Salvato in 6 liste dei desideri
scaricabile subito scaricabile subito
Info
Io sono con te. Storia di Brigitte
8,99 €
EBOOK
Venditore: IBS
+90 punti Effe
8,99 €
scaricabile subito scaricabile subito
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Io sono con te. Storia di Brigitte - Melania G. Mazzucco - ebook
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi

Informazioni del regalo

Descrizione

Brigitte arriva alla stazione Termini un giorno di fine gennaio. Addosso ha dei vestiti leggeri, ha freddo, fame, non sa nemmeno bene in che Paese si trova. È fuggita precipitosamente dal Congo, scaricata poi come un pacco ingombrante. La stazione di Roma diventa il suo dormitorio, la spazzatura la sua cena. Eppure era un'infermiera, madre di quattro figli che ora non sa nemmeno se sono ancora vivi. Quando è ormai totalmente alla deriva l'avvicina un uomo, le rivolge la parola, le scarabocchia sul tovagliolo un indirizzo: è quello del Centro Astalli, lì troverà un pasto, calore umano e tutto l'aiuto che le serve. Di fatto è un nuovo inizio, ma è anche l'inizio di una nuova odissea. "Io sono con te" è un libro raro e necessario per molte ragioni: è la storia di un incontro e di un riconoscimento, di un calvario e una rinascita, la descrizione di un'Italia insieme inospitale e accoglientissima, politicamente inadeguata e piena di realtà e persone miracolose. Melania Mazzucco si è messa in gioco a ogni pagina come essere umano e come scrittrice, scegliendo una forma flessibile e nuova, esatta, personale, carica di un'emozione trattenuta e dirompente. Se in "Vita" aveva narrato l'epopea dell'emigrazione italiana, ora ribalta la prospettiva: guardando negli occhi questi uomini e queste donne, specchiandoci nelle loro storie, non potremo non riconoscere l'energia disperata che ci accomuna tutti, quando la vita ci ha travolti e tentiamo di rimetterci in piedi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Testo in italiano
Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
614,7 KB
264 p.
9788858424292

Valutazioni e recensioni

4,39/5
Recensioni: 4/5
(11)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(3)
3
(0)
2
(1)
1
(0)
dar mim
Recensioni: 4/5

Melania Mazzucco, ormai si sa, è una delle autrici più importanti della scena letteraria italiana di oggi. Nel corso degli anni ha affrontato le tematiche più disparate attraverso i propri romanzi per giungere infinire a usare la sua penna per raccontare le vicende di Brigitte, donna del Congo che il destino ha voluto catapultare in Italia come decine di migliaia di altri e altre. Attraverso una serie di incontri con la donna, la Mazzucco ne ha ritratto il passato e tutte le orribili vicende che ha dovuto subire sul proprio corpo, dimenticando persino di essere un'importante infermiera. Un'Odissea raccontata in modo mai melenso con un ritmo che alterna la voce della scrittrice a quella della protagonista in prima persona, in cui approfondisce le tappe del percorso che alcune categorie di immigrati devono perseguire in Italia prima di poter diventare cittadini legalizzati. Un libro bellissimo che chiunque dovrebbe leggere

Leggi di più Leggi di meno
Albatros
Recensioni: 4/5

Libro letto per caso, ma divorato tutto d'un fiato. Estremamente toccante la difficile vita di Brigitte, costretta ad abbandonare il suo Paese e la sua famiglia, approda in Italia e si ritrova casualmente a Roma, dove cerca di sopravvivere. Mi piace pensare a Brigitte come emblema della migrazione, come se la sua vita rispecchiasse per alcuni punti la vita di altri migranti, i quali si ritrovano ad affrontare difficoltà di ogni calibro. Mi piace anche il fatto che viene messo in rilievo il lavoro dei centri di accoglienza italiani, i quali cercano di aiutare al massimo cercando anche di rincuorare e sostenere i migranti. La stessa copertina riassume Brigitte che scappando dal Congo (la prima scala rossa) si ritrova sperduta e in bilico in un Paese non suo. Ma un bilico che durerà per poco perché non è sola, un'altra scala è pronta a farle riacquisire la sicurezza e la stabilità.

Leggi di più Leggi di meno
Iginio Petrussa
Recensioni: 2/5

Premetto che considero la Mazzucco uno dei pochi scrittori italiani degni di esser letti.Però questo libro, scritto su commissione, mi ha deluso. La scrittura è spesso enfatica, riidondante. Persino l'editing è carente. L'intento programmatico è quello di alzare una voce a favore degli immigrati, ma la storia di Brigitte dimostra solo che non siamo un Paese in gradi di sostenere una immigrazione senza controllo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,39/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(3)
3
(0)
2
(1)
1
(0)

Voce della critica

L’ultimo libro di Melania Mazzucco è una storia di incontri e di sguardi (…). È il racconto orale che Brigitte fa a Melania ed è il racconto scritto che Mazzucco rende ai suoi lettori. Brigitte è un’immigrata congolese, infermiera colpevole di aver curato oppositori del governo, e perciò perseguitata e costretta a fuggire dal suo paese. La donna giunge in Italia, dove sperimenta la farraginosità della burocrazia italiana, il degrado di luoghi pubblici come la stazione Termini e l’umanità in casa di Giorgia. Gli occhi di Melania Mazzucco incrociano quelli di Brigitte, ed è questo incontro a far nascere il libro. (…).

La presenza dell’autrice, che pure, fin dal titolo Io sono con te, suggerisce di leggere l’opera come un incontro-confronto tra due soggetti, è sporadica all’inizio, più intensa verso la fine, quando viene descritto il rapporto tra le donne. Il punto di vista, inoltre, non è unico, ma si avvicendano quello dell’autrice e quello della protagonista Brigitte. La presenza intermittente di Mazzucco e l’alternanza tra le due voci narranti portano a una dispersione di forza e di intensità della storia, che risulta spesso letterariamente flebile. Ma, in fondo, la Storia di Brigitte, vera oltreché verosimile, è già sufficientemente drammatica da non necessitare di espedienti retorici e narrativi che sensibilizzino e smuovano l’animo dei lettori. Portare alla luce storie come questa, priva di eroismi romanzeschi, con una scrittura sottotono rispetto a molti testi tematicamente affini pubblicati in tempi recenti, può essere un rischio e una conquista di una narrativa che vuole essere denuncia. Io sono con te va così a collocarsi nel nuovo genere letterario che racconta la grande emergenza degli ultimi anni: la migrazione coatta da paesi in guerra o dove i diritti e le libertà fondamentali dei singoli non sono garantiti. Il merito di questo libro è di narrare non soltanto il “prima” e il “durante”, cioè la vita del migrante nel paese d’origine e il cosiddetto viaggio della speranza, ma anche e soprattutto il “dopo”, cioè le difficoltà incontrate una volta oltrepassato il confine del Mediterraneo.

Questa è allora certamente la storia di Brigitte, ma, in un gioco di specchi, è anche la descrizione di un paese, l’Italia, ripiegato su sé stesso, dove è arduo vedere riconosciuta la propria dignità di essere umano se non grazie alle molte persone che, come i volontari e la stessa autrice, si fanno quotidianamente carico e voce delle difficoltà altrui.

Recensione di Giulia Zagrebelsky

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Melania G. Mazzucco

1966, Roma

Scrittrice italiana. Laureata in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e in Cinema al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha scritto per anni soggetti e sceneggiature per il cinema.  Dal 1995 collabora all’Enciclopedia Italiana Treccani, per la quale ha curato il settore letteratura e spettacolo di varie opere dell’Istituto.  Nella narrativa ha esordito nel 1992 con il racconto Seval e altri suoi racconti sono stati pubblicati successivamente da varie testate.  I romanzi Il bacio della Medusa (1996) e La camera di Baltus (1998) sono stati ben accolti da pubblico e sono finalisti al Premio Strega. Con il terzo romanzo, Lei così amata (2000), la Mazzucco ha vinto il SuperPremio Vittorini, il Premio Bari Costa del Levante,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Compatibilità

Formato:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Compatibilità:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Cloud:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Clicca qui per sapere come scaricare gli ebook utilizzando un pc con sistema operativo Windows

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore