Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' isola del tesoro - Angiolo Silvio Novaro,Robert Louis Stevenson - ebook

L' isola del tesoro

Robert Louis Stevenson

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Angiolo Silvio Novaro
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 617,51 KB
  • EAN: 9788852056277
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Giocando con Lloyd, il figliastro a cui era teneramente affezionato, in un giorno di pioggia di fine estate del 1881, quasi per caso Robert Louis Stevenson prese a disegnare un'isola e cominciò a fantasticare: "La forma mi stuzzicò la fantasia oltre ogni dire: c'erano porticcioli che m'incantavano come sonetti e, con l'incoscienza del predestinato, suggerii il titolo del mio lavoro: L'Isola del Tesoro ... Quando mi chinavo sulla mappa i personaggi del futuro libro cominciavano a delinearsi visibilmente fra i boschi immaginari e i loro volti scuri e le armi scintillanti facevano capolino e mi guardavano da zone inattese, mentre passavano avanti e indietro, combattendo, e cercando il tesoro in quei pochi centimetri quadrati di una proiezione in pianta". Nacque così, per gioco, "L'Isola del Tesoro", un libro che affascina i lettori di tutto il mondo e di tutte le età, uno dei capolavori della letteratura di ogni tempo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
2
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Simone

    05/12/2012 15:27:49

    "Quindici uomini sulla cassa del morto, yo-ho-ho! E una bottiglia di rum!" Basterebbe questa canzone, ripetuta, ossessiva, ironica, a fare di questo libro un vero must. Poi ci sono il pirata Long John Silver, il vecchio corsaro Flint, la mappa del tesoro, l'isola, i duelli e i galeoni. Tutti gli elementi che hanno fatto grande un genere e un immaginario, quello piratesco, proprio a partire dal capolavoro di Stevenson. Soffre un pochino dell'età che ha(più di due secoli) ed è meno divertente e infantile di quanto immaginassi. Non è un difetto. In ogni caso imprescindibile.

  • User Icon

    kine

    03/03/2012 19:22:12

    Storia strepitosa, soprattutto la prima parte nella locanda.... Avventura a piene mani, peccato che essendo molto vecchia molti colpo di scena li conoscevo attraverso uno sceneggiato che guardavo da bambino; oso solo immaginare nel 900 che strepitosa ed avvincente storia era appena letta... Tutti dovrebbero leggerla, ha fatto scuola... 4,5

  • User Icon

    camilla

    24/05/2004 16:55:53

    un libro veramente emozionante, lo consiglio a tutti

  • User Icon

    Lucia &&&

    04/03/2004 14:12:34

    Libro stupendo e pieno di colpi di scena. Intriganti e astuti personaggi alla ricerca di un isola misteriosa. Potrete in una sola volta assaporare mari caraibici, tesori, pirati e tanta tanta avventura!!! Leggetelo!!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Robert Louis Stevenson Cover

    Scrittore inglese. Dopo una giovinezza ribelle, in polemica col padre e con il puritanesimo borghese del suo ambiente, diventò avvocato, senza però mai esercitare la professione. Malato di tubercolosi - e quindi alla ricerca di un clima più adatto ai suoi problemi di salute - e per spirito d’avventura, viaggiò a lungo in Europa e in America, collaborando a periodici con novelle, saggi e poesie. Tusitala -il narratore di storie- così lo chiamavano gli indigeni delle isole Samoa, dove Stevenson visse gli ultimi anni della sua vita.Nel 1879 sposò un’americana divorziata - Fanny Vandegrift -, madre di due figli e di dieci anni maggiore di lui. Non essendoci problemi economici, nel 1888 potè partire per una lunga crociera nel Pacifico.... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali