Inferno (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Ron Howard
Paese: Stati Uniti; Ungheria
Anno: 2016
Supporto: DVD
Salvato in 56 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,24 €)

Continuano le avventure dell'esperto di simbologia di Harvard: quando Robert Langdon si sveglia in un ospedale italiano con un'amnesia, si unisce a Sienna Brooks, un dottore che egli spera possa aiutarlo a recuperare la memoria ed impedire ad un pazzo di rilasciare una piaga globale connessa all'Inferno di Dante.
3,79
di 5
Totale 19
5
5
4
8
3
3
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Miomao

    17/05/2020 21:02:08

    Un tryller tratto dall'omonimo romanzo di Dan Brown, rispecchia abbastanza la trama del libro. Stavolta il prof. Langdon ha perso la memoria e ha spesso strane visioni...un bel film ricco di colpi di scena ma rispetto ai due precedenti personalmente l'ho trovato un po' noioso...

  • User Icon

    carli

    13/05/2020 20:23:27

    Un film interessante. Certamente richiede un po' di attenzione dato i diversi intrecci ma carino. Ho molto apprezzato i numerosi richiami all'Inferno dantesco. Non è un film leggero ma merita. I dialoghi e le scene sono molto curati, da vedere. Ottimo cast.

  • User Icon

    luca

    13/05/2020 14:20:34

    Belle ambientazione, tuttavia è il film più noioso ispirato ai libri di Dan Brown. Nel complesso comunque da vedere

  • User Icon

    Eva

    11/05/2020 16:25:28

    Tom Hanks è perfetto nel ruolo di Langdon e questo terzo film ne è l'ulteriore conferma, anche se ci sono alcune differenze rispetto al libro. Ritmo avvincente con scene mozzafiato; una corsa contro il tempo per fermare il pericolo...

  • User Icon

    Francesca Simoncelli

    11/05/2020 09:51:47

    Bellissimo film della serie basata sui romanzi di Dan Brown, narra le avventure del famoso Robert, questa volta alle prese con una possibile pandemia, che cercherà di bloccare con l'aiuto di vari personaggi, ma il bello si questi film é che fino all'ultimo momento non capisci chi é il buono e chi il cattivo... sei con il fiato sospeso fino all'ultimo!

  • User Icon

    mattia

    04/04/2020 13:30:23

    Avvincente, tom hanks talento puro

  • User Icon

    cmn

    19/09/2019 16:39:07

    Film interessante, trama originale. Scenografia molto particolareggiata e cast di alto livello. Lo consiglio.

  • User Icon

    n.d.

    19/09/2019 12:42:07

    Era il film che cercavo ed è arrivato nei tempi stabiliti quindi sono soddisfatta

  • User Icon

    u.c.

    10/05/2019 12:28:11

    film interessante da collezionare insieme agli altri due capitoli

  • User Icon

    Andrea

    10/03/2019 15:55:28

    Preferisco gli altri due film di tom hanks ma anche questo si lascia guardare.

  • User Icon

    Roberto

    10/03/2019 15:31:40

    Dopo aver letto il libro ho deciso di guardare anche il film ma ne sono rimasto in parte deluso! La trama ricalca abbastanza quella originale ma a mio parere sono state fatte delle scelte di sceneggiatura sbagliate dedicando poca attenziona ad alcuni passaggi e concentrandosi di più su altre cose che invece reputo meno importanti ai fine della storia… Ma soprattutto la cosa che mi ha deluso maggiormente è il finale che non rispetta minimamente ciò che ho letto nel libro. Nel complesso il film è interessante se non avete letto il libro, ma se vi aspettate di rivivere in versione cinematografica quello che avete letto allora probabilmente resterete delusi.

  • User Icon

    dario

    09/03/2019 18:01:59

    Prodotto di consumo. Una resa media di un romanzo che di per sé non è il migiore di Dan brown

  • User Icon

    Daiana

    20/09/2018 18:31:21

    Questo film di Ron Howard è il linea con gli altri due precedenti capitoli in cui il susseguirsi di situazioni senza sosta. L’ho trovato un buon film, ma con un ritmo un po' troppo veloce che non permette di conoscere approfonditamente i vari personaggi o affezionarsi a loro. Anche gli enigmi che il professor Langdon si trova a dover affrontare potrebbero essere presentati in modo più tranquillo e ragionato, infatti, molto spesso, diventano frasi scritte da qualche parte o dette da qualcuno in modo veloce, senza che ci sia il tempo per capirne il significato. Nel complesso tiene comunque con il fiato sospeso fino alla fine

  • User Icon

    Fabio

    18/09/2018 18:27:46

    Buon film in cui ritroviamo alla regia Ron Howard come nei due precedenti capitoli. Il professore di simbologia Robert Langdon questa volta deve cercare di impedire che il miliardario e ideologo estremista Bertrand Zobrist riesca ad attuare il suo piano di risoluzione all'eccessivo sovraffollamento terrestre che porterà l’intero genere umano all'autodistruzione e alla sua inevitabile estinzione. Saranno gli enigmi legati all’Inferno di Dante a guidare Langdon e la sua amica Sienna Brooks verso il luogo dove Zobrist ha nascosto un pericolosissimo virus; virus da lui stesso ideato e che intende rilasciare per porre rimedio al problema demografico. Enigmi, colpi di scena, un continuo susseguirsi di situazioni e location, un turbinio di emozioni e misteri sono gli ingredienti di questo film.

  • User Icon

    Un intrigo da svelare

    18/09/2018 10:20:22

    ottima la recitazione del grandissimo tom hanks, un film ricco di colpi di scena per tutti gli amanti dei misteri e non inq uesto film si cavalca l'opera del grande Poeta dante alighieri, in un susseguirsi di suspance e passi da scoprire il protagonista ha dei vuoi di memoria che riempirà durante il film finale molto bello

  • User Icon

    LadyAileen

    24/07/2018 14:04:55

    Inferno è il terzo film thriller tratto da un romanzo di Dan Brown. Confesso che lo aspettavo con grande trepidazione ma mi ha deluso. Ritroviamo ancora una volta il simbolista religioso Robert Langdon, stavolta alle prese con una perdita della memoria, strane visioni dantesche e un pazzo visionario che ha creato un virus per combattere la sovrappopolazione convinto che il mondo possa risorgere più forte di prima. L'unica cosa che salvo è l'ambientazione (Firenze e Venezia) per il resto l'ho trovato un po' spento. Storia, codici e simboli tornano a mescolarsi ma continue spiegazioni, dialoghi poveri che anticipano quello che sta per avvenire o riassumono quello che è già avvenuto, inquadrature e personaggi che si muovono a ritmo forsennato e un'azione che non mi ha mai fatto provare una vera tensione. Più che un thriller è una sorta di documentario sulle bellezze del nostro paese. L'attrice che accompagna Langdon non era per niente interessante anche se ci hanno provato. Il mio preferito resta Angeli e Demoni.

  • User Icon

    Ernesto

    31/08/2017 08:24:21

    La rivista statunitense "Hollywood Reporter" la definito "il migliore della saga". Molto probabilmente la redazione di questa rivista lo ha affermato senza aver visto gli altri due.

  • User Icon

    Jodie

    19/03/2017 10:57:45

    Ormai un tema già visto e stravisto in mille diverse salse, ma il film nell'insieme si salva comunque grazie ai colpi di scena, alla regia, agli attori e ai soliti cenni artistico/storici. Da guardare senza aspettarsi chissà che.

  • User Icon

    enza

    02/03/2017 17:18:52

    No, no no... decisamente brutto. Si salva solo Tom Hanks.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente

Il terzo capitolo del sodalizio Dan Brown-Ron Howard abbandona il tema del rapporto con la fede cattolica per una guida Lonely Planet per L'Inferno

Trama
Lo studioso di simbologia professor Langdon si risveglia in una stanza di ospedale a Firenze. È ferito alla testa, ha ricordi estremamente confusi e non sa perché si trova nel capoluogo toscano. Quando una donna vestita da carabiniere fa irruzione nella casa di cura non gli resta che fuggire con l'aiuto, della giovane dottoressa Sienna Brooks. Alla base di tutto c'è un genio della genetica che ha deciso di salvare l'umanità dalla sua altrimenti inevitabile dissoluzione diffondendo un virus che riduca drasticamente il numero degli abitanti della Terra.

  • Produzione: Universal Pictures, 2017
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Inglese per non vedenti (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Inglese per non udenti; Tedesco; Turco
  • Formato Schermo: 16:9 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: Scene eliminate - Ron Howard, diario di un regista - Un profilo di Langdon - Il miliardario malefico: Bertrand Zobrist - Questa è Sienna Brooks - Inferno in giro per il mondo - Visioni dell'inferno
  • Ron Howard Cover

    Propr. Ronald William H., attore e regista statunitense. Figlio di due attori, comincia prestissimo a frequentare i palcoscenici e a cinque anni debutta al cinema in Il viaggio (1959) di A. Litvak. Ben protetto dalla famiglia che vuole assicurargli un'adolescenza normale, H. riesce comunque a recitare regolarmente e la prima occasione importante arriva quando G. Lucas lo scrittura per il nostalgico American Graffiti (1973). Nel periodo 1974-80 ripropone il ruolo del teenager inesperto con il personaggio di Richie Cunningham nel fortunato telefilm Happy Days. La sua passione è però la regia e, con l'aiuto di R. Corman, nel 1977 esordisce dietro la macchina da presa con Attenti a quella pazza Rolls-Royce. Abile narratore di storie fantastiche, ottiene i primi riconoscimenti con Splash - Una... Approfondisci
  • Tom Hanks Cover

    "Propr. Thomas Jeffrey H., attore statunitense. Privo di una formazione professionale specifica, si distingue per lo stile fresco e spontaneo. Debutta come attore teatrale e televisivo e quindi s'impone al cinema prima con l'originale Splash - Una sirena a Manhattan (1984) di R. Howard, con Big (1988) di P. Marshall e poi con il sofferto ruolo di un avvocato malato di Aids in Philadelphia (1993) di J. Demme, con il quale vince l'Oscar e inaugura una parata di magistrali interpretazioni che segnano gli anni '90: vince un secondo Oscar con il premuroso idiota di Forrest Gump (1994) di R. Zemeckis, un giovane che cresce secondo i dettami del «right citizen» vecchia maniera e che imprevedibilmente raggiunge sempre miracolosamente il successo, senza però accorgersi che gli Stati... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali