Io so e ho le prove. Confessioni di un ex manager bancario

Vincenzo Imperatore

Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 603,23 KB
  • Pagine della versione a stampa: 148 p.
    • EAN: 9788861906648
    Disponibile anche in altri formati:

    € 6,99

    Venduto e spedito da IBS

    5 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      francesco v

      05/11/2014 22:51:05

      Cosa fare? "innanzitutto bisogna affidarsi a consulenti esperti..." - "e' opportuno per il cliente rivolgersi a un professionista serio". L'impressione e' che chi ha lavorato in banca arricchendosi ai danni dei correntisti ora lavori , da consulente, per i correntisti arricchendosi ai danni delle banche. Denuncia strumentale quindi, non mossa da principi di equita' o lealta' sopravvenuta? Non lo so, forse no visto che l'autore e' un consulente d'impresa sulle ristrutturazioni del debito. Ma il dubbio a un certo punto viene. Quello che si evince chiaramente comunque e' come le accuse siano in realta' mal formulate, spesso infondate ( i giorni banca sugli assegni) , o assolutamente inventate ( chiunque conosca i derivati sa che lo swap da variabille a fisso su una passivita' sottostante non e' una operazione speculativa, che i costi occulti non sono un furto ma la semplice applicazione di uno spread denaro lettera sul tasso mid market , che i flussi differenziali incassati dalle banche come controparti swap NON SONO un utile per le banche stesse ). Insomma, le irregolarita delle banche sembrano alla fine formali ( documentazione carente ) e non sostanziali ( tranne il caso di reato di usura). Delusione

    Scrivi una recensione