Categorie

Fabrizio Rondolino

Editore: Mondadori
Collana: Frecce
Anno edizione: 2011
Pagine: 176 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804611189

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    vittorio57

    08/01/2012 16.15.56

    Libro bellissimo e amaro, ove l'autore argomenta in modo documentato e convincente perchè gli ultimi 150 anni sono stati i peggiori della nostra storia. Partendo da Dante per arrivare a Berlusconi, Rondolino fa un 'analisi storica e sociologica serrata e originale arrivando alla conclusione, drammaticamente vera, che gli italiani sono da sempre invischiati nei propri vizi secolari: il familismo amorale, la mafia, la impreparazione e la corruzione delle classi dirigenti, la mancanza di meritocrazia sin dalla scuola, l'incomunicabilità dei propri intellettuali, l'ipocrisia della Chiesa. Da questi difetti gli italiani cercano di emergere con grandi sforzi e slanci individuali, da cui il paese di eroi, santi, inventori, navigatori e trasmigratori, ma senza mai raggiungere una dimensione collettiva. Questi i capitoli del libro: L'imbroglio dell'Italia unita. Le classi dirigenti la politica e lo Stato. Una bandiera di foggia francese e un inno provvisorio. L'immagine degli Italiani. La Chiesa di Roma, La famiglia, la mafia e la mamma. L'antitaliano e la sinistra. I costumi e la televisione. L'ideologia italiana. Italiani senz'Italia.

  • User Icon

    Settimio

    05/01/2012 17.58.50

    Mi trovavo sull'isola di Skiatos, durante le vacanze estive 2011, ed ho trovato questo libro in un cassetto di un mobile nella hall dell'hotel che mi ospitava. Incuriosito l'ho preso e l'ho divorato in un pomeriggio. Che dire : una fotografia (impietosa ma assolutamente condivisibile)di questo povero paese che, grazie ad una classe politica/dirigente indegna di una nazione civile si ritrova sull'orlo del baratro. Naturalmente tale classe politico-dirigenziale altro non è che espressione del popolo che, attraverso il voto, l'ha eletta...a buon intenditor poche parole.Libro assolutamente consigliato!!!!Voto altissimo.

  • User Icon

    Fabio

    02/06/2011 19.43.35

    Bellissimo libro, una pietra miliare della saggistica storico-culturale, della nostra bellisma espressione geografica!! Da far leggere nelle nostre scuole, ai nostri ignoranti e ipocriti professori e studenti! Bravo Fabrizio.

Scrivi una recensione