Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' istinto del lupo-La legge di lupo solitario - Massimo Lugli - ebook

L' istinto del lupo-La legge di lupo solitario

Massimo Lugli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 530,56 KB
  • EAN: 9788854126558
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 3,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Le case dei ricchi e le baracche, le violenze criminali, quelle politiche, l'aspetto sconosciuto di una metropoli.»
Corrado Augias

La storia di Lupo comincia in una Roma ricca e borghese, tra splendide ville, domestici in livrea, abiti firmati. Poi un giorno, annoiato da un’esistenza vuota fatta di lusso e ipocrisia, il giovane Lapo decide di fuggire e abbandonare la famiglia: vuole scoprire la vita della strada, la vita vera. Così il piccolo e viziato Lapo diventa Lupo, barbone, senzatetto, ladro. Sotto l’ala protettrice di Tamoa ha inizio il suo viaggio nel ventre della capitale, alla scoperta di un’umanità diversa, nascosta, sommersa nel fango e nel buio: una Roma notturna e violenta, fatta di gente che vive nell’ombra, che tra furti, prostituzione e aggressioni lotta ogni giorno per la sopravvivenza. Nei due romanzi (L’istinto del Lupo - finalista al premio Strega 2009 - e La legge di Lupo solitario), la penna tagliente e appassionata di Massimo Lugli ricostruisce la storia a tinte forti di una vera e propria discesa nell’inferno metropolitano, tra personaggi memorabili per nobiltà o viltà d’animo, fame, freddo, inganni, perversioni di ogni genere, ma anche inaspettati spunti poetici.

«Una prosa accesa e coinvolgente [...] un romanzo dal ritmo mozzafiato, ogni capitolo un colpo di scena. Un libro che prende e che non si dimentica.»
Ottavio Rossani, Corriere della Sera

«Una storia bellissima per il giornalista di Repubblica.»
Loredana Lipperini, Il Venerdì di Repubblica

«Una favola feroce.»
Mirella Serri, La Stampa


Massimo Lugli
è nato a Roma nel 1955, dopo aver lavorato per anni a «Paese sera» è attualmente inviato speciale de «la Repubblica». Dal 1975 si occupa di cronaca nera e alterna la passione per il giornalismo e la scrittura con quella delle arti marziali, che pratica fin da bambino. Ha pubblicato Roma maledetta (1998) e, con la Newton Compton, La legge di Lupo solitario (2007). Ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica con L’istinto del Lupo, finalista al Premio Strega 2009.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,58
di 5
Totale 7
5
4
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    giacomo

    12/05/2020 09:45:22

    Un misto tra una favola moderna, ma ferocissima, e un thriller. La lettura è scorrevole e serrata e la trama coinvolge.

  • User Icon

    Luisa

    06/06/2018 20:33:45

    Molto particolare. Ti trasporta in un modo di vivere completamente fuori dagli schemi. Da leggere per capire che non sempre le persone sono come appaiono.

  • User Icon

    massimo

    16/03/2014 13:55:24

    Ho iniziato con Corvino e, quindi, mi attendevo una trama simile, un genere pressochè identico, ( quando mi piace un autore non leggo più le trame prima di comprarlo ), e, sorprendentemente è stato bellissimo. Bravo Lugli, sei un grande scrittore e meriti di essere pubblicato. Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Laura

    13/11/2013 11:58:21

    Concordo con le recensioni precedenti.. Libro scorrevolissimo che ti appassiona. Il titolo non mi entusiasmava, ma mi sono ricreduta! è risultato una delle mie più belle letture. Consigliatissimo

  • User Icon

    Sebasoli

    21/09/2013 00:38:24

    Straordinario romanzo che non si ferma davanti a nulla, macina qualsiasi nefandezza con leggerezza di tocco impreziosito da uno spietato acre umorismo. Non leggevo con tanto trasporto da anni, questo libro mi ha riconciliato con le buone letture. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Diotima

    06/06/2013 14:53:41

    L'Istinto del Lupo. Ringrazio chi mi ha consigliato di leggerlo. Bellissimo. Ti resta dentro. Complimenti all'Autore.

  • User Icon

    Piergiorgio

    11/03/2013 21:39:37

    Violento, crudo, ma così credibile psicologicamente da far venire le vertigini. Da leggere per capire a fondo certe dinamiche umane e magari giudicare di meno dalle apparenze. Bello.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Massimo Lugli Cover

    Dopo aver lavorato per anni a «Paese sera» è inviato speciale de «La Repubblica». Dal 1975 si occupa di cronaca nera e alterna la passione per il giornalismo e per la scrittura con quella per le arti marziali, che pratica fin da bambino e che appaiono sempre nei suoi romanzi. Ha pubblicato Roma maledetta (Donzelli, 1998) e, con la Newton Compton, La legge di Lupo solitario (2007), L’Istinto del Lupo (terzo classificato al Premio Strega 2009 e vincitore del “Controstregati”), Il Carezzevole (2010), L’adepto (2011), Il guardiano (2012), Gioco perverso (2012), Crimini imperfetti (raccolta di tutte le indagini di Marco Corvino, 2013), Ossessione proibita (2013), La strada dei delitti (2014). Nello stesso anno il suo racconto... Approfondisci
Note legali