Editore: Mondadori
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 4 settembre 2018
Pagine: 156 p., Rilegato
  • EAN: 9788804702719
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
L'innocente è una storia portatrice di una delicatezza senza pelle, che pone domande, più che azzardare risposte. Un romanzo che tocca uno tra i temi più dolorosi e attuali della contemporaneità, raccontato per la prima volta dal punto di vista di un bambino.

"Aveva compreso che non tutte le parole erano belle e leggere come il vento, alcune bastava pronunciarle una volta sola affinché modificassero per sempre la vita e il mondo, e determinassero il corso delle cose e delle persone"

Alle volte non è facile stabilire il confine tra colpa e innocenza. Che cosa succede quando il male ci viene inferto da chi dovrebbe difenderci? Chi è colpevole: colui che produce il male coscientemente oppure chi, in buona fede, crea danni e dolore anche maggiori? Il male è tanto più brutale quando si presenta dietro l'alibi del bene, tanto più violento quando è in- consapevole. È l'estate più torrida del secolo. Matteo, un ragazzino di dodici anni orfano di padre e grande appassionato di musica, è seduto in auto al fianco della mamma nel breve viaggio da un paese di campagna alla città vicina, dove sarà interrogato dal Giudice per un presunto abuso subito due anni prima. Un viaggio di formazione, un crescendo emotivo fino all'incontro fondamentale in quella che lui chiama la "Stanza delle parole". Giudice e Psicologa svolgono il loro necessario compito, ma proprio questo forse è alla radice del male che infliggeranno al "minore", come lo chiamano. Minore, appunto. Quasi fosse un dettaglio marginale di una storia tra adulti, in cui lui non è che una voce. Il viaggio di ritorno sarà breve, e segnerà per Matteo il vero spartiacque tra il mondo dell'infanzia e il suo trovarsi troppo presto "grande". Con questo strappo il ragazzo troverà dentro di sé la capacità di reagire e di riconoscere finalmente l'ambivalenza delle parole, come della vita. Scritta in una lingua discreta, in ascolto del vivido mondo interiore di Matteo, L'innocente è una storia portatrice di una delicatezza senza pelle, che pone domande, più che azzardare risposte. Un romanzo che tocca uno tra i temi più dolorosi e attuali della contemporaneità, raccontato per la prima volta dal punto di vista di un bambino. Un viaggio che accompagna il lettore dietro al velo fumoso delle parole, con lo stesso stupore con cui l'infanzia scopre il volto della realtà adulta dietro le apparenze.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 9,72

€ 18,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 18,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    moreno63

    04/12/2018 17:41:49

    Dissento da Stefano. Dopo gli autori greci (antichi) ,che hanno detto tutto, la bravura degli altri sta nel rimescolare, in modo originale, le storie umane. Nello specifico, proprio per l'argomento trattato, la apparente "superficialità" nella narrazione, più che un difetto, costituisce una apprezzabile levità. c'è solo spazio per dire le stesse a

  • User Icon

    STEFANO

    17/09/2018 18:45:38

    Un bambino vittima di abusi. Wow, originale. Un prete FORSE pedofilo. Wow, originale. La storia raccontata dal punto di vista del bambino. Wow, originale. Unica idea bella la descrizione dei poteri costituiti, totalmente impersonali e spersonalizzanti : l'Avvocato, la Giudice, la Psicologa sono chiamati proprio così, con la maiuscola, identificati solo tramite il ruolo che ricoprono. E comunque l'autore mette le sue idee personali, da rispettare in quanto tali anche se magari non condivisibili, in bocca ai personaggi: un errore che in narrativa non si deve MAI fare.

Scrivi una recensione