The Last Exorcism. Liberaci dal male

(The Last Exorcism Part II)

Titolo originale: The Last Exorcism Part II
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    31/12/2014 14:26:07

    Come già in Rec La Genesi e prima ancora in Blair Witch 2, anche questo sequel abbandona, sin dall'inizio, il formato del found footage per un approccio tradizionale. Senza l'estetica del reality horror e, soprattutto, senza l'originale punto di vista dubitativo del primo film, questo secondo round diventa uno dei tanti esorcistici costruito con cura e una certa abilità ma carente in "diversità". Ogni ambiguità scompare e tutto torna nella normalità degli stilemi del genere, compresa la classica situazione che vede la protagonista sempre più avvolta in quella che sembra una cospirazione globale, dove dietro ogni persona può nascondersi il Maligno. Quello che manca totalmente, rispetto alla gran parte dei film esorcistici, è il ruolo della Chiesa: qui non ci sono preti a supportare la lotta contro il diavolo e l'ingresso in una chiesa si rivela del tutto fallimentare. Si amplifica così il senso di solitudine della protagonista che cerca ovunque aiuto senza avere la certezza di trovarlo. La Chiesa, come istituzione, è sostituita da improbabili sette che mescolano voodoo e tribalismo. La tensione sessuale che si accompagna alla vicinanza dello spirito diabolico e turba la virginale Nell, di per sé piena di problemi con l'altro sesso, è appena accennata e sarebbe stato invece uno degli elementi più interessanti da esplorare. Falsi e veri spaventi, spesso realizzati con la tattica della sorpresa sonora, vengono usati copiosamente per mantenere alta la tensione mentre, secondo lo stile dei film esorcistici, la minaccia si costruisce con una lentezza tale da scontentare gli impazienti. La prevedibilità, difetto tipico degli horror di routine, non molla la sua presa sino alla conclusione, che però è condotto con un buon piglio e cerca di trarre il massimo per suspense e intrattenimento da una sceneggiatura non proprio ispirata. Nondimeno l'interesse riesce a suscitare nello spettatore per la sorte del suo personaggio e fa sì che il film non perda mai la sua presa. 4stars

  • User Icon

    tommaso

    30/04/2014 10:55:28

    peccato,questo film da quattro soldi ha rovinato il primo che era discreto,occasione gettata al vento.

Scrivi una recensione
  • Produzione: Eagle Pictures, 2014
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 84 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2