Categorie

Ranuccio Bianchi Bandinelli

Editore: Laterza
Edizione: 27
Anno edizione: 2005
Pagine: XXVII-181 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788842009566
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Un'indispensabile guida introduttiva agli studi archeologici attraverso una trattazione semantica (Winckelmann - L'archeologia filologica - Le scoperte e le grandi imprese di scavo - Ricerche teoriche e storicismo agli albori del Novecento - Problemi di metodo), e insieme l'appassionata polemica di uno degli ultimi «grandi intellettuali» italiani contro le tendenze più recenti della disciplina in cui era maestro.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristina

    13/09/2010 12.39.43

    Salve! Sono una studentessa di lettere classiche, e preparando l'esame di Archeologia Classica mi sono imbattuta in questo testo. La prefazione è davvero un pò noiosa, ma dal primo capitolo in poi, pur avendo iniziato la lettura in maniera scettica,mi sono dovuta ricredere. Mi è piaciuto! Saltella da uno scavo all'altro e da un luogo all'altro, e da per scontate molte cose, ma d'altro canto vuol proprio "introdurre" all'archeologia, per cui raggiunge in pieno il suo obiettivo!

  • User Icon

    Elena

    06/07/2009 17.39.29

    Sono laureata di archeologia e ho letto tanti e tanti libri durante la mia carriera universitaria, e posso assicurarvi che non c'è mai stato un testo così noioso come quello di Bianchi Bandinelli.

  • User Icon

    Homotalpa

    15/12/2008 10.57.52

    Sicuramente ottimo anche per chi non sa molto di archeologia,interessante la parte che riguarda il Winckelmann,seppur breve. Lo studio delle correnti che analizzano l'archeologia già dall'800 sono un pò toste e anche noiose. Consigliato anche a chi non è della materia,laterza fa uscire sempre libri comprensibili.

Scrivi una recensione