La leggenda di Beowulf (2 DVD)<span>.</span> Edizione speciale di Robert Zemeckis - DVD

La leggenda di Beowulf (2 DVD). Edizione speciale

Beowulf

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Beowulf
Paese: Stati Uniti
Anno: 2007
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 6,99 €)

Un eroe avanza proclamando la sua fama e il suo onore: Beowulf. Annientatore di mostri, difensore del regno, ucciderà la vorace belva che sta devastando la terra dei vichinghi pretendendo oro e il trono come ricompensa. Ma alla fine la sua sfrenata ambizione esigerà un terribile dazio.
1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Eli

    27/07/2009 16:56:56

    Questo film dimostra che regista e sceneggiatore hanno capito e rispettato ben poco l'opera originale nonchè l'epica germanica. Non adatto a chi si aspetta fedeltà all'originale letterario.

  • Produzione: Warner Home Video, 2008
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 114 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Ebraico; Greco; Inglese; Inglese per non udenti; Islandese; Italiano; Italiano per non udenti; Spagnolo; Tedesco
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of): "A Hero's Coffee Break: il making of di Beowulf" - "Dal poema leggendario al grande schermo" - "Beasts of Burden: la creazione di mostri" - "La scelta dell'interprete del personaggio principale" - "Il processo creativo: dall'ispirazione al risultato finale"; scene inedite in lingua originale; curiosità
  • Anthony Hopkins Cover

    Propr. Philip A.H., attore inglese. Formatosi al Cardiff College of Drama, si unisce al National Theatre di L. Olivier dove completa la formazione d'attore teatrale classico. Lavora moltissimo alla televisione e non è restio ad accettare offerte cinematografiche di scarso rischio come trasposizioni teatrali (Amleto, 1969, di T. Richardson, Casa di bambola, 1973, di P. Garland) o colossali produzioni come Charlot (1992) di R. Attenborough. Non rifiuta nemmeno scommesse come The Elephant Man (1980), storia sul dolore e la dignità umana diretta da un D. Lynch non ancora assurto alla gloria degli altari critici. Dopo una lunga e ricca carriera ottiene una vasta popolarità con Il silenzio degli innocenti (1991, Oscar come migliore attore) di J. Demme, in cui interpreta lo psichiatra pluriomicida... Approfondisci
Note legali