseguiva in Galilea un redivivo Gesù, che tornava a predicare dopo quindici secoli dalla morte, per condannarlo e ucciderlo di nuovo. Nel suo piccolo e senza diventare il vessillo dell’ideologia totalitaria, Corrado Augias veste ancora una volta i panni dell’inquisitore, e impronta un’indagine a tutto tondo sulla figura di Maria, la madre di Gesù, intesa sia come personaggio storico realmente esistito, sia come oggetto di culto cristiano, sia infine come oggetto di venerazione da parte di artisti, pittori e poeti.
A sottoporsi al fuoco di fila delle domande sferzanti del giornalista, uno dei più eminenti studiosi italiani di mistica e della tradizione spirituale cristiana, Marco Vannini. Quello che ne risulta, com’era già successo con i due precedenti saggi dell’autore Inchiesta su Gesù, scritto con il teologo Mauro Pesce, e Inchiesta sul Cristianesimo scritto con Remo Cacitti, è un’appassionante fraseggio tra l’uomo che dubita e l’uomo che crede, tra la ragione e la fede, tra la razionalità e l’elemento soprannaturale. Dalla sua posizione laica e antidogmatica Corrado Augias intavola una discussione sulla figura di Maria, partendo dalle prime, esili, testimonianze contenute nei testi sacri e ricostruendo l’avventura di un personaggio che con il passare dei secoli, più per intercessione del popolo che per una precipua volontà della Chiesa cattolica, è diventata un mito.
Il punto di partenza, una volta chiarito l’impianto metodologico del testo, che non mira a contrapporre due diverse visioni del fenomeno, ma a spiegare anche le questioni dogmatiche utilizzando argomentazioni razionali, antropologiche e culturali, è Maria come donna realmente esistita nella Galilea qualche anno prima di Cristo. Descrivere l’infanzia della madre di Gesù non è semplice. La donna viene descritta pochissimo nei quattro vangeli canonici e quasi per niente nei testi successivi. Le uniche testimonianze della sua vita si devono ai vangeli cosiddetti apocrifi, che non vengono inclusi tra i testi sacri perché frutto certamente di rielaborazioni successive e perché intrisi di leggende e di credenze popolari. Le fonti relative alla vita di Maria, conferma il professore Vannini, sono esigue e contraddittorie. Di sicuro possiamo dire che visse in Galilea, che concepì Gesù quando era ancora una giovinetta, che probabilmente non sposò né giacque mai con Giuseppe, che quindi non ebbe altri figli, e che a un certo punto il suo corpo venne assunto in Cielo, probabilmente quando era ancora in vita, visto che della sua morte non si racconta in nessuno dei testi tramandati.
Il ruolo totalmente marginale che Maria ha nei vangeli e poi soprattutto nelle lettere degli Apostoli, scritte da San Paolo nei primi secoli dopo Cristo, (al contrario di quanto avviene nel Corano, dove viene tenuta in altissima considerazione come madre vergine del profeta Gesù), spiega le ragioni per cui il culto mariano sia un fenomeno relativamente tardivo nell’ambito della Chiesa cattolica, di cui non c’è quasi nessuna traccia fino al IV secolo. Ancora una volta è il tortuoso percorso di canonizzazione del culto della Madonna il fulcro dell’indagine di Corrado Augias. Così come ha dimostrato nei suoi precedenti saggi dedicati a Gesù e al Cattolicesimo, così tenta di dimostrare che la Vergine Maria è un prodotto dei tempi moderni, tempi in cui la Chiesa ha dovuto progressivamente ammantare la sua dottrina della dolcezza e dell’abbraccio compassionevole che solo una madre può offrire.
Al devoto questo saggio potrebbe forse apparire blasfemo. Eppure “l’inquisitore” Augias indaga ma non condanna, mostra anzi un rispetto quasi filiale per la Vergine. Alla fine la posizione prevalente sembra essere quella di Vannini: la metafora che sta dietro al concetto di Maria, madre e vergine, è che ognuno di noi, uomo finito e mortale, se si mantiene puro, può ospitare in sé Dio. Una metafora talmente forte e dirompente che anche l'inquisitore, a un certo punto, tace.

  • Corrado Augias Cover

    Giornalista, scrittore e conduttore televisivo. Dopo diverse esperienze giornalistiche come inviato per «L’Espresso», «Panorama» e «la Repubblica», approdò alla televisione e insieme al direttore di Raitre, Angelo Guglielmi, partecipò alla nascita della cosiddetta “TV-verità”, che cercava di istituire un rapporto il più diretto possibile con la realtà. Nacquero così Telefono giallo (1987-1993), una serie di inchieste a metà tra documentario e fiction su episodi della cronaca nera italiana – seguite da dibattiti in studio con testimoni o esperti che rispondevano alle domande dei telespettatori – e il programma di divulgazione culturale Babele (1990-1993), sorta di salotto letterario... Approfondisci
  • Marco Vannini Cover

    Marco Vannini è il maggior studioso italiano di mistica speculativa, della quale ha edito numerosi autori: Eckhart, Silesius, Margherita Porete, Fénelon, ecc. Tra i suoi lavori: La mistica delle grandi religioni (2003); Storia della mistica occidentale. Dall’Iliade a Simone Weil (2005). Per Le Lettere ha curato il volume di Meister Eckhart, Il ritorno all'origine (2007) e ha pubblicato La morte dell’anima. Dalla mistica alla psicologia (2004), Tesi per una riforma religiosa (2006), Sulla grazia (2009), La mistica delle grandi religioni (2010), Dialettica della fede (2011), Lessico mistico. Le parole della saggezza (2013). Approfondisci
Note legali