Kramer contro Kramer

Kramer vs. Kramer

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Kramer vs. Kramer
Regia: Robert Benton
Paese: Stati Uniti
Anno: 1979
Supporto: DVD
Salvato in 33 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,81 €)

Terminati gli studi, svanite le utopie sessantottesche, convolato a giuste nozze e messa la testa a partito, un pubblicitario ha tagliato i ponti col passato e ha dedicato tutto se stesso al lavoro e alla famiglia. Dopo qualche anno di matrimonio, la moglie lo pianta in asso facendogli cadere sulle spalle tutto il peso della casa e del figlio.
4,17
di 5
Totale 6
5
2
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ernesto

    21/06/2019 19:49:57

    Dopo averlo rivisto per l'ennesima volta, non posso fare a meno di far notare una pessima abitudine nella famiglia Kramer, quella di non lavarsi le mani dopo aver fatto pipì. Questo sin dal primo giorno dell'abbandono. Per il bambino passi, ma non per Ted, che a dire la verità le mani se le è poi si lavate, ma con le uova, mentre stava preparando i toast alla francese per il figlio. Che schifo! Comunque oltre a Hoffman oscar strameritato anche per la Streep. La sua interpretazione durante e dopo il processo è proprio da oscar. Chissà se alla fine Ted e Joanna si saranno rimessi assieme.

  • User Icon

    splender

    22/09/2018 19:34:33

    Grande film, ancora attualissimo nella tematica. Sviluppato in modo egregio, regia e sceneggiatura vanno a braccetto ottimamente. Attori in stato di grazia, in particolare Hoffman, oscar meritato.

  • User Icon

    Ernesto

    17/03/2012 21:48:03

    La storia è molto commovente, ma vista la sua situazione finanziaria credo che il Sign. Kramer avrebbe potuto risparmiarsi un sacco di guai assumendo una babysitter, magari part time.

  • User Icon

    giannina

    20/11/2008 22:17:44

    Credo che questo film confonda molto le idee, soprattutto alle donne. L'uomo ne esce bene. Sbaglia ma poi recupera "alla grande". Mentre la donna è confusa, tormentata, divisa tra l'amore per il figlio e quello per se stessa. Triste. Penso che si possano fare tutte e due le cose. Anzi, di più, amare il proprio figlio dovrebbe essere una delle maggiori fonti di soddisfazione per la donna. Invece nel film quello che capisce questa cosa è proprio l'uomo. Incredibile, ma affascinante, un punto di vista che fa riflettere.

  • User Icon

    willy

    13/04/2007 09:20:42

    Bel film e con attori eccezzionali. Il film è il quadro attuale di come va il rapporto di copia. La famiglia in crisi e le madri separate che pur di far dispetto agli ex mariti son disposte a rovinare i figli. Insomma un film che illustra in pieno la società contemporanea e le donne di oggi , confuse , senza equilibrio ma sempre protette da leggi femministe inqualificabili . Grande film e piccolo ...piccolo mondo!

  • User Icon

    Alessandro Rodighiero

    22/11/2004 15:06:09

    Robert Benton pre-vede il futuro delle coppie in crisi: futuro che oggi è il nostro presente: con questa commedia strappalacrime (ma a tratti anche divertente) si toglie il velo alla terribile situazione dei genitori separati che si contendono i figli. In particolare il regista tiene a martirizzare il padre al quale viene sottratto il figlio che va a vivere con la madre. Un ritratto di famiglia molto attuale.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

1980 - David di Donatello - Miglior attore straniero - Hoffman Dustin
1979 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore - Hoffman Dustin
1979 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attrice non protagonista - Streep Meryl

  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 104 min
  • Lingua audio: Italiano (Mono);Inglese (Mono);Francese (Mono);Tedesco (Mono);Spagnolo (Mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo; Francese; Tedesco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; documentario; filmografie; interviste; dietro le quinte (making of)
  • Dustin Hoffman Cover

    "Propr. D. Lee H., attore statunitense. Piccolo, nervoso, dall'inconfondibile voce nasale, il volto lontanissimo dalla classica bellezza hollywoodiana, già dal debutto cinematografico con il cult-movie Il laureato (1967) di M. Nichols inaugura il personaggio del «piccolo uomo» introverso e complessato con il quale attraversa più di trent'anni di cinema americano. Nel film interpreta un timido giovane di buona famiglia borghese che viene sessualmente svezzato da un'amica dei genitori, della cui figlia poi si innamora, con tutte le conseguenze del caso. Antidivo per eccellenza, raffinato interprete teatrale, sostenitore sfegatato del metodo di Strasberg, incarna alla perfezione il tipo attoriale della f New Hollywood: non si tira indietro di fronte ai ruoli sgradevoli (il barbone storpio Rizzo... Approfondisci
  • Meryl Streep Cover

    "Propr. Mary Louise S., attrice statunitense. Bionda, volto spigoloso dai lineamenti duri, occhi sporgenti, dopo gli studi d'arte drammatica ed esperienze di successo in teatro e in televisione, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '70. Il primo ruolo importante lo ottiene nel drammatico Il cacciatore (1978) di M. Cimino, dove interpreta Linda, la sensibile fidanzata rimasta sola. L'anno seguente fornisce due ottime prove come vendicativa Jill nel crepuscolare Manhattan (1979) di W. Allen e come moglie in attesa di divorzio nel drammatico Kramer contro Kramer (1979, con cui vince l'Oscar) di R. Benton. L'estrema professionalità (è famosa per lo studio maniacale dei personaggi) e l'eccezionale talento in pochi anni la portano a diventare una delle più grandi... Approfondisci
Note legali