La lettera scarlatta. Ediz. integrale

Nathaniel Hawthorne

Traduttore: F. M. Martini
Editore: Newton Compton
Collana: I MiniMammut
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 gennaio 2016
Pagine: 154 p., Rilegato
  • EAN: 9788854186224
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La giovane Ester Prynne, condannata per adulterio nella puritana Boston, sarà costretta a portare per sempre sul seno una fiammeggiante, scarlatta, lettera "A" (A come adulterio? Come Arte? Come America?), da lei stessa ricamata. Ester non ha mai voluto rivelare il nome del suo "complice" che infine lacerato tra ansia di schiettezza e orgoglio, e perseguitato dal marito della giovane - cederà, confessando la sua colpa. La lettera scarlatta, libro che rese celebre il nome di Nathaniel Hawthorne, è un esempio di fusione perfettamente riuscita tra sviluppo tematico-narrativo, delineazione dei personaggi e procedimenti linguistico-stilistici. Hawthorne fa di Ester un personaggio esemplare: mostrando, da un lato, una compartecipazione profonda, ma soffermandosi, dall'altro, in un pensoso e drammatico indugio di fronte alla sua "colpa", pur condannando l'implacabilità puritana e la violenza moralistico-sociale di cui è vittima. Introduzione di Tommaso Pisanti.

€ 3,68

€ 4,90

Risparmi € 1,22 (25%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    22/09/2018 14:15:06

    Ester Prynne porta sulle sue vesti la lettera scarlatta, una A , che lei stessa si è ricamata. E' il segno tangibile del suo adulterio. Molti di coloro che la condannano, ipocriti e bigotti, quella lettera scarlatta ce l' hanno marchiata nel loro cuore. Ritratto della Nuova Inghilterra puritana e retrograda del 17' secolo, ma poi non tanto diversa da certe mentalità odierne.

  • User Icon

    Matteo

    20/09/2018 12:30:37

    Un classico della letteratura internazionale che è stato anche soggetto di pellicole cinematografiche. La storia di una donna, oggi la potremo defininire una ragazza madre senza troppo scandalizzarci. Ma nell'America bigotta del XVII secolo rappresenta una colpa tanto grave che la nostra protagonista, Esther, è costretta ad esibire pubblicamente il simbolo della sua colpa, la lettera scarlatta appunto, sopportando la vergogna piuttosto che rivelare il padre della sua creatura. Con tenacia e sopportazione riuscirà riscattare la propria vita, alla faccia dei suoi concittadini, non certo migliori di lei.

Scrivi una recensione