Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Io so e ho le prove. Confessioni di un ex manager bancario - Vincenzo Imperatore - ebook

Io so e ho le prove. Confessioni di un ex manager bancario

Vincenzo Imperatore

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 603,23 KB
Pagine della versione a stampa: 148 p.
  • EAN: 9788861906648
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

COSÌ LE BANCHE IMBROGLIANO IL CORRENTISTA. È la prima volta che un ex manager bancario racconta tutto. Vincenzo Imperatore è stato per vent’anni nelle direzioni operative di alcuni tra i più blasonati istituti di credito italiani. Prima e dopo la crisi economica. La sua testimonianza svela i segreti, le strategie e i maneggi delle banche a danno del correntista. I costi eccessivi caricati sui conti correnti (“almeno il 20 per cento di quello che il correntista paga non dipende dal tasso d’interesse”, scrive Imperatore). La moltiplicazione delle commissioni. Il ricatto psicologico dietro le richieste di rientro. L’anatocismo e l’usura. Le cosiddette manovre massive, aumenti quasi impercettibili dei tassi che più del 90 per cento dei correntisti non vede e che producono incassi d’oro per gli istituti. Le procedure di calmierazione reclami per i clienti che si accorgono di movimenti strani sul conto e minacciano di chiuderlo (“Noi lo chiamavamo sistema 72H”, ricorda Imperatore). Le tecniche per piazzare un diamante, una polizza assicurativa o un derivato (“Ci garantivano una redditività enorme”). E ancora centinaia di irregolarità e leggerezze nella redazione dei contratti. Questo libro rappresenta finalmente uno strumento unico e imprescindibile dalla parte del correntista.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    francesco v

    05/11/2014 22:51:05

    Cosa fare? "innanzitutto bisogna affidarsi a consulenti esperti..." - "e' opportuno per il cliente rivolgersi a un professionista serio". L'impressione e' che chi ha lavorato in banca arricchendosi ai danni dei correntisti ora lavori , da consulente, per i correntisti arricchendosi ai danni delle banche. Denuncia strumentale quindi, non mossa da principi di equita' o lealta' sopravvenuta? Non lo so, forse no visto che l'autore e' un consulente d'impresa sulle ristrutturazioni del debito. Ma il dubbio a un certo punto viene. Quello che si evince chiaramente comunque e' come le accuse siano in realta' mal formulate, spesso infondate ( i giorni banca sugli assegni) , o assolutamente inventate ( chiunque conosca i derivati sa che lo swap da variabille a fisso su una passivita' sottostante non e' una operazione speculativa, che i costi occulti non sono un furto ma la semplice applicazione di uno spread denaro lettera sul tasso mid market , che i flussi differenziali incassati dalle banche come controparti swap NON SONO un utile per le banche stesse ). Insomma, le irregolarita delle banche sembrano alla fine formali ( documentazione carente ) e non sostanziali ( tranne il caso di reato di usura). Delusione

  • Vincenzo Imperatore Cover

    Consulente di direzione e autore di saggistica, si è laureato con il massimo dei voti in Economia e Commercio. Dopo un master in Business Administration a Roma ha vissuto 22 anni come manager di importanti banche ricoprendo i principali ruoli di quadro direttivo addetto alla gestione delle risorse umane, poi direttore di filiale, direttore Centro piccole e medie imprese e direttore di area nelle piazze più importanti del meridione. Giornalista pubblicista, collabora con quotidiani e riviste specializzate e conduce un programma radiofonico di informazione finanziaria. Nel 2009 diventa Presidente della Onlus “UnitedColours of Futsal”, nata con la finalità di favorire, attraverso lo sport, l'integrazione e il ridimensionamento del disagio sociale di ragazzi... Approfondisci
Note legali
Chiudi