Traduttore: G. Calza
Editore: TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 ottobre 2015
Pagine: 290 p., Brossura
  • EAN: 9788850241132
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Etta_due

    21/04/2018 14:42:06

    Di solito non vedo mai il film prima di aver letto il libro. Questa volta è successo e forse non avrei dovuto. Il film mi è piaciuto tantissimo, il libro quasi per niente. E’ carino, ma nulla di più. Una lettura molto molto leggera, qualcosa in più del film ovviamente c’è, alcuni aspetti sono molto più approfonditi, come il trauma che ha il protagonista che gli impedisce di ricordare l’episodio principale. Non è un libro che consiglierei, se non per prendersi una pausa sotto l’ombrellone.

  • User Icon

    Cristina

    18/09/2017 16:48:54

    Questo libro mi ha "trovato" al momento giusto. Comprato e lasciato da parte per un po'. Quando ho deciso di leggerlo alcuni passaggi hanno toccato nervi scoperti. Alcuni passaggi mi hanno toccata nel profondo. Il punto di vista del romanzo è quello del personaggio maschile, Pat, che "scrive"la sua storia come se fosse un diario. Dopo essere uscito da una clinica psichiatrica, Pat è "perso", i suoi (elaborati a suo modo) ricordi sono cristallizzati fino ad un certo punto della sua vita, poi un buco enorme. E' determinato a non tornare nel "postaccio" (la clinica), e per questo si "adegua" a prendere le medicine, ha un'unica ossessione, fare di tutto per riconquistare sua moglie Nikki e chiederle perdono per tutto ciò che di sbagliato ha commesso, ed una caratteristica che lo distingue da tutti coloro che lo circondano: l'ostinazione a vedere il lato positivo in ogni cosa. Considera la sua vita come un film, e siccome nei film dopo gli errori e il dolore c'è il riscatto e la ricompensa, anche lui avrà il suo riscatto e la sua ricompensa, e la sua vita un lieto fine. Ciò che mi ha commosso di questo libro è la determinazione e l'ostinata positività di Pat, il suo essere completamente senza filtri. Libro dolce-amaro, a tratti anche molto divertente. si riflette, si ride, e ad un certo punto ci si chiede chi sia in realtà il "pazzo" (uso questo termine per semplificare le cose perché in realtà Pat non è pazzo) e chi no. Si finisce per fare il tifo per Pat, e anche chi, come me, non ha la minima idea di cosa sia il football americano, alla fine ci si ritrova a fare il tifo per gli Eagles. Ho visto anche il film tratto dal libro. Hanno cambiato un po' la storia, il finale è certamente più hollywoodiano, ma sono riusciti a mantenere l'essenza della storia. Due storie diverse, un unica storia. attori bravissimi. Un libro che merita sicuramente di essere letto. Consigliatissimo!

Scrivi una recensione