Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Jane Eyre. Ediz. integrale - Lia Spaventa Filippi,Charlotte Brontë - ebook

Jane Eyre. Ediz. integrale

Charlotte Brontë

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Lia Spaventa Filippi
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 640,54 KB
  • EAN: 9788854134072
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Introduzione di Giuseppe Lombardo
Traduzione di Lia Spaventa Filippi
Edizione integrale

Jane Eyre è il capolavoro di Charlotte Brontë, l’affresco vivissimo di un’epoca e di una società, la storia di una proposta d’amore inaccettabile dal punto di vista della morale corrente ma che innesca il tormento della passione e la conseguente repressione. Potente figura femminile, l’eroina del romanzo ha ispirato numerose versioni cinematografiche. Cenerentola priva del candore della fiaba, Jane è la piccola governante che affascina e poi sposa il suo padrone, né bella né attraente secondo i canoni ottocenteschi della femminilità, forse ignara delle arti sottili della seduzione, ma animata da una volontà incrollabile che travolge ogni ostacolo e la preserva immune dalle tentazioni disseminate sull’aspro cammino che conduce alla realizzazione di sé come donna.

«Impossibile far la passeggiata quel giorno. La mattina, invece, avevamo errato un’ora per le macchie spoglie, ma dopo pranzo (la signora Reed, quando non aveva compagnia, pranzava presto) il freddo vento invernale aveva ammassato delle nuvole così cupe, e cadeva una pioggia così insistente, che di andar fuori non si parlò neppure.»


Charlotte Brontë

(Thornton 1816 - Haworth 1855) trascorse nello Yorkshire la propria vita funestata da malattie e disgrazie familiari. Fu autrice di romanzi che hanno per protagoniste delle drammatiche figure di donne: oltre a Jane Eyre (1847), scrisse Shirley (1849), Villette (1853) e Il professore (1857).
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Serena

    26/08/2013 18:11:49

    Meraviglioso! L'ho letto un anno e mezzo fa, forse due -neanche ricordo- ma ricordo perfettamente la sensazione che mi ha impresso. Il modo di scrivere di Charlotte Bronte mi ha lasciata senza parole, l'ho trovato attuale e scorrevole, tanto che a volte dimenticavo che il libro fosse stato scritto 200 anni fa! Per niente noioso, sono rimasta attaccata alla vicenda per tutto il tempo, senza mai provare delusione, ma soltanto meraviglia crescente. Mi sono letteralmente innamorata del sig.Rochester, trovo che sia uno dei personaggi più interessanti che esistano, così vivo e palpitante che se avesse potuto uscire dalla carta me lo sarei sposato! Veramente magnifico, come anche Jane, delineata benissimo e nei particolari, di una forza d'animo e intelligenza fuori dal comune. Niente a che vedere con Cime tempestose, che ancora mi chiedo come faccia ad essere considerato una vera e propria opera, come anche non capisco tutta questa fama di Heathcliff. Detto questo, se sono riuscita a rifilare Jane Eyre ad alcuni dei miei amici con gusti totalmente contrastanti e sono riusciti ad amarlo, significa che è davvero un libro grandioso! Lo consiglio e continuerò a consigliarlo in futuro!

  • User Icon

    Marco

    30/06/2013 22:36:43

    Semplicemente un capolavoro della letteratura inglese! Mi è dispiaciuto quando ho letto l'ultima pagina; la descrizione dei suoi maltrattamenti da bambina sono veramente descritti in modo travolgente: lasciano un velo di tristezza. E pensare che queste cose sono successe davvero. Consiglio di guardare anche i film di J. Eyre, ad esempio la versione di Zeffirelli del 1995. Da notare tra l'altro che la copertina del libro è proprio ripresa dalla trasposizione del '95. Consigliato!

  • User Icon

    Ilaria

    11/02/2012 00:44:44

    Attenzione a questa edizione! Ha un sacco di errori e pecche. Il libro è molto bello ma lo stile delle sorelle Brontë a volte lascia proprio a desiderare.

  • Charlotte Brontë Cover

    Scrittrice inglese. Figlia di un ecclesiastico irlandese, nel 1820 si stabilì con la famiglia a Haworth, nella regione delle brughiere. Fin dall’infanzia Charlotte, lasciata sovente a se stessa, insieme con le sorelle Emily e Anne e al fratello Branwell, creò con loro un mondo immaginario, sul quale i ragazzi costruirono complicati cicli di storie infantili. Studiò in modo irregolare presso due collegi, nel secondo dei quali tornò poi come insegnante dal 1835 al 1838. Dopo aver lavorato per un breve periodo come istitutrice, si recò a Bruxelles e qui, nel 1843, insegnò in una scuola. Tornata a Haworth, nel 1854 sposò il coadiutore del padre, A.B. Nicholls, e cominciò a scrivere romanzi: il primo, Il professore (The professor), fu... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi