King Kong (2 Blu-ray)

King Kong

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: King Kong
Paese: Stati Uniti
Anno: 1933
Supporto: Blu-ray
Numero dischi: 2
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 17,99

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Uno spregiudicato produttore parte per le riprese di una pellicola alla volta di un'isola misteriosa, sperduta nell'oceano. Gli indigeni rapiscono la protagonista del film per offrirla come sposa a Kong, mostruoso scimmione che vive aldilà di un ciclopico muraglione eretto dagli isolani. Il film ha avuto vari rifacimenti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Dynit RKO, 2014
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 2.0 HD);Inglese (DTS 1.0 HD)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • AreaB
  • Contenuti: interviste: intervista a Fay Wray; cortometraggio: ''Creation'' (1931) di Willis H. O'Brien - ''R.F.D. 10,000 B.C.'' (1916) di Willis H. O'Brien - ''The Lost World'' (1925) di di Willis H. O'Brien e Harry O. Hoyt
  • Fay Wray Cover

    Attrice canadese. Debutta a ventun anni e gira ventiquattro film misconosciuti quando nel 1933 ottiene il ruolo di Ann Darrow, la fanciulla finita nell'Isola del Teschio fra le zampe di King Kong di E.B. Schoedsack e M.C. Cooper, uno dei capostipiti del film di fantascienza. Inorridita e affascinata dall'enorme bestione, passerà con lui dalla giungla alla cima all'Empire State Building di New York, prima che gli aeroplani da guerra glielo ammazzino. Le pose procaci e le infinite letture trasversali la innalzano a figura simbolo della storia del cinema facendo dimenticare tutte le altre pellicole girate fino al 1958. Quasi centenaria e acclamata, compare ancora nel 2002 in opere celebrative hollywoodiane. Alla sua morte, nell'agosto 2004, l'Empire State Building spegne tutte le sue luci per... Approfondisci
Note legali