Io sono leggenda (1 DVD)

I Am Legend

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: I Am Legend
Paese: Stati Uniti
Anno: 2007
Supporto: DVD
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 3,74 €)

Immune per qualche ragione ad un virus inarrestabile e incurabile, il virologo militare Robert Neville è l'ultimo essere umano rimasto vivo a New York e, forse, nel mondo intero. Le vittime dell'epidemia diventate dei mutanti si aggirano nell'ombra, spiando ogni mossa di Neville nell'attesa che lui compia un errore fatale. A Neville resta solo una missione da portare a termine: trovare un antidoto utilizzando il suo stesso sangue immune al virus. Ma sa di essere in assoluta minoranza e il tempo a sua disposizione sta per scadere.
3,25
di 5
Totale 28
5
8
4
4
3
8
2
3
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    vt

    30/09/2020 20:35:18

    Rispetto al libro di Matheson la trama è stata leggermente modificata, senza per questo stravolgerne l'essenza profonda, in favore dell'azione e resa più calzante alle corde di Will Smith. Personalmente preferisco la versione narrata nel romanzo, ma anche questa cinematografica ha un suo fascino e nel complesso mi è sembrata da parte del regista più il risultato di un riuscito tentativo di esplorare nuovi scenari possibili che un mero adattamento per fini di incasso. Nel complesso il film è riuscitissimo e riesce ad essere inquietante anche grazie ad alcune scene davvero spaventose. Come nel libro, quelli che in prima battura sembrano i carnefici sono essi stessi vittime. Da antologia.

  • User Icon

    patrizia

    17/05/2020 19:03:38

    Personalmente lo ritengo un bel film.È un film del 2007 con Will Smith come attore protagonista.Come genere è sul fantascienza/thriller/drammatico. È un film tratto dal romanzo di Richard Matheson.

  • User Icon

    Giampiero

    15/05/2020 16:37:12

    Film mediocre, se non pessimo. La pellicola diretta da Francis Lawrence vorrebbe poggiarsi interamente su un'unica cosa: l’interpretazione di Will Smith, che però purtroppo non riesce minimamente a salvare un film molto probabilmente nato sbagliato. Storpiare in questo modo, privando di tutta la profondità di idee e di tematiche, nonché banalizzando non poco la psicologia del personaggio principale, un capolavoro letterario come “Io sono legenda” è davvero un’operazione ignobile. Addirittura il finale è completamente stravolto, snatura completamente lo spirito ei il significato del libro di Matheson (che non approfondisco per evitare spoiler). Per il resto la regia è mediocre, come la direzione degli attori, davvero senza alcun pretesto. Effetti speciali in CGI brutti e invecchiati male. Odiose ogni oltre limite le scene in flashback e la voce narrante decisamente abusata. Film davvero mal riuscito, da evitare ad ogni costo.

  • User Icon

    filippuzzo

    14/05/2020 19:17:32

    L'idea di partenza di "Io sono leggenda" è ottima, pian piano però è come se tutto quasi svanisse... alla fine non è altro che una pellicola di intrattenimento senza troppe pretese ma comunque buona.

  • User Icon

    daniela

    14/05/2020 09:14:54

    A seguito di un terribile epidemia la popolazione mondiale si è ridotta drasticamente, solo 1% è sopravvissuta. Il protagonista Robert Neville è alla ricerca del vaccino che uccida quel maledetto virus. Il regista F. Lawrence salta dall'horror al thriller, passando per la fantascienza, gioca con momenti di elevatissima tensione che riescono a dar vita ad un vero e proprio mix d'emozioni. È un film davvero avvincente, pertanto lo consiglio agli appassionati del genere e non solo!

  • User Icon

    Michele Bettini

    17/04/2020 17:26:41

    Avevo visto quelli che lo hanno preceduto e aspettavo questo, ritenendo che fosse più "professionale". Non ho avuto la pazienza di vederlo tutto, soprattutto per la voce femminile fuori campo finale. Il film è ruffianesco, perché auspica una umanità salvata da neri e da donne. ... facendone così un pubblico pagante e sostenitore. Senza nulla avere personalmente contro i neri, l'America pre Kennedy lo avrebbe censurato. Quest'altra America invece vorrebbe scusarsi, mentre i neri, anche nei film, continuano a soccombere.

  • User Icon

    Leo

    05/11/2019 20:29:02

    Spettacolare

  • User Icon

    Peppe LaBels

    23/10/2019 07:29:30

    Siamo sicuri che, titolo e personaggio a parte siano la stessa storia? Concordo con chi diceva fosse più fedele, ma molto molto più a prescindere da quest'orrore in quanto film, il film con Price

  • User Icon

    nico

    07/03/2019 23:25:15

    Film fantastico dopo un virus di ritrova da solo col suo cane,e cerca aiuto tramite una radietta, finchè non trova una donna...Film che ti rimane dentro

  • User Icon

    Mr Gaglia

    28/08/2014 09:56:07

    Adattamento di uno dei capolavori della letteratura horror "Io sono leggenda" scritto da Richard Matheson, il film di Francis Lawrence si segnala sicuramente per la potenza della messa in scena, che soprattutto nella prima parte contiene almeno un paio di sequenze da antologia. Il regista ha dimostrato una sorprendente coerenza estetica nello scegliere di stare sempre attaccato ad un grande Will Smith, inserendolo in un contesto visivo disperato ma quasi minimalista, che restituisce in pieno la psicologia vicina alla devastazione del personaggio. Grazie anche ad un grandioso lavoro su settino e scenografie, ed alla bellissima fotografia di Andrei Lesnie, la prima metà del film si segnala come uno dei lavori apocalittici più riusciti degli ultimi anni, tesissimo come mai. Ciò che mina la completa riuscita del film è invece proprio la sceneggiatura, o meglio l'adattamento che Akiva Goldsman hanno fatto del romanzo; prima di tutto hanno snaturato la natura del "nemico", che nelle pagine aveva la forma irrazionale e seducente del vampiro, mentre nel film si trasforma in una specie di zombie rabbioso. Se la funzionalità di queste caratteristiche è magari più accentuata per un blockbuster, di sicuro il fascino e la presa sull'immaginario "orrorifico" ne risente pesantemente. La seconda pecca dello script; sta poi nei sottotesti che nella seconda parte del film insinuano il contrasto vagamente retorico tra fede e scienza, rendendo la figura del Dott. Neville meno sfaccettata e più retorica di come era stata presentata. Realizzato con notevole coerenza cinematografica la storia si poggia sulle spalle possenti di Will Smith, attore che continua ad elevare ad ogni suo lavoro il suo personale carisma. Tenere un film quasi interamente da solo in scena non è facile, e lui ci riesce in pieno. L'angoscia non cede quasi mai il posto alla paura, ma questo aspetto lo rende paradossalmente più terrificante. Grande film da collezionare.

  • User Icon

    Lorenzo1985

    24/09/2013 15:51:21

    Film Piacevole anche se a tratti un pò noioso! Prende spunto sotto alcuni punti di vista dal film "1975 occhi bianchi sul pianeta terra"! Comunque da vedere!

  • User Icon

    Giuseppe

    27/08/2012 04:57:43

    guardabile.voto 3

  • User Icon

    flora magoga

    28/06/2012 12:36:31

    Non e' cosi',purtroppo, vero che Matheson sia universalmente conosciuto. Perche' non riconoscere al libro ed al film, carattere di complementarieta'? Se chi ha letto il primo e' uscito da casa per vederlo al cinema ben venga, in caso contrario meglio ancora, con buona pace dei cinefili e dei bibliofili.Gia' pregustavo la querelle che sarebbe nata fra ortodossi e possibilisti e mi sono goduta il film con animo sereno. Assolutamente "in parte" Smith (pure bello,il che non guasta mai) anche se il solo moto di umana pietas scaturisce dalla morte della fedele Sam

  • User Icon

    Thinner5

    05/05/2012 03:49:04

    Un vero scempio! Probabilmente il peggior film tratto dal capolavoro di Richard Matheson, persino il vecchio film con Vincent Price era più fedele! Ho trovato due sole cose uguali: il titolo e il nome del protagonista. Non basterebbe questo commento per elencare le differenze, non solo nella trama, quanto nel senso stesso del libro, che è stato stravolto! L'unica cosa buona di questo film è che, come succede spesso, ha riacceso l'interesse verso le opere di questo scrittore che ora si trovano in giro più facilmente.

  • User Icon

    Elisa

    10/02/2011 11:26:23

    A me è piaciuto tanto, lo ritengo uno dei film più belli che ho visto, Smith non delude e neppure la trama! Guardatelo!

  • User Icon

    Matteo

    01/02/2011 21:18:10

    Un ottimo Will Smith protagonista di un film non nuovo nel genere ma comunque ben fatto.

  • User Icon

    Andrea Q

    05/10/2009 15:58:30

    Bravo Will Smith, il film purtroppo ha buoni spunti ma risulta piuttosto banale. Non malaccio per la fotografia e le potenzialità iniziali.

  • User Icon

    Barbara

    18/06/2009 10:55:11

    Orribile! Peccato per Will Smith, la cui interpretazione (di tutto rispetto) è andata completamente sprecata in un filmaccio che ha snaturato il bellissimo romanzo di Matheson, tanto che non si capisce nemmeno più il significato del titolo... Un film assolutamente da dimenticare!

  • User Icon

    dany

    08/03/2009 21:24:46

    finale strano... trama realistica. ma il film scorre bene. e il nostro eroe salva il mondo....

  • User Icon

    Danger

    13/10/2008 15:54:40

    Film scialbo e povero di idee,ricco di effetti neanche troppo speciali,il rischio sbadiglio è sempre dietro l'angolo.L'ex principe di BelAir mostra una sola espressione riportata direttamente da Alì.Poteva essere un grande film ma Hollywood si sa ha le sue leggi ed ha dovuto massacrare il bellissimo libro di Matheson snaturandone titolo,trama e personaggi.Inutile ribadirlo,una grande occasione sprecata!

Vedi tutte le 28 recensioni cliente

2008 - MTV Movie Awards Miglior Performance Maschile Smith Will

  • Produzione: Warner Home Video, 2008
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Danese; Finlandese; Inglese; Italiano; Italiano per non udenti; Norvegese; Svedese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale
  • Will Smith Cover

    "Propr. Willard Christopher S. jr., cantante e attore statunitense. Esordisce nel 1989 nella sit-com Willy il principe di Bel Air che interpreta per sei anni. Il primo ruolo cinematografico di rilievo è nel film Sei gradi di separazione (1993) di F. Schepisi, di cui è il protagonista nei panni di un giovane imbroglione che convince una ricca famiglia newyorkese d'essere il figlio di S. Poitier. Negli anni successivi, apprezzato dalla critica e da Hollywood, ottiene ruoli da protagonista in film di grande successo come Independence Day (1996) di R. Emmerich e Men in Black (1997) di B. Sonnenfeld, e in pellicole di successo inferiore, come Wild Wild West (1999) di B. Sonnenfeld e La leggenda di Bagger Vance (2000) di R. Redford, fino alla prova drammatica in Alì (2001) di M. Mann, film dedicato... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali