Inferno - Dan Brown - copertina

Inferno

Dan Brown

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 12 novembre 2013
Pagine: 522 p., Rilegato
  • EAN: 9788804638520
Salvato in 43 liste dei desideri

€ 9,18

€ 17,00

Punti Premium: 9

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Robert Langdon deve scappare. Inizia una caccia all'uomo in cui schieramenti avversi si potrebbero ritrovare dalla stessa parte, in cui niente è quel che sembra.

Il profilo di Dante che ci guarda dalla copertina è il motore mobile di un thriller che di "infernale" ha molto. Il ritmo e poi il simbolismo acceso, e infine la complessità dei personaggi. Non è sorprendente che lo studioso di simbologia Robert Langdon sia un esperto di Dante. È naturale che al poeta fiorentino e alla visionarietà con cui tradusse la temperie della sua epoca tormentata il professore americano abbia dedicato studi e corsi universitari ad Harvard. È normale che a Firenze Robert Langdon sia di casa, che il David e piazza della Signoria, il giardino di Boboli e Palazzo Vecchio siano per lui uno sfondo familiare. Ma ora è tutto diverso, non c'è niente di normale. È un incubo e la sua conoscenza della città fin nei labirinti delle stradine, dei corridoi dei palazzi, dei passaggi segreti può aiutarlo a salvarsi la vita. Il Robert Langdon che si sveglia in una stanza d'ospedale, stordito, sedato, ferito alla testa, gli abiti insanguinati su una sedia, ricorda a stento il proprio nome, non capisce come sia arrivato a Firenze, chi abbia tentato di ucciderlo e perché i suoi inseguitori non sembrino affatto intenzionati a mollare il colpo. Barcollante, la mente invasa da apparizioni mostruose, il professore deve scappare. Aiutato solo dalla giovane dottoressa Sienna Brooks, soccorrevole, ma misteriosa come troppe persone e cose intorno a lui, deve scappare da tutti. Comincia una caccia all'uomo in cui schieramenti avversi si potrebbero ritrovare dalla stessa parte, in cui niente è quel che sembra.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,88
di 5
Totale 17
5
4
4
3
3
3
2
1
1
6
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    CG

    21/09/2019 09:37:30

    La Divina Commedia, in variante moderna. Un capolavoro che si svolge tra Firenze e Istambul, due città diverse per la loro arte e la loro cultura. Uno scenziato svizzero di nome Zoobrist, decide di portare Robert Langdom, e con lui anche noi, in posti strani, misteriosi di questi due mondi così diversi ma così vicini.

  • User Icon

    ele

    10/03/2019 11:42:54

    ho passato una giornata intera a leggere questo romanzo, e non mi sono fermata se non per pochi minuti. ci sono riuscita anche se molto consistente. che dire, un capolavoro. robert langdom, sienna miller, firenze, oms, istambul, il pazzo zoobrist ... l'azione si svolge per di più a firenze, tra arte e cultura, alla fine del romanzo ci spostiamo ad istambul.

  • User Icon

    Antonio

    29/04/2018 08:48:48

    Brown perde colpi

  • User Icon

    lorena

    27/09/2016 08:05:53

    Un thriller accattivante e ricco di aneddoti storici interessanti. Lo stile di Dan Brown è inconfondibile, rapisce il lettore con una scrittura semplice e fluida, sviluppa l'azione in modo dinamico e non mancano mai i colpi di scena. A me è piaciuto e lo consiglio.

  • User Icon

    Antonella M.

    09/05/2016 19:56:07

    basta Dan Brown! non è più uno scrittore, è uno sceneggiatore ormai! troppe pagine! addirittura ogni tanto lo spot pubblicitario su qualche marchio di lusso! americanata proprio!

  • User Icon

    Becky

    04/03/2016 15:16:28

    Dan Brown ha sempre uno stile accattivante che costringe il lettore a rimanere inchiodato alle pagine. Anche in questo capitolo delle avventure del professor Langdon possiamo trovare tutte le caratteristiche dei precedenti romanzi incentrati sulla sua figura: azione, mistero, inseguimenti, storia e arte. Tutti gli altri libri li ho sempre trovati entusiasmanti, ma quest'ultimo non mi ha colpito più di tanto. La Commedia, la storia, la scienza tutte mescolate assieme l'ho trovata una forzatura. E la fine? Assurda! Nel complesso è un bel libro anche se non può essere paragonato ai precedenti.

  • User Icon

    Vale

    03/11/2015 10:21:15

    In questo libro Dan Brown ha superato se stesso! I misteri letterari e storici sono sempre appassionanti, così come le descrizioni delle città coinvolte, ma gli intrighi e i colpi di scena sono anche più avvincenti del solito. Mi è piaciuto moltissimo! E nonostante il finale sia moralmente discutibile, se Zobrist esistesse davvero la Terra risolverebbe gran parte dei suoi problemi...

  • User Icon

    roberto

    16/10/2015 14:38:59

    pedante, noioso, lento, pretenzioso, inverosimile, sconclusionato. langdon si fa odiare per la sua spocchia. mi ero ripromesso di non leggere più dan brown dopo l'orrido libro sui codici cifrati, ci sono ricascato per fortuna a prestito. dan brown, ne hai da imparare prima di arrivare ai livelli di follett, turow, grisham e chrichton!

  • User Icon

    Daniele B.

    06/10/2015 00:50:07

    Non mi capacito di come sia possibile elogiare uno scritto così mediocre. Questo sarebbe il grande Dan Brown?

  • User Icon

    Hyeronimus52

    28/07/2015 23:20:16

    Strepitoso! Forse il libro più bello di Dan Brown che riesce qui a coniugare il thriller ecologico con la Divina Commedia, la pittura italiana rinascimentale e naturalmente la simbologia della quale il suo protagonista, John Langdon è formidabile solutore. Firenze, Venezia e Istanbul sono le tre affascinanti città che accompagnano con le loro magiche architetture Langdon nella sua perigliosa avventura che ha come fine la salvezza dell'umanità da un nemico invisibile ma potenzialmente letale.

  • User Icon

    vale

    10/07/2015 11:35:00

    Buon thriller! Ricco d'azione e anche di colpi di scena. Ovviamente non è al livello del Codice da Vinci ma mi è molto piaciuto. Lo consiglio!

  • User Icon

    wehrkelt

    02/07/2015 18:39:29

    Tremendo. L'Autore cerca disperatamente di ripetere il successo del Codice a Vinci, ma mancano idee, originalità, ritmo. 50 pagine per percorrere poche centinaia di metri a Firenze. Lo definirei la versione romanzata di Voyager (alias Katzenger, come dice Crozza).

  • User Icon

    Rocas

    11/06/2015 09:37:14

    Più una guida turistica di Firenze e Venezia...noioso e deludnte.

  • User Icon

    Chiara

    16/02/2015 15:40:57

    Romanzo decisamente deludente. Dan Brown non si rivela per niente all'altezza dei precedenti romanzi, per lo meno dei primi due con protagonista Robert Langdon. Le prime 400 pagine del libro sono caotiche e confusionarie, il lettore fa veramente fatica a capire dove l'autore voglia andare a parare. Il romanzo si riscatta in minima parte nelle restanti 300 pagine, anche se le ripetizioni, i luoghi comuni e le contraddizioni sono al limite del sopportabile. Il finale è improbabile. Mi trovo d'accordo con tutti i lettori che hanno avuto l'impressione che Dan Brown sia stato pagato per numero di parole/pagine scritte. Personalmente reputo "Inferno" una mera operazione commerciale. Non a caso, visto l'insuccesso, Mondadori aveva lanciato, poco tempo dopo la pubblicazione, l'edizione a Euro 5,00 (strategia non plausibile e mai vista per un libro di successo).

  • User Icon

    Stefania

    07/02/2015 19:33:22

    Non mi è piaciuto per niente! Nessun mistero, nessun colpo di scena. Peccato. Con il Codice da vinci non ha proprio niente a che vedere.

  • User Icon

    Fabio

    01/05/2014 08:26:10

    Buon thriller degno de "Il Codice Da Vinci".

  • User Icon

    il buffone

    17/02/2014 11:27:00

    Tanta azione, pochi misteri. Tanti inseguimenti, pochi enigmi. Non cercate da queste parti alta letteratura, a questa fermata trovate unicamente del cinema stampato. Se lo comprate sapete a cosa andate incontro. Sufficiente.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Dan Brown Cover

    È l’autore di numerosi bestseller, tra cui quello che ha raggiunto i primi posti delle classifiche di tutto il mondo e l'ha reso celebre: Il codice da Vinci (The Da Vinci Code), uno dei romanzi di maggiore successo di tutti i tempi. Anche i suoi libri successivi, "Angeli e Demoni" (2006), "Il simbolo perduto" (2009) e "Inferno" (2013), tutti pubblicati in Italia da Mondadori, sono bestseller mondiali.Brown è apparso alla CNN, The Today Show, National Public Radio, Voice of America, così come sulle pagine di Newsweek, Forbes, People, GQ, The New Yorker e tanti altri media importanti. I suoi romanzi sono stati tradotti e pubblicati in oltre 48 lingue in tutto il mondo. Si è laureato all’Amherst College e alla Phillips Exeter Academy, dove ha passato un... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali