Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Iron Man 2

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Jon Favreau
Paese: Stati Uniti
Anno: 2010
Supporto: DVD

16° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Azione

Salvato in 58 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (13 offerte da 4,25 €)

Dopo che Tony Stark confessa al mondo di essere il supereroe Iron Man, uno scienziato legato in passato alla famiglia Stark, Ivan Vanko si accanisce contro di lui preparando una spietata vendetta. Il nostro eroe dovrà inoltre vedersela con le autorità, desiderose di appropriarsi della sua armatura, e con gli effetti letali del palladio che lo alimenta, aiutato dall'insostituibile assistente Pepper Pots e dalla nuova collaboratrice Natasha Romanoff alias \Vedova Nera\" che introduce, insieme a Nick Fury, il \"progetto vendicatori\"."
4,43
di 5
Totale 7
5
4
4
2
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    vin

    17/05/2020 18:34:56

    Come capita spesso le aspettative sono state in parte deluse. E' un buon film di fantascienza, con ottimi effetti speciali e scene d'azione, ma rispetto al primo è meno appassionante la trama, l'aspetto psicologico dei personaggi è meno caratterizzato. Robert Downey Jr. come al solito diverte (sembra però essersi accontentato di ripetere se stesso, senza qualche nuovo colpo di genio), il resto del cast fa dignitosamente la sua parte, Scarlett parte in sordina per salire in cattedra nel finale. Jon Favreau si è ritagliato una parte importante nel film ma la regia non ne risente affatto: memorabile la scena iniziale, quella scena sulla pista di Montecarlo e il combattimento della Vedova nera; sceneggiatura a singhiozzo. La cosa migliore del film rimane la colonna sonora, gli AC/DC sembrano nati solo per accompagnare i voli di Iron Man.

  • User Icon

    eleonora gaggero

    11/05/2020 13:23:31

    come non innamorarsi sempre più di lui, strafottente , sicuro di se eppure così profondo nel cercare il significato della vita

  • User Icon

    marco

    04/12/2019 23:23:05

    imperdibile da collezione bellissima cover di cartone

  • User Icon

    e

    18/10/2019 06:30:08

    Meglio del primo, non c'è dubbio, ma ha ancora delle mancanze. Si poteva fare decisamente di più.

  • User Icon

    fra

    25/09/2019 10:26:52

    Film godibilissimo, la qualità video è molto buona, per quanto riguarda l'audio abbiamo tra le varie lingue, italiano Dolby Digital 5.1 e inglese in DTS-HD Master Audio 5.1. Per quanto riguarda i contenuti speciali questo è l'elenco: - Archivio dati SHIELD: una panoramica dell'universo cinematografico della Marvel (HD); - Commento del regista; - Molto altro...

  • User Icon

    matteo

    23/09/2019 17:49:12

    Un film bellissimo. adoro i film d'avventura e questo rispecchia tutto quello che cercavo in un film: avventura, azione, divertimento e tecnologia. un film veramente innovativo che guarderei più volte. è bellissimo! il mio preferito della saga!

  • User Icon

    Dottor Strange

    29/08/2019 12:30:04

    Ottima la presenza di Mickey Rourke, che rinvigorisce la tradizione Marvel di far apparire in ogni film un attore della vecchia guardia, un attoraccio insomma di quelli veramente tosti come Robert Redford in Winter Soldier, Michael Douglas in Ant-Man e Glenn Close in Guardiani della Galassia. Ottimo, bene così! Iron Man non è quello dei supereroi che mi infiamma di piú perché rappresenta armi tecnologia culto della personalità egoismo e scomode verità nascoste con battute argute fatte alle feste bevendo champagne. Iron Man è l'America che manda i figli a studiare a Yale pagando una retta con cui tu acquisteresti un appartamento con vista su Piazza di Spagna, e a quest'America, che l'università la chiama addirittura Alma Mater, non gliene importa un fico secco di lasciare il resto del mondo in mutande. Quando vince Iron Man vince questo tipo di America. Quando vediamo i film Marvel nella polverosa soffitta è nostra consuetudine, in gruppo di sette/otto amici, interrompere immediatamente il film quando Iron Man dà prova di egoismo e saccenteria: il film è messo in pausa e con tutta la voce che abbiamo in gola gridiamo forte: «I cornetti di mezzanotteeeee!! È il momento dei cornetti caldiiiii e del cappuccinoooo!!» dimodoché Iron Man non riesce nemmeno a terminare le sue spocchiose battute venendo coperto dalle nostre grida e dal rumore delle sedie e degli altri oggetti che facciamo apposta cadere a terra. Dipoi, noi consumiamo realmente tali cornetti caldi e cappuccino e altre bevande, e, con calma, dopo una pausa di buoni dieci minuti, avendo mitigato con successo l'arroganza del personaggio Iron Man, possiamo lodevolmente riprendere la visione del film. Film che, in ogni modo, appartiene alla categoria di quelli secchi e brucianti!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Produzione: Disney, 2019
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 124 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Turco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Turco
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Jon Favreau Cover

    Propr. Jonathan Kolia F., attore, sceneggiatore e regista statunitense. Lascia gli studi per cimentarsi nell'improvvisazione comica nei club, guadagnando un bel ruolo di allenatore in Rudy - Il successo di un sogno (1993) di D. Anspaugh. Con l'amico e collega V. Vaughn recita nell'acclamato esordio alla regia di D. Liman, Swingers (1996), racconto agrodolce della movida notturna di un gruppo di amici a Los Angeles tra bevute e disastri sentimentali. Ne approfitta per mettere a punto il suo personaggio prediletto: un tenero corpulento dal cuore d'oro, un po' bambinone, perennemente sfortunato in amore, rodato anche nella partecipazione ad alcune serie tv (per es. in Friends, 1997). Si fa più cinico nella commedia nera Cose molto cattive (1998) di P. Berg, sposo infelice di C. Diaz. Già sceneggiatore... Approfondisci
  • Mickey Rourke Cover

    "Nome d'arte di Philip Andre R. jr., attore statunitense. Dopo una fugace apparizione in 1941 - Allarme a Hollywood (1979) di S. Spielberg, il vero e proprio esordio è in I cancelli del cielo (1980) di M. Cimino. Ancora comprimario in originali opere prime (Brivido caldo, 1981, di L. Kasdan; A cena con gli amici, 1982, di B. Levinson), il personaggio dell'outsider spirituale e martire «Motorcycle Boy» di Rusty il selvaggio (1983) di F.F. Coppola, lo lancia in una girandola di ruoli da protagonista, a cominciare dalla coppia istrionica con E. Roberts di Il Papa di Greenwich Village (1984) di S. Rosenberg e dalla tragicità solitaria e violenta di L'anno del Dragone (1985) di M. Cimino. Il successo dell'erotismo patinato di Nove settimane e mezzo (1986) di A. Lyne, malamente ripreso in Orchidea... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali