copertina

Le lettere d'amore del profeta

Kahlil Gibran

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: R. Desti
Curatore: Paulo Coelho
Editore: Bompiani
Collana: AsSaggi
Anno edizione: 1998
In commercio dal: 18 novembre 1998
Pagine: 142 p.
  • EAN: 9788845238345
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 1 persona

€ 4,59

€ 8,50

Punti Premium: 5

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    cri80

    03/01/2006 23:04:56

    ...semplicemente stupendo...

  • User Icon

    Mary '84

    07/09/2004 12:11:45

    Accidenti che libro....una raccolta di lettere intrise d'amore e di poesia che qualsiasi donna vorrebbe ricevere da un uomo...come vorrei essere la amata Mary a cui Gibran si rivolge con brevi ma intense lettere che testimoniano un amore che solo nei film possiamo vivere....

  • Kahlil Gibran Cover

    Kahlil Gibran, saggista, narratore, poeta mistico e artista, nasce a Bisherri, in Libano, nel 1883, figlio di cristiani maroniti. Vive con madre e fratelli a Boston tra 1894 e 1897, rientrato in patria studia letteratura araba a Beirut. Di nuovo a Boston, nel 1904 conosce Mary Haskell, sua benefattrice e futura curatrice delle sue opere. Nel 1908 è a Parigi, dove studia arte, legge Voltaire, Rousseau, Blake e Nietzsche, e pubblica un libro di racconti in arabo, "Spiriti ribelli". Stabilitosi a New York nel 1912, si afferma come pittore e poeta, comincia a scrivere in inglese e nel 1918 pubblica "Il folle". Fonda nel 1920 un'associazione letteraria siro-libanese per il rinnovamento della conservatrice letteratura araba. Muore a New York nel 1931.Feltrinelli ha pubblicato "Il Profeta"... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali