-15%
Introduzione a Frege - Mauro Mariani - copertina

Introduzione a Frege

Mauro Mariani

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Laterza
Collana: I filosofi
Edizione: 3
Anno edizione: 2004
Pagine: VII-161 p., Brossura
  • EAN: 9788842043898
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 1 persona

€ 8,50

€ 10,00
(-15%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Introduzione a Frege

Mauro Mariani

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Introduzione a Frege

Mauro Mariani

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Introduzione a Frege

Mauro Mariani

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questa "Introduzione a Frege" offre gli strumenti critici essenziali per intendere l'opera del filosofo alla luce delle più recenti prospettive storiografiche.

recensione di Casalegno, P., L'Indice 1994, n. 7
(recensione pubblicata per l'edizione del 1994)

Gottlob Frege appartiene al novero (in fondo eseguo) dei geni ignorati in vita e destinati a una gloria soltanto postuma. Quando muore - nel 1925, all'età di settantasette anni -, è non un completo sconosciuto, ma quasi. L'indifferenza della comunità scientifica nei confronti della sua opera era sempre stato il suo cruccio. Non erano mancati per la verità, alcuni estimatori illustri: primi fra tutti, Bertrand Russell e Ludwig Wittgenstein. Ma Russell era anche colui che, con la scoperta di una celebre antinomia, aveva mandato a monte il progetto cui Frege aveva dedicato le sue energie migliori (il progetto, cioè, di una completa riduzione dell'aritmetica alla logica), ed è perciò dubbio che Frege nutrisse per lui solo sentimenti di incontaminata gratitudine. Quanto a Wittgenstein, Frege si sarà certo compiaciuto della sua deferente ammirazione; tra i due, però, c'erano quarantuno anni di differenza, e chissà se Frege avrà capito davvero con chi aveva a che fare. Da alcune lettere scoperte di recente si ricava l'impressione che per Frege Wittgenstein non fosse, in definitiva, che un giovanotto intelligente e di sani principi ma un po' presuntuoso e totalmente incapace di esporre le proprie idee in modo comprensibile.
Comunque, grazie a Russell e a Wittgenstein, il nome di Frege comincia a circolare, e ha così inizio quel processo di rivalutazione che condurrà, nel giro di qualche decennio, al pieno riconoscimento dei suoi meriti. Oggi Frege è considerato da tutti il fondatore della logica contemporanea, ed è uno degli autori più citati e discussi dai filosofi del linguaggio. Qualche filosofo analitico ritiene addirittura che la sua importanza, nella storia del pensiero, sia paragonabile a quella di Cartesio: se con Cartesio aveva assunto centralità il problema gnoseologico, con Frege - ci si dice - si compie quella "svolta linguistica" in seguito alla quale il problema filosofico fondamentale diventa il problema del significato.
Nel corso degli ultimi decenni (e soprattutto a partire dagli anni settanta) gli studi su Frege hanno prodotto una letteratura vastissima. Ma di lavori che espongano la sua opera in modo accessibile e ragionevolmente completo ce ne sono pochi, e tra i pochi non saprei citarne uno migliore di questo di Mauro Mariani. Il libro di Mariani è costruito secondo lo schema, ben collaudato, comune a tutti i volumi della serie "I Filosofi": una presentazione dettagliata del pensiero dell'autore trattato, una cronologia, una breve storia della critica e una bibliografia. Qui la prima parte, quella più consistente, è suddivisa in tre capitoli. C'è, anzitutto, un capitolo dedicato all'"Ideografia", il libro pubblicato da Frege nel 1879 in cui viene presentato un linguaggio artificiale che è il prototipo dei linguaggi formali tuttora usati dai logici, e che contiene inoltre la prima assiomatizzazione completa della cosiddetta logica del primo ordine. Più che sufficiente per assicurare a Frege fama imperitura. Ma per Frege i risultati conseguiti nell'"Ideografia" erano solo il primo passo verso la realizzazione dell'ambizioso progetto al quale già si è fatto cenno: la riduzione dell'aritmetica alla logica. Il passo ulteriore (e, secondo i suoi intenti, decisivo) Frege lo compie con la pubblicazione, nel 1884, dei "Fondamenti dell'aritmetica". Di questo testo - un classico delta letteratura filosofica e scientifica - Mariani offre un'accurata analisi nel secondo capitolo (una ricostruzione così illuminante di come Frege arrivi a definire il concetto di numero naturale si cercherebbe invano altrove). Il terzo capitolo, infine, è dedicato ai "Principi dell'aritmetica" - che sarebbero stati il coronamento di tutta l'opera di Frege se non fosse arrivato Russell, con la sua antinomia, a guastare la festa - e alle dottrine semantiche formulate nel celebre articolo "Senso e riferimento". Queste dottrine semantiche sono oggi molto discusse, e qualche lettore si sorprenderà forse del fatto che Mariani, pur trattandone a fondo, conceda ad esse uno spazio relativamente limitato. Ma è lo spazio che ad esse dedica Frege. Mariani, a quanto pare, ritiene che l'opera di Frege sia abbastanza interessante da non richiedere, da parte di chi la espone, un'enfatizzazione a tutti i costi degli aspetti giudicati più attuali.
Chiarezza, sobrietà, precisione nei dettagli sono le qualità più evidenti del libro. Anche nodi esegetici parecchio ingarbugliati vengono sciolti con mano sicura, e il filo dell'esposizione è irrobustito da molte annotazioni interessanti (ad esempio, certi riferimenti storici ad Aristotele, alla logica medievale, a Kant sono tutt'altro che banali). La sezione intitolata "Storia della critica" comportava un rischio: quello di farne una cronaca - superconcentrata e quindi illeggibile - delle vicende di buona parte della filosofia analitica contemporanea. Mariani ha compiuto scelte drastiche: ha isolato un piccolo numero di autori e di testi, e li ha discussi con una certa ampiezza. Trapelano qua e là umori polemici, ma prevale uno stile argomentativo limpido e pacato.
| Vedi di più >
Note legali