L' isola delle anime - Piergiorgio Pulixi - copertina

L' isola delle anime

Piergiorgio Pulixi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Rizzoli
Collana: Nero Rizzoli
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 11 giugno 2019
Pagine: 445 p., Brossura
  • EAN: 9788817129930
Salvato in 50 liste dei desideri

€ 18,05

€ 19,00
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

L' isola delle anime

Piergiorgio Pulixi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' isola delle anime

Piergiorgio Pulixi

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' isola delle anime

Piergiorgio Pulixi

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 18,05 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vincitore del Premio Scerbanenco 2019 - Vincitore del Premio La Provincia in Giallo 2020

Un serial killer è tornato a colpire. Una formidabile coppia di sbirre deve fermarlo in una Sardegna avvolta dal mistero di antichi rituali.

«A furia di scavare avevamo risvegliato sas animas malas, gli spiriti malvagi, e il buio ci aveva investiti tutti, uno dopo l'altro. Come una maledizione.»

Li chiamano cold case. Sono le inchieste senza soluzione, il veleno che corrompe il cuore e offusca la mente dei migliori detective. Quando vengono confinate alla sezione Delitti insoluti della questura di Cagliari, le ispettrici Mara Rais ed Eva Croce ancora non lo sanno quanto può essere crudele un’ossessione. In compenso hanno imparato quant’è dura la vita. Mara non dimentica l’ingiustizia subita, che le è costata il trasferimento punitivo. Eva, invece, vuole solo dimenticare la tragedia che l’ha spinta a lasciare Milano e a imbarcarsi per la Sardegna con un biglietto di sola andata. Separate dal muro della reciproca diffidenza, le sbirre formano una miscela esplosiva, in cui l’irruenza e il ruvido istinto di Rais cozzano con l’acume e il dolente riserbo di Croce. Relegate in archivio, le due finiscono in bilico sul filo del tempo, sospese tra un presente claustrofobico e i crimini di un passato lontano. Così iniziano a indagare sui misteriosi omicidi di giovani donne, commessi parecchi anni prima in alcuni antichi siti nuragici dell’isola. Ma la pista fredda diventa all’improvviso rovente. Il killer è tornato a colpire. Eva e Mara dovranno misurarsi con i rituali di una remota, selvaggia religione e ingaggiare un duello mortale con i propri demoni. Interrogando il silenzio inscalfibile che avvolge la sua Sardegna, Piergiorgio Pulixi spinge il noir oltre se stesso, svela le debolezze della ragione inquirente in un mondo irredimibile, in cui perfino la ricerca della verità si trasforma in una colpa.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,13
di 5
Totale 16
5
7
4
4
3
5
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alinghi

    24/06/2020 11:07:18

    Ottima descrizione dell'anima e della cultura sarda, mentre dal punto di vista paesaggistico mi è parsa troppo superficiale...una serie di luoghi, ma nessuna vera descrizione. Storia avvincente che stenta a decollare, poi cattura fino all'ultima pagina. Forse troppi personaggi, troppi ruoli, una storia di tradizioni di sottofondo che non si amalgama perfettamente, ne fanno un un buon libro, ma non ottimo. Comunque vale la pena leggerlo

  • User Icon

    marco

    12/05/2020 06:46:52

    Sebbene non l’abbia trovato all’altezza de “lo stupore della notte”, é un libro che vale la pena di leggere: la storia “gialla” è senz’altro apprezzabile (anche se il finale mi ha convinto il giusto) ma la vera protagonista del romanzo è la Sardegna, evocata e descritta con intensità. Pulixi si conferma tra i migliori autori noir italiani

  • User Icon

    tenghetenghe

    11/05/2020 17:51:15

    Va oltre il semplice giallo, è un romanzo che esplora le anime diverse che sono coprotagoniste delle varie storie che si intrecciano nel racconto principale. Ripenso dopo averlo letto alle diverse morali che i finali ci lasciano, molto bello da leggere e da immergerci dentro anche alla 'sardità' della storia e dei personaggi, è veramente ricco di spunti ed è avvincente. Lo consiglio vivamente a chi è appassionato non solo di intrecci polizieschi, ma di storie di persone e di gente. Bellissimi i personaggi non tanto per la loro carica eroica o emotiva, ma per come sono stati sviluppati e fatti conoscere.

  • User Icon

    Delia

    11/05/2020 16:34:16

    Coinvolgente. Un bel romanzo che si può usare benissimo come guida per una visita in Sardegna, Cagliari raccontata nei luoghi più turistici, ma da visitare assolutamente i siti archeologici citati. Le protagoniste femminili mi hanno convinto a metà, (la cagliaritana troppo folkloristica). Si legge d'un fiato aspettando il dipanarsi della matassa, ma non succede o succede a metà e resta incompiuto tutto l'intreccio. Peccato, con un finale vero sarebbe stato molto buono e con un miglior tratteggio dei personaggi sarebbe stato eccellente.

  • User Icon

    Roberto L.

    11/05/2020 14:59:48

    Mi è capitato, più di una volta, di leggere libri vincitori di Premi Letterari. E non sempre mi hanno convinto. Anzi. In questo caso è andata diversamente. Lo stile ricercato (ma “pulito”) di Pulixi riesce a descrivere la Sardegna in maniera minuziosa e impeccabile, tanto da fartene annusare le fragranze e avere immagini reali di quei paesaggi mozzafiato. Le due ispettrici, Rais e Croce, sono due forze della natura. Una impulsiva, l’altra più riflessiva. Una esplode, l’altra implode. Sono diverse. Molto diverse, soprattutto dal punto di vista fisico. Eppure, nella loro diversità, hanno alcune sfumature che le accomuna: il passato ancora presente, che le avvolge in spirali di ombre e incertezze. La storia, tra “casi freddi” e sangue fresco, si snoda tra la costa cagliaritana e l’entroterra sardo, in una sorta di antitesi tra il nuovo che avanza e il “vecchio” che resiste strenuamente. Un passato millenario dalle radici robuste e in parte velenose. Un passato fatto di riti, culture... e ancora capace di uccidere.

  • User Icon

    Giovanna

    16/03/2020 11:29:28

    Bravo! La mia isola e la mia città ben descritti con una trama più che avvincente

  • User Icon

    Nora

    22/01/2020 18:06:46

    Tutto sommato buono ma un po' ripetitivo, lungo, forzato e frettoloso in alcuni passaggi. Ho preferito "Lo stupore della notte".

  • User Icon

    Flaveekiss

    21/12/2019 06:53:31

    Bello, avvincente, duro, crudo e misterioso.Uno dei migliori gialli di Pulixi.

  • User Icon

    Valentina

    14/11/2019 14:00:43

    Romanzo avvicente che porta il lettore tra i riti antichi della Sardegna. Una terra aspra piena di mistero. Bello davvero,da leggere.

  • User Icon

    Ludovica Martini

    25/09/2019 13:05:50

    Un libro davvero molto bello. Atmosfere magiche, una Sardegna descritta in modo diverso, personaggi inquietanti. Si legge tutto d'un fiato e nonostante sia un po' troppo lungo, quasi dispiace di averlo terminato.

  • User Icon

    rita repetto

    20/09/2019 20:18:29

    Avvincente e coinvolgente. Storia intrigante, ricca di suspence. Super consigliato.

  • User Icon

    CPACCK

    03/09/2019 05:19:34

    Avvince per poi non convincere nel finale, troppo rocambolesco e confuso. Belle le descrizioni della Sardegna e dei "nuragici" che ancora seguono riti e credenze antiche. La trama si sviluppa bene con ritmo, la scrittura scorre però si poteva chiudere con maggior logica il romanzo.

  • User Icon

    Angela

    31/08/2019 20:33:09

    Un bellissimo noir che, attraverso intrecci avvincenti, che sanno sorprendere e coinvolgere il lettore, sullo sfondo di una terra aspra e affascinante insieme, svela i lati più ambigui, tormentati e imprevedibili dell'essere umano. I capitoli, brevi e incisivi, sono come delle istantanee, degli scatti fotografici precisi dell'ambiente naturale e umano; ogni descrizione e ogni dettaglio, lungi dal rallentare il ritmo narrativo, si sposa perfettamente con lo sviluppo degli eventi; il lettore, quindi, non viene solo piacevolmente "intrattenuto" dalle movimentate e appassionate vicende che coinvolgono i personaggi, ma sente l'incanto e l'attrattiva della cultura e della "memoria della terra", si lascia suggestionare da questa Sardegna di cui Pulixi ci racconta, con dovizia di particolari, riti pagani, tradizioni, usi e costumi che affondano le proprie radici in tempi lontanissimi ma che ancora esercitano il loro oscuro fascino. Ma non è solo l'ambientazione a intrigarci, bensì anche la dimensione umana; i personaggi sono ben tratteggiati, a cominciare dalle due donne protagoniste - Eva e Mara - così agli antipodi come carattere, vissuto, aspetto fisico, eppure accomunate da un'intelligenza spiccata, da una evidente sensibilità e passione verso il proprio lavoro, in special modo verso le vittime che pretendono giustizia.

  • User Icon

    Fabio

    29/07/2019 08:10:17

    Un buon romanzo fino al finale confuso e improbabile che lascia il lettore senza alcuna spiegazione su una parte importante della storia,introducendo anche un colpo di scena veramente tirato per i capelli e per niente convincente. Peccato perché la parte esoterica e rituale della storia è ben raccontata,con la descrizione di un mondo antico chiuso in se stesso,con codici e leggi che poco hanno a che fare con i tempi moderni e il mondo di oggi. Non sempre convincenti le due protagoniste femminili,troppo cariche di tormenti,complessi, dolori e fissazioni. Insomma si poteva fare molto meglio.

  • User Icon

    Ciro D'Onofrio

    27/07/2019 21:07:37

    L’Isola delle anime è una piacevole sorpresa, una piacevole lettura per molte motivazioni. E’ un noir intenso,dalla trama incalzante, che tiene sempre la tensione molto alta e malgrado i tanti personaggi in scena non c’è mai confusione né annoia. Le protagoniste Eva e Mara,poliziotte così diverse ma così complementari, donne dalle vite complicate e tragiche e dal raffinato intuito inquirente, partendo da un ruolo di vinte si affrancheranno anzitutto professionalmente ma cercheranno, e forse troveranno, un barlume di speranza per il loro vissuto tormentato. E poi la Sardegna, splendida e cupa, abbagliante ed omertosa, custode di una lingua, una storia e di segreti indecifrabili. Pulixi ha il grande merito di calare il lettore tra i mores sardi,spesso sconosciuti,rivela una tradizione lontanissima, affascinante e feroce, regalando una storia originale, dal fascino inquietante in cui ognuno lotta quotidianamente con i propri demoni.

  • User Icon

    Fattiluce

    08/07/2019 21:22:51

    Dopo Lo stupore della notte ritorna Piergiorgio Pulixi con un nuovo romanzo e ci soprende anche questa volta. L'isola delle anime è un lavoro diverso dai precedenti, pur mantenendo una base noir, genere di cui l'autore anche se molto giovane è oramai un punto di riferimento. Torna a narrare della sua Sardegna, delle sue arcaiche tradizioni, delle sue usanze, della sua natura e crea due nuove figure femminili davvero ben costruite: le poliziotte Eva Croce milanese e la cagliaritana Mara Rais. Due personaggi che più diversi non potrebbero essere, costrette loro malgrado a lavorare insieme, relegate in un ufficietto mal sistemato della nuova sezione “casi irrisolti”. Proprio della sparizione di alcune ragazze dovranno occuparsi, e senza rivelare nulla altro della trama la loro collaborazione si rivelerà fondalmentale per la soluzione di vecchi casi. L'autore compie un enorme passo avanti nella scrittura che qui si fa più descrittiva, curata, con dialoghi serrati ma con uno studio ancora più approfondito dei personaggi e della loro psicologia, specie per quelli femminili. Consigliatissimo, non solo agli amanti del noir.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente

Questa volta ho fatto un magnifico viaggio: letto il titolo mi sono trovata in una Sardegna completamente sconosciuta.

Piergiorgio Pulixi, scrive in una maniera speciale: il suo modo di condurre le danze tramite le parole è assolutamente meraviglioso, non ci si stanca, non ci si stufa, non ci si perde. Sì, non ci si perde, perchè la più grande magia di questo libro, dopo la bravura dello scrittore a usare le parole, è una doppia storia. Due storie legate con una capacità straordinaria, in una straordinaria Sardegna.

Conoscere le due ispettrici Mara Rais e Eva Croce è stato un onore. Due meravigliose donne, che si trovano a collaborare sullo stesso caso, ma non potrebbero essere più diverse. Non si fidano l’una dell’altra fin dalle prime pagine, ma il lavoro vuole che in qualche modo le due debbano trovare una soluzione per arrivare alla fine del caso.

Le ho amate tutte due, per motivi diversi, per modi di affrontare la vita, per modi di difendersi dal mondo spesso troppo maschilista e troppo complicato; durante la storia imparerete a conoscerle, vi verrà svelato poco alla volta il perchè delle corazze che si sono costruite per poter continuare a svegliarsi all’alba del giorno dopo.

Un’indagine moderna legata a un cold case: qui sarà meraviglioso conoscere un popolo di una Sardegna chiusa, dove riti e usanze del passato vi faranno scoprire una popolazione legata alla terra, alle colture, all’importanza dell’acqua per il raccolto, alla necessità di rinunciare a qualcosa per poterlo donare alle Dee e a tutto quello in cui queste persone credono.

Un libro consigliatissimo, prima ancora della storia, per questo magico modo che identifica Piergiorgio Pulixi: il modo in cui scrive. Una volta scoperto difficilmente riuscirete a farne a meno.

Mara Rais e Eva Croce ci terranno a breve compagnia con una nuova indagine? Se volete scoprirlo seguiteci.

  • Piergiorgio Pulixi Cover

    Piergiorgio Pulixi fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo. Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de fogu (Edizioni E/O 2008), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010). È autore della saga poliziesca di Biagio Mazzeo iniziata col noir Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), miglior noir del 2012 per i blog Noir italiano e 50/50 Thriller e finalista al Premio Camaiore 2013, proseguita con La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014), vincitore del Premio Glauco Felici 2015, e Per sempre (Edizioni E/O 2015). Nel 2014 per Rizzoli ha pubblicato anche il romanzo Padre Nostro e il thriller psicologico L’appuntamento... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali