Ipazia. Vita e sogni di una scienziata del IV secolo

Adriano Petta,Antonino Colavito

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Visioni
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 12 ottobre 2009
Pagine: 352 p., Brossura
  • EAN: 9788896052136
Salvato in 32 liste dei desideri

€ 18,70

€ 22,00
(-15%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Ipazia. Vita e sogni di una scienziata del IV secolo

Adriano Petta,Antonino Colavito

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ipazia. Vita e sogni di una scienziata del IV secolo

Adriano Petta,Antonino Colavito

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ipazia. Vita e sogni di una scienziata del IV secolo

Adriano Petta,Antonino Colavito

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

€ 11,88

€ 22,00

Punti Premium: 22

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

E' la storia di Ipazia (370 – 415 d.C.), astronoma, matematica e filosofa, erede della scuola alessandrina, fatta massacrare dal vescovo Cirillo per mettere a tacere la sua sete di sapere e la sua libertà di pensiero. Antesignana della scienza sperimentale, studiò e realizzò l'astrolabio, l'idroscopio e l'aerometro. Nell'anno dedicato all'astronomia è legittimo chiedersi come potrebbe essere il mondo oggi e con quanti secoli di anticipo avremmo conseguito le conquiste moderne, se persone come Ipazia fossero state lasciate libere di esprimersi e di agire. La prima parte del libro narra l'avventura di Ipazia, la sua vita negli aspetti pratici, quotidiani, scientifici e politici, ricostruendo accuratamente il contesto storico: una vita che assume connotati sempre più drammatici, fino al tremendo e atroce epilogo. Nella seconda parte la voce narrante è quella della stessa Ipazia, che ci parla dei suoi sogni, delle sue ricerche e della sapienza di cui era depositaria. Un sapere millenario che, dopo il crollo del mondo ellenico ed il trionfo del cristianesimo, è stato sepolto per molti secoli, fino al nascere della scienza moderna. Questa storia romanzata ma vera di Ipazia, ci insegna ancora oggi quale e quanto pervicace possa essere l'odio per la scienza.
4
di 5
Totale 3
5
0
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Franco

    24/07/2019 10:20:03

    Con l’affermarsi del cristianesimo anche nella civiltà ellenica, origine della filosofia e di tutte le sapienze antiche, si ha lo scontro tra la religione di Cristo e la precedente tradizione pagana, che ha tra i protagonisti Ipazia d’Alessandria, la protagonista di questo romanzo storico. Scienziata, astronoma, matematica e filosofa, questa donna bellissima che in disaccordo con la nuova fede cristiana che l’avrebbe voluta come madre e sposa, Ipazia dedica la sua vita intera alla ricerca e alla conoscenza. Raccoglie attorno a sé un gruppo di discepoli che si riuniscono al Serapeo, ai quali impartisce lezioni; questa attività scientifica non viene vista favorevolmente dagli esponenti della Chiesa, e anzi con l’incendio da parte di fanatici cristiani della Biblioteca di Alessandria gran parte del patrimonio culturale dell’epoca andrà perso per sempre. Il libro, come detto, è un romanzo storico in quanto non sono stati ritrovati documenti che attestino lo studio prodotto dalla filosofa alessandrina. Il volume è composto da due parti: nella prima viene narrata la vita di Ipazia, vissuta nel IV secolo d.C. una vita dedicata interamente allo studio, senza distrazioni e anche senza amore, infatti tra i suoi allievi che sono attratti dalla sua avvenenza, in particolare da Shalim, la scienziata non si concede a nessuno di questi e investe tutte le sue energie fisiche e spirituali all’apprendimento e alle scoperte che entreranno in conflitto con le autorità ecclesiastiche e ne determinerà una morte atroce. La seconda parte del romanzo è dedicata al lavoro di studio di Ipazia: approfondimenti di problemi di fisica, astronomia, matematica e filosofia che collocano questa scienziata, a ragione, tra le più grandi personalità del mondo classico precedendo di svariati secoli le scoperte di Galileo Galilei, anche lui perseguitato dalla Chiesa cattolica. Il romanzo è consigliato a chi vuole conoscere la vita di una scienziata che immolò la propria esistenza al sapere e allo studio.

  • User Icon

    Vale

    21/01/2015 21:43:45

    Molto bella la prima parte del libro in cui si narra la vita e le idee di Ipazia. Si sa ben poco di lei ma mi sono piaciute le ricostruzioni dei suoi pensieri, della sua personalità e dei dibattiti con i suoi nemici che in seguito sarebbero stati fatti addirittura "santi". Credo che sia una ricostruzione molto realistica e soprattutto appassionante. È un libro che tutti dovrebbero leggere considerando che ancora oggi come in passato, troppe persone sono vittime di fanatismi religiosi. Come dice la copertina "Quanto sarebbe diverso il nostro mondo se non fossero stati messi a tacere tanti spiriti liberi come Ipazia"?. Alla seconda parte del libro invece non saprei proprio dare un voto. È una ripetizione, narrata con termini quasi visionari, delle teorie dei filosofi in risposta alle eterne domande dell'uomo e delle possibili congetture di Ipazia. Ma nella prima parte era già stato tutto scritto in maniera più chiara ed esaustiva. Questa aggiunta mi sembra inutile. Il libro poteva consistere nella sola prima parte, così magari anche il prezzo elevato avrebbe potuto dimezzarsi.

  • User Icon

    Herisson

    09/12/2010 14:40:07

    Un libro molto bello dove gli autori sono riusciti magnificamente a descrivere la situazione politica e sociale del 5° secolo d.C. Il libro, che si suddivide in due parti (una parte, più romanzata che narra la vita di ipazia dai vent'anni fino alla sua morte, e l'altra che come narratore la stessa ipazia che racconta i suoi sogni) inoltre permette anche a chi, come me, non conosce molto della storia romana di quel secolo, di riuscire ad orientarsi senza fatica. Non posso altro che consigliarvelo!

  • Adriano Petta Cover

    Romanziere, studioso di storia della scienza e medievalista, ha dedicato parte degli ultimi vent'anni alle ricerche per i suoi romanzi storici. Nel 1995 ha tradotto dal castigliano il racconto di Clarín La duchessa del trionfo, facendolo precedere da un piccolo saggio sull'Arte del romanzo («Nel rogo del calamaio»). Oltre alla produzione di romanzi, negli ultimi anni è stato collaboratore del quotidiano Il Manifesto con articoli d'interesse storico legati soprattutto al Medioevo e all'Inquisizione. Collabora con l'inserto letterario del settimanale Rinascita. Suoi racconti e interventi di carattere storico sono stati pubblicati su svariate riviste e webzine (Carmilla-on-line etc.). Approfondisci
Note legali