Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La legge del desiderio

La ley del deseo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: La ley del deseo
Paese: Spagna
Anno: 1987
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 16,99

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un regista omosessuale è conteso tra due amanti. Uno dei due, folle di gelosia, uccide il rivale, sequestra la sorella dell'amato e si uccide.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Lucky Red, 2013
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Pedro Almodóvar Cover

    Propr. A. P. Caballero, attore, sceneggiatore e regista spagnolo. «Madame Bovary c'est moi» diceva Flaubert, e lo stesso dice A. di tutti i suoi personaggi, uomini o donne, etero, omo o bisex che siano. Nato e cresciuto nella Mancha, la provincia spagnola più povera, a soli diciassette anni si trasferisce a Madrid, dove trova lavoro nella compagnia dei telefoni, ma soprattutto diventa interprete, cantore e star della movida della Spagna neo-liberata dalla dittatura franchista con il suo gruppo punk-rock en travesti (Almodóvar & McNanara) e i suoi «scandalosi» undici corti, realizzati fra il 1974 e il 1978, che proietta in casa per animare serate fra amici e conoscenti. Il mondo caotico e confuso del suo primo cinema esplode improvviso nel 1980 con Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio... Approfondisci
  • Carmen Maura Cover

    Propr. C.?García M., attrice spagnola. Esordisce sul grande schermo alla fine degli anni ’60, ma i primi successi li ottiene con la commedia Tigres de papel (Tigri di carta, 1977) di F. Colomo, che le apre le porte anche del teatro e della televisione. Bruna, affascinante, ironica e grintosa, si afferma in breve tempo come una delle migliori attrici della Spagna contemporanea grazie alla collaborazione con registi maestri della commedia rocambolesca quali P. Almodóvar e F. Trueba. Fra i film diretti da Almodóvar, la si ricorda improbabile suora amante della musica in L’indiscreto fascino del peccato (1983), casalinga frustrata in Che ho fatto io per meritare questo? (1984), abbandonata dal suo compagno in Donne sull’orlo di una crisi di nervi (1988), forse la sua migliore interpretazione.... Approfondisci
  • Antonio Banderas Cover

    Propr. José A. Domínguez B., attore e regista spagnolo. Formatosi presso l’Accademia d’arte drammatica della sua città natale, si trasferisce a Madrid dove incontra P. Almodóvar che ne valorizza l’aspetto fisico e le doti interpretative in film come Matador (1986), La legge del desiderio (1987), Donne sull’orlo di una crisi di nervi (1988) e Légami! (1990). Bruno, occhi scuri, prototipo del sensuale fascino mediterraneo, conquista anche il mercato statunitense: è l’omosessuale amante di T. Hanks in Philadelphia (1993) di J. Demme, il perfido Armand di Intervista col vampiro (1994) di N. Jordan e il protagonista di Desperado (1995) di R. Rodriguez, seguito del fortunato El Mariachi girato nel 1992 dallo stesso regista. Sposatosi con M. Griffith (conosciuta sul set di Two much - Uno di troppo,... Approfondisci
Note legali