Iron Man 3

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Shane Black
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: DVD
Salvato in 39 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,99 €)

Tony Stark / Iron Man si trova a combattere contro un nemico senza limiti. Quando Stark vedrà il suo mondo personale distrutto per mano del suo nemico, intraprenderà una straziante missione alla ricerca dei responsabili. Si tratterà di un'impresa che metterà a dura prova il suo coraggio in ogni momento. Con le spalle al muro, Stark dovrà sopravvivere ai dispositivi da lui creati, fidandosi del proprio ingegno e dell'istinto per proteggere le persone che ama. Troverà così la risposta alla domanda che l'ha sempre perseguitato: è l'uomo che fa l'armatura o è l'armatura che fa l'uomo?
3,83
di 5
Totale 6
5
2
4
2
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Butterfly

    04/07/2020 10:05:06

    Questo terzo film chiude, al momento, la trilogia dei capitoli di Iron Man. Questo supereroe di tecnologia e di armi è il simbolo di un mondo fatto di feste sontuose, di abbondanza, di belle donne, di grattacieli ma anche di egoismo ed opportunismo. Tony Stark/Iron Man nel tempo libero si occupa della costruzione e sperimentazione di nuove armature che nel film daranno una mano a tirarlo fuori da seri guai. Si, perché nel suo mondo ridotto in macerie, dovrà trovare la forza per sopravvivere, distruggere il nemico e proteggere i suoi cari come la fidanzata interpretata da Gwyneth Paltrow. Nel film si intervallano momenti di tensione, suspense ad altri - pochi - di calma relativa. Per chi ama i film di Marvel consiglio la visione, intervallata anche da qualche pausa per interrompere il succedersi rapido delle scene. Da vedere.

  • User Icon

    marco

    04/12/2019 23:25:14

    imperdibile da collezione bellissima cover di cartone

  • User Icon

    e

    18/10/2019 06:42:55

    Non sono riuscita a farmi piacere questo film. Mi è parso piuttosto inutile all'interno della storia, avrebbero potuto evitarlo. Sarebbe andato bene se fosse stata una serie di film unicamente su Iron Man, in cui quindi ogni film è un episodio della sua vita. Ma essendo una serie interna a qualcosa di più grande, in cui si incastrano avvenimenti e persone, mi è parso superfluo e fuori luogo.

  • User Icon

    marchetto

    25/09/2019 16:40:26

    Fantastico film che chiude (almeno per ora) la trilogia su Iron man, forse ii film sui supereroi della Marvel più riuscito. La trama è strutturata abbastanza bene ma di sicuro non all'altezza dei precedenti, è tutto sommato un film che si fa guardare e non annoia ma non aspettatevi di trovare il Tony Stark che conoscevate. Consigliatissimo a chi piace il genere, azione senza troppi pensieri.

  • User Icon

    fra

    25/09/2019 10:25:02

    Il dvd è arrivato con le giuste tempistiche, bella la copertina e funzionale la confezione, e per noi che non abbiamo un impianto particolare, televisori mirabolanti, cinema in casa o cose simili, ha un'ottima visibilità e un audio perfetto, siamo molto soddisfatti :)

  • User Icon

    Dottor Strange

    29/08/2019 10:25:15

    Iron Man è il supereroe di armi e tecnologia, ci dà la pace mondiale con la sua mente e le sue gesta individuali che di straforo portano beneficio anche agli altri. Ma si deve passare per il suo ego, omaggiandolo. Iron Man perciò è il supereroe dell'America che manda i figli a studiare al M.I.T. pagando una retta annuale con cui uno si comprerebbe un appartamento al centro di Milano; Iron Man è il simbolo di questo mondo, fatto di egoismo opportunismo culto della personalità belle donne grattacieli armi tecnologia. Iron Man è di questo mondo e piace a questo mondo, di feste sontuose, di abbondanza, di battute argute e salaci che poco si curano dei cadaveri fumanti che si lasciano dietro. Emblematica è la scena in cui il nostro amico ricercatore si introduce alla festa, ha il privilegio di scambiare due parole con il nostro gran personaggio, il quale addirittura gli promette un dialogo personale sul tetto. Il pover'uomo va sul tetto e aspetta trepidante la venuta del grand'uomo. Mentre gli altri festeggiano lui aspetterà sotto la neve venti minuti e poi un'ora al freddo e poi malinconico vedrà di lontano i fuochi artificiali che celebrano questo mondo, ricco abbondante noncurante e disumano. Una scena grandiosa, una finestra che illumina pienamente il personaggio Iron Man. Pertanto, con il gruppo di dieci amici che solgono riunirsi nel sottotetto per vedere i film Marvel, c'è la consuetudine di: ogni volta che Iron Man fa una di quelle battute imbevute di egoismo o si comporta con particolare spocchia immediatamente interrompiamo il film gridando forte: «Adesso è pronto il caffé» oppure gridiamo forte: «Il dolce! È il momento del dolce!» non dando nemmeno il tempo ad Iron Man di concludere la battuta. Così facendo stemperiamo l'arroganza IronMan, prendiamo il dolce e dopo una pausa di 5 minuti il film può riprendere. In ogni modo Iron Man 3 merita una valutazione alta, non foss'altro perché è un film Marvel, e come tale è secco e bruciante

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: Disney, 2019
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 109 min
  • Area2
  • Shane Black Cover

    Sceneggiatore e regista statunitense. Penna tra le più pagate del blockbuster statunitense, esordisce giovanissimo con due script, l'horror teen e rétro Scuola di mostri (1987) di F. Dekker e l'action Arma letale (1987) di R. Donner, il secondo dei quali lo proietta subito nel mondo dei grandi studios. Anche i successivi script (in particolare, L'ultimo boyscout - Missione: sopravvivere, 1991, di T. Scott) confermano una certa verve nell'animare con intelligenza le vicende a base di inseguimenti e sparatorie dei vari B. Willis, A. Schwarzenegger, complice un sottile citazionismo e una vocazione naturale per gli inside jokes che porta al tono metacinematografico di Last Action Hero - L'ultimo grande eroe (1993) di J. McTiernan. Il flop imprevisto di Spy (1996) di R. Harlin, unito a una certa... Approfondisci
  • Gwyneth Paltrow Cover

    Gwyneth Kate Paltrow, figlia del regista Bruce Paltrow e dell'attrice Blythe Danner, ha un fratello, Jake Paltrow di professione regista. Ha esordito come attrice a diciannove anni in Shout e nel 1998 ha vinto un Oscar come migliore attrice per la sua interpretazione di Viola De Lesseps in Shakespeare in love. Da sempre appassionata di cucina, ha fondato il sito GOOP.com dove condivide le sue ricette con i fan e gli appassionati. Salani nel 2011 ha pubblicato il suo libro Appunti dalla mia cucina. Insieme a Mario Batali ha scritto anche Spain, A Culinary Road Trip. Ha due figli e vive tra Londra e New York. Approfondisci
  • Don Cheadle Cover

    Propr. Donald Frank C., attore statunitense. Dopo gli esordi nel serial tv Saranno famosi (negli episodi del 1986) e nel film di guerra di J. Irving Hamburger Hill collina 937 (1987), partecipa a film cult come Colors - Colori di guerra (1988) di D. Hopper, Cosa fare a Denver quando sei morto (1995) di G. Fleder, Boogie Nights - L'altra Hollywood (1997) di P.T. Anderson e l'anomalo noir chandleriano Il diavolo in blu (1995) di C. Franklin. La doppia collaborazione con S. Soderbergh in Out of Sight (1998) e nel discusso Traffic (2000) gli è valsa la definitiva attenzione dei grandi studios hollywoodiani. Nel 2004 la sofferta e partecipe interpretazione di Paul Rusesabagina, il direttore di un hotel di Kigali che salva un migliaio di connazionali dal barbaro eccidio che contrappone le etnie... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali