Lettera al padre

Franz Kafka

Curatore: E. Ganni
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 maggio 2011
Pagine: 78 p., Brossura
  • EAN: 9788806207205
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Scritta nel 1919 e mai consegnata al destinatario, "Lettera al padre" ripercorre la storia di un rapporto assolutamente squilibrato tra un padre troppo forte e un figlio troppo debole. Una lotta impari. Da una parte c'è una figura che incarna l'autorità assoluta, distante e brutale, dall'altra un figlio pieno di paure, che desidera con tutto se stesso l'affetto del padre, ma che non ha il coraggio di conquistarselo. Così, in pagine di forte impatto emotivo, Kafka confessa la sua natura di figlio incompreso, insicuro e inadeguato, schiacciato dalla personalità di un uomo che ha l'aspetto enigmatico del tiranno. Uno spietato atto d'accusa, e insieme l'accorato appello di chi non può rinunciare alla speranza di una riconciliazione. Con un'introduzione di Klaus Wagenbach.

€ 6,38

€ 7,50

Risparmi € 1,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ady

    06/10/2014 18:21:34

    Noiosissimo e pesante. Pur essendo breve, ho faticato a finirlo.

  • User Icon

    Jean

    26/03/2014 14:00:53

    Si può dire che questa lettera di Kafka indirizzata al padre, dove racconta il rapporto controverso con il padre che passa dall'adorazione all'odio ecc. Fa comprendere ai lettori le tematiche psicologiche e filosofiche dei suoi romanzi che vengono nascoste da situazioni surreali e oscure. Non essendo un romanzo ma una lettera la mia valutazione non è alta ma lo consiglio a chi è interessato a capire la psicologia di Kafka e le fondamenta delle sue opere.

  • User Icon

    claudio

    08/08/2012 18:35:46

    Durissima la lettera che Kafka indirizza al padre nel 1919, quando ormai ha 36 anni e gliene restano altri 5 di vita. Il rapporto con il padre non è stato senz'altro dei migliori, anzi ha influito negativamente sul giovane scrittore. Pagine di estrema attualità almeno per chi è stato padre: spesso e volentieri si procreano figli ma non si riesce a trasmettere loro i veri valori. Oggi come ieri, anzi forse ancor più di ieri: e se poi il padre è un Padre-padrone -come nel caso di Kafka- ancora peggio.

Scrivi una recensione