L' Italia del Novecento - Indro Montanelli,Mario Cervi - copertina

L' Italia del Novecento

Indro Montanelli,Mario Cervi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Superbur saggi
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 giugno 2000
Pagine: 713 p.
  • EAN: 9788817864022
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA

L' Italia del Novecento

Indro Montanelli,Mario Cervi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' Italia del Novecento

Indro Montanelli,Mario Cervi

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' Italia del Novecento

Indro Montanelli,Mario Cervi

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Due autorevoli firme del giornalismo italiano raccontano in questa nuova edizione aggiornata la storia italiana del Novecento. Dall'uccisione di re Umberto primo da parte dell'anarchico Bresci fino alla elezione di Giuliano Amato a Presidente del Consiglio il 26 aprile 2000.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,1
di 5
Totale 9
5
3
4
5
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stefano

    18/07/2018 08:18:17

    Opera che riassume i principali fatti avvenuti in Italia nel XX secolo. Ben sintetizzati (non è una cosa semplice) e scritti in maniera ottima.

  • User Icon

    Andrea MAcchiarelli

    20/05/2011 14:27:02

    Testo scorrevole stile semplice ed essenziale. Qualche imprecisione dal punto di vista storico di importanza marginale che non incide sulla valutazione che il lettore fa del periodo. In cento anni di storia gli abitanti della penisola italica non sono cambiati: zero in programmazione ed in conseguenza 10 in improvvisazione. Leggendo colpisce il susseguersi dei governi che salvo poche e rare eccezioni (ed ovviamente escludendo il periodo del ventennio fascista) si sugguono con una rapidatà veramente notevole.

  • User Icon

    tiziana

    31/08/2005 13:29:12

    ottimo lavoro come sempre.montanmelli racconta la storia d'Italia cercando di non schierarsi troppo, e chi lo accusa del contrario è solo perchè parla anche di argomenti tabu( come le violenze perpetrate dai partigiani, le pecche dei signori comunisti- che si ostinano a voler apparire come santi- e le responsabilità politiche nelle stragi di mafia e terrorismo).

  • User Icon

    sofia

    11/05/2005 04:38:05

    Di parte ma molto ben scritto, piacevole da leggere e intelligente. Mi e` parso un po' tenero con il fascismo (per non parlare delle imprese coloniali dell'Italia), e la parte su Pinelli mi ha lasciata un po' perplessa dopo aver letto il libro di Camilla Cederna: Pinelli: una finestra sulla strage. Ma la cosa che ho trovato insopportabile e` la mancanza di bibliografia, il fatto che numeri e citazioni siano tirati in ballo senza mai specificarne le fonti. Forse e` normale, non leggo molti libri italiani, ma nel mondo anglosassone un libro cosi` sarebbe impubblicabile. A parte questo, lavoro preciso e interessante (lo consiglierei a chi, come me, purtroppo grande familiarita` con la storia italiana non ce l'ha).

  • User Icon

    michele

    22/01/2005 17:17:04

    Ottimo libro, scritto nel sempre incisivo e appassionante stile di Montanelli. Fazioso e di parte, certo: Ingeneroso con Berlinguer (neppure parla della questione morale da lui sollevata, definisce "eccessivo" l'affetto dimostratogli ai funerali,omette i suoi meriti nel raggiungimento del compromesso storico), così come con Togliatti (parla solo della sua dipendenza da mosca,senza metterne in luce i meriti di aver portato il pci nell'arco costituzionale), sottovaluta gladio (a sentirlo pare cosa pulita e trasparente, e le accuse di scalfari nel 1990 quando è venuta fuori la questione "utili per coprire il crollo ideologico del comunismo che era in atto in quel periodo", mah...) e i tentativi eversivi che hanno segnato la vita della prima repubblica (decisamente poco spazio e giudizi leggeri ai tentativi golpisti del 64 e 71, che a sentirlo erano quasi bazzecole). Nel caso moro neppure fa notare la palese inettitudine con cui sono state compiute le indagini e dalla quale in qualcuno sono nati sospetti che qualcuno in alto abbia "lasciato fare". Sul terrorismo poi, non si schiera mai e va coi "piedi di piombo": neppure nella strage di piazza fontana denucia palesi connivenze, che oggi possiamo dire facciano parte della storia. Insomma, un libro validissimo per qualità e stile, che porta un punto di vista che non è il mio, ma di cui riconosco la capacità di appassionare il lettore alla storia d'italia fin dalla prima pagina.Sempre costruttive le critiche ai vari governi repubblicani. Non è un libro scolastico su cui imparare la storia, certo: E' scritto in uno stile giornalistico che qualche volta tralascia qualcosa o dà meno importanza a qualche fatto in base alle sue convinzioni ideologiche personali. Non sempre oggettivo ma molto interessante quindi, montanelli nulla c'entra con un Bruno Vespa, per dire, aveva tutta un'altra caratura e capacità di criticare il potere.

  • User Icon

    Fabio

    07/01/2005 19:44:21

    Come al solito lo stile incisivo e semplice di Montanelli si vede. Per quanto poi gli autori abbiamo adottato uno stile di romanzo, ritengo che possa insegnare più nozioni che i soliti pallosi testi di storia scritti con un linguaggio aulico dai nostri "professoroni" universitari. Personalmente ritengo che la storia deve essere insegnata in modo molto semplice e questo libro il suo dovere lo fa. Dovrebbe essere preso come uno dei testi da utilizzare come insegnamento nelle scuole. Chi sa mai che riesca a far conoscere a molti alunni la storia considerata - forse proprio per il modo in cui viene insegnata loro - come "pallosa" ?

  • User Icon

    Valentino Testoni

    29/11/2004 13:43:20

    E' un buon libro. E' affascinante lasciarsi raccontare la storia d'Italia da due giornalisti così autorevoli. E' stata una lettura molto interessante e istruttiva. La visione della storia mi è sembrata molto adeguata, che non prende parte in modo politico alle vicende, si limita a raccontare i fatti con piena indipendenza politica. Forse un po' noiosa la parte degli anni Settanta e la cronaca troppo precisa dei fatti.

  • User Icon

    sonia e tamara

    25/10/2001 12:50:25

    per uso scolastico fa schifo, ma da lettura non è niente male!!!

  • User Icon

    ERIKA E DANIELA

    25/10/2001 12:39:27

    QUESTO LIBRO è STATO ADOTTATO DAL NOSTRO PROFESSORE DI STORIA, è DIFFICILE STUDIARE QUESTA MATERIA SU UN ROMANZO MA NON SI PUO' NEGARE CHE INDRO HA FATTO PROPRIO UN BEL LAVORO!!!!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Indro Montanelli Cover

    Indro Montanelli è stato il più grande giornalista italiano del Novecento: inviato speciale del «Corriere della Sera», fondatore del «Giornale nuovo» nel 1974 e della «Voce» nel 1994, è tornato nel 1995 al «Corriere» come editorialista. È stato anche saggista e commediografo. Ha scritto migliaia di articoli e una cinquantina di libri, tra cui numerosi libri di storia.Indro Montanelli nasce e vive i primi anni dell’infanzia a Fucecchio. Sue padre era professore di filosofia al liceo e la madre cattolica, apparteneva alla borghesia locale. Indro si diploma a Rieti al liceo classico e s’iscrive alla facoltà di giurisprudenza, a Firenze, dove aderisce al fascismo attraverso l’organizzazione... Approfondisci
Note legali