Kings of Metal

Artisti: Manowar
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Atlantic
Data di pubblicazione: 11 novembre 1988
  • EAN: 0075678193026
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,90

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello
Disco 1
  • 1 Wheels Of Fire
  • 2 Kings Of Metal
  • 3 Heart Of Steel
  • 4 Sting Of The Bumblebee
  • 5 The Crown And The Ring
  • 6 Kingdom Come
  • 7 Pleasure Slave
  • 8 Hail And Kill
  • 9 The Warriors Prayer
  • 10 Blood Of The Kings

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    marmar

    27/07/2010 23:17:00

    Album di grande impatto, le prime due songs da puro infarto, ma comincia a tracimare una certa pacchianeria che da qui in poi purtroppo prenderà il sopravvento sulla proposta musicale. Comunque disco godibilissimo, ultimo della serie, difatti con la dipartita di Ross The Boss, i Manowar non saranno più gli stessi, nonostante tutti i blablabla di Mr. "sono il più figo dell'universo" DeMaio. E per me il rimpianto è proprio questo, averli visti nel '89 nel tour di supporto a questo disco già senza il grande Ross, da lì ho capito che sarebbe finita male...

  • User Icon

    Alex Lugli

    12/05/2010 17:39:40

    I Manowar sono un gruppo musicale Meavy Metal nato ad Auburn (New York), nel 1980 dall'incontro tra il bassista Joey DeMaio e il chitarrista Ross The Boss. Il nome del gruppo deriva da un termine usato nell'inglese arcaico, per l'appunto "man o' war", che indicava una tipologia di antica nave da guerra a vela. Un'altra possibile traduzione è quella che intende "man-o'-war" una contrazione di "Man Of War" letteralmente uomo di guerra. I temi ricorrenti delle loro canzoni sono la mitologia, la guerra, la lealtà e l'onore. I testi dei loro brani presentano quasi sempre elogi sulla musica Heavy Metal, che è visto non solo come un semplice genere musicale, ma come un vero e proprio stile di vita, di cui i Manowar si vantano di essere gli unici seguaci e portatori della parola. Nel 1988 i Manowar pubblicarono un nuovo disco, "Kings Of Metal", che tutt'oggi è da molti considerato il vero capolavoro della Band. Brani come "Heart Of Steel", "Kings Of Metal" ed "Hail And Kill" divennero veri e propri inni per i fan del gruppo e furono riproposti regolarmente nei concerti. "Kings Of Metal" fu l'album del gruppo che registrò il maggior numero di copie vendute nel mondo. E' il sesto album della band statunitense pubblicato sotto etichetta Atlantic. "Kings Of Metal", considerato l'album più significativo dei Manowar, è un resoconto dell'Epic Metal duro proposto fino a "Sign Of The Hammer" e l'approccio più Power e moderno di "Fighting The World". La copertina rappresenta un guerriero che, vittorioso in cima ad una collina, ha sotto i suoi piedi delle bandiere (sulle quali svetta quella americana), nella mano destra uno spadone e nella sinistra un cerchio dorato attirante dei fulmini, secondo la tipica simbologia che i Manowar adotteranno per la maggioranza delle loro copertine. È l'ultimo album con il chitarrista Ross The Boss (uno dei fondatori dei Manowar) prima del suo abbandono per tornare alla Band Punk The Dictators. Un classico dell'Heavy Metal anni '80, grazie ad una serie di brani vincenti per prestazione musicale.

  • User Icon

    diego79

    07/03/2007 13:54:20

    sicuramente il più simbolico.un'album irripetibile senza dubbio il più completo.Da consigliare a chi piace la vera musica.

  • User Icon

    ROBERTO'61

    17/10/2006 13:47:29

    Monolitico e massiccio come un blocco d'acciaio!

  • User Icon

    elena77

    22/04/2006 22:17:37

    semplicemente FANTASTICO!!!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione