L' isola dei cani (Blu-ray)

Isle of Dogs

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Isle of Dogs
Regia: Wes Anderson
Anno: 2018
Supporto: Blu-ray

52° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia

Salvato in 45 liste dei desideri

€ 9,29

€ 9,99
(-7%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 9,99 €)

Un ragazzo parte alla ricerca del suo cane, esiliato per via di un'influenza canina. Insieme, proveranno a sovvertire le regole del sistema

«Conferma di uno degli autori più personali e seducenti del cinema oggi»Quotidiano Nazionale

«Un soggetto originale dall'evidente ambizione di metafora politica»La Repubblica

Ambientato in Giappone nel 2037, L'isola dei cani racconta la dolce epopea del dodicenne Atari Kobayashi alla ricerca del suo amato cane. Quando a causa di una contagiosa influenza canina, il governo decide di mandare in esilio tutti i cani di Megasaki City in una vasta discarica chiamata Trash Island, Atari parte da solo nel suo Junior-Turbo Prop e vola attraverso il fiume per ritrovare Spots, il suo cane da guardia. Una volta atterrato, con l'aiuto di un branco di nuovi amici, inizia un viaggio epico che deciderà il futuro dell'intera città.
4,6
di 5
Totale 5
5
3
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    blake

    11/03/2019 21:36:48

    Un ragazzo parte alla ricerca disperata del suo amato cane, esiliato per via di un'influenza canina. Una storia ambientata in un contesto nipponico dove la trama commovente, avventurosa e divertente insegna quanto affetto e amore possa esserci tra un bambino e il suo cane. Assolutamente da non perdere!

  • User Icon

    Marco

    11/03/2019 21:02:51

    Questo film di Wes Anderson girato in stop-motion è una vera gioia per gli occhi! L'attenzione ai dettagli, ai colori, alle luci è massima, e la qualità del blu-ray permette di godere appieno di tanto spettacolo. Senza dimenticare che la storia narrata diverte e al tempo stesso fa riflettere. Molto interessanti anche gli extra raccolti in questa edizione, in cui viene mostrato il meticoloso lavoro che, inevitabilmente, sta dietro ad un film del genere. Bellissimo!

  • User Icon

    framar

    06/03/2019 08:57:28

    Una storia ambientata in un contesto nipponico dove la trama commovente, avventurosa e divertente insegna quanto affetto e amore possa esserci tra un bambino e il suo cane. Assolutamente da non perdere!

  • User Icon

    Gabriella

    23/09/2018 21:25:18

    Non avrei mai creduto che questo film sarebbe rientrato nella lista dei miei film preferiti e invece lo è, consiglio la visione a chiunque!

  • User Icon

    Jessica

    21/09/2018 08:33:15

    Wes Anderson ci regala un altro capolavoro di animazione stop motion dopo "Il fantastico Mr. Fox". La storia di Atari e il suo cane Spots colpisce al cuore ed insieme a tutti gli altri protagonisti, in primis Chief, fanno rimanere "incollati" allo schermo . Un film da avere nella propria collezione !

Vedi tutte le 5 recensioni cliente

Un film in stop motion in cui a non subire mai uno stop sono la fantasia e la creatività

Trama

Giappone, 2037. Il dodicenne Atari Kobayashi va alla ricerca del suo amato cane dopo che, per un decreto esecutivo a causa di un'influenza canina, tutti i cani di Megasaki City vengono mandati in esilio in una vasta discarica chiamata Trash Island. Atari parte da solo nel suo Junior-Turbo Prop e vola attraverso il fiume alla ricerca del suo cane da guardia, Spots. Lì, con l'aiuto di un branco di nuovi amici a quattro zampe, inizia un percorso finalizzato alla loro liberazione.

Il mondo cane di Wes Anderson

'L'isola dei cani' è il nuovo capolavoro in stop motion del regista.

Se amate il Giappone, ve ne innamorerete. E se siete fan di Wes Anderson, vi ritroverete a scodinzolare davanti a questa fiaba in stop motion, ambientata nella metropoli fittizia di Megasaki, vent’anni nel futuro. Quando in città scoppia un’influenza canina, il sindaco usa l’epidemia per fare deportare tutti i cani sull’Isola della Spazzatura.

Sarà perché lo stop motion ha quella vibrazione old fashion, o perché il regista ha un vero e proprio debole per i dettagli, ma Wes confessa che adora questa tecnica. Dopo Fantastic Mr. Fox, L’isola dei cani è il secondo lungometraggio che Anderson realizza in stop motion, probabilmente il suo film più ambizioso. La produzione è durata due anni, ci hanno lavorato 670 persone, di cui oltre 70 direttamente sui pupazzi e altre 38 all’animazione. Sono stati costruiti mille burattini, 500 cani e 500 umani, in 5 diverse dimensioni: ogni protagonista ha richiesto circa 16 settimane per essere modellato. Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare delle inquadrature perfettamente simmetriche di Wes Anderson.

L’isola dei cani è l’ennesima riprova, se mai ce ne fosse bisogno, che Anderson è uno dei pochi veri autori di oggi, l’unico indie che sia riuscito a diventare in un certo senso mainstream, pur rimanendo esattamente quello che è sempre stato, alla faccia dell’industria e dei suoi meccanismi. Non esiste un cineasta contemporaneo che sia riconoscibile sin dal primo fotogramma quanto lui.

di Benedetta Bragadini

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2018
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 101 min
  • Lingua audio: Italiano (5.1 DTS); Inglese (5.1 DTS)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 16:9 2,35:1
  • AreaB
  • Contenuti: Featurette promozionali - Animatori - Interviste al cast - Pupazzi - Omaggio ai cani - Città di Megasaki ed Isola della Spazzatura - Clima ed elementi atmosferici - Galleria - Trailer
Note legali