Il karma in un paio di scarpe - Orietta Cicchinelli - copertina

Il karma in un paio di scarpe

Orietta Cicchinelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Tuga Edizioni
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 1 settembre 2018
Pagine: 128 p., Brossura
  • EAN: 9788899321178
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 8,00

€ 10,00
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il karma in un paio di scarpe

Orietta Cicchinelli

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il karma in un paio di scarpe

Orietta Cicchinelli

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il karma in un paio di scarpe

Orietta Cicchinelli

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Basta l’ipotesi del karma per allontanare da noi, e per sempre, il carico di responsabilità veicolato dal concetto di libero arbitrio, inesorabile condanna per ogni errore commesso, imprevedibile o evidente? Può un paio di scarpe condizionare e decidere in maniera determinante lo sviluppo di vita di un bambino e quindi il suo conseguente futuro? Per quanto la cosa sembri inverosimile, è proprio quanto succede ad Antonio Nocera, costretto dall’indigenza della propria famiglia a presentarsi a scuola con delle calzature prese in prestito dal padre (ed evidentemente ben più grandi del suo numero), che lo trasformano immediatamente in oggetto delle odiose prese in giro da parte dei suoi compagni di classe. Da quel momento in poi, la sua vita comincia a prendere un altro corso, portandolo progressivamente a conoscere i nuclei giovanili della criminalità organizzata, i boss territoriali, i vertici della Camorra nel pieno della guerra fratricida degli Anni ’80, gran parte degli Istituti di massima sicurezza del Paese, personalità di spicco della cronaca nera e malavita nazionale, fino al pentimento e alla collaborazione con le Autorità giudiziarie. Una vita vissuta interamente alla massima velocità e con la consapevolezza del rischio sempre al proprio fianco, fino a che Antonio non sente la necessità di decelerare e fermarsi per trovare finalmente quanto non avuto prima. E tutto a causa di un paio di scarpe…
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vita

    07/10/2019 11:03:23

    La capacità di Orietta Cicchinelli è quella di riuscire a raccontare in modo leggero ma al contempo tanto profondo vicende che in altre occasioni probabilmente non avrei mai letto nè conosciuto. Già dalle prime pagine del racconto ti rendi conto che quella storia è molto di più. Perchè raccontare le vicende di un personaggio reale, e per di più pure scomodo, non è mai impresa semplice. Eppure Antonio detto "la volpe" sta li, rigo dopo rigo, pagina dopo pagina e in qualche modo ti conquista. Perchè non c'è solo la sua criminalità, emerge anche un lato umano fatto di debolezze che ci accomuna. Il percorso è lungo: ci si pone un quesito, se davvero indossare un paio di scarpe "sbagliate" abbia condizionato il flusso della sua vita, si incontrano criminali efferati (alcuni membri della Banda della Magliana) e personaggi a tratti surreali fino ad arrivare ad una sorta di redenzione con la decisione di collaborare con la giustizia. E' una storia che scorre da sola, eppure a tratti ti devi fermare e riflettere. Perchè il più della storia la Cicchinelli lo fa emergere qua e la tra le righe. Dove non te lo aspetti. Mi sono chiesta infine se la storia vera di un uomo possa diventare una grande metafora. Quante volte ci siamo trovati a combattere guerre non nostre a causa di qualcosa di sbagliato? Ecco, questo è ciò che è accaduto ad Antonio. Testo che consiglio vivamente

  • User Icon

    Emanuela

    26/07/2019 19:45:32

    Avvincente libro-verità sulla parabola di vita di un antieroe. Una cicatrice nell'anima - uno scherno subito per un paio di scarpe troppo grandi - segna l'adolescenza di Antonio, che si lascia reclutare dalla criminalità organizzata e sedurre dai falsi miraggi del denaro facile. Con una prosa asciutta e potente, e un'attenta descrizione del contesto, Orietta Cicchinelli va dritta al cuore del lettore, trascinandolo da spettatore dentro la guerra di camorra degli anni '80. Il libro accende scintille emotive, ricordandoci la labilità del confine tra bene e male e l'opportunità di scegliere prima di perdere se stessi. Non è mai troppo tardi. "Il male fatto non si può cancellare", ma Antonio riscatta almeno in parte se stesso: collabora con la giustizia e riscopre il senso della vita negli affetti più profondi. Nella dolce normalità. Dentro le regole.

  • User Icon

    Loredana

    20/11/2018 14:56:52

    Può il fato condizionare le scelte della vita? Può il nostro vissuto influenzare e guidare inesorabilmente il corso della esistenza, scegliendo il male e tutto ciò che ne consegue? Può il destino essere influenzato dalla necessità- causa indigenza familiare - di dover indossare un paio di scarpe troppo grandi, appartenenti a tuo padre? Tante le domande per le quali cerco una risposta dopo aver letto "Il karma in un paio di scarpe", l'ultimo bel libro scritto dalla collega giornalista Orietta Cicchinelli. Protagonista Antonio che per vendetta, dopo essere stato deriso a scuola, sceglie di porre la sua intelligenza al servizio della criminalità organizzata, in particolare della camorra di cutoliana memoria. Sarà un crescendo di intimidazioni, soprusi e omicidi, sfociati nel carcere, e poi nella scelta finale della dissociazione e della collaborazione con lo Stato. Un sopravvissuto a se stesso che oggi si interroga sul suo passato, al quale appaiono sempre in sogno le sue vittime, che ripensa a questa guerra inutile che ha combattuto e che lo ha lasciato, inevitabilmente, senza forze. E forse, mai come in questo caso, risuona vero quel verso della celebre canzone di Ivano Fossati che apre la narrazione, secondo Il quale i cattivi, così cattivi non sono mai. Eppure Antonio sembra non farsi troppi scrupoli, sposando in toto la causa del male. Si integra perfettamente tra i vertici della Camorra anni '80, passa molto del suo tempo nelle patrie galere, a contatto con criminali efferati, uno su tutti Angelo Izzo, tra gli autori del massacro del Circeo. Fino alla definitiva collaborazione con le autorità giudiziarie. Una storia cruda ma, nonostante tutto, raccontata con leggerezza, grazie alla penna di Orietta e alla sua capacità di scavare tra le pieghe dei personaggi, criminali ma pur sempre uomini con le loro debolezze. Un libro che si legge tutto di un fiato e ti resta dentro. Perché va oltre la cronaca per privilegiare l'Introspezione psicologica.

Note legali