Lettere da Berlino (DVD)

(Alone in Berlin)

Titolo originale: Alone in Berlin
Regia: Vincet Perez
Paese: Gran Bretagna; Francia; Germania
Anno: 2016
Supporto: DVD

24° nella classifica Bestseller di IBS Film - Drammatico

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione


A volte sono gli uomini più semplici a compiere i gesti più straordinari: storia (vera) di un uomo che sfidò Hitler con la forza delle parole

Presentato al Festival di Berlino 2016


«Accanto all'onorevole prestazione di Daniel Bruhl come ispettore, giganteggiano Emma Thompson ma soprattutto il massiccio e impenetrabile Brendan Gleeson.»La Repubblica

Berlino 1940. La città è paralizzata dalla paura. Otto e Anna Quangel sono una coppia appartenente alla classe operaia che vive in un appartamento malmesso e che cerca di stare alla larga dai guai durante la dominazione nazista. Quando il loro unico figlio viene ucciso al fronte, la perdita spinge Otto e Anna a compiere uno straordinario atto di resistenza e rivolta. Iniziano così a diffondere per tutta la città cartoline anonime contro il regime di Hitler, con il rischio concreto di essere scoperti e giustiziati.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    abelix

    22/09/2018 07:41:07

    Temevo che fosse l'ennesimo film sulla tragedia ebraica perché l'ho preso a scatola chiusa per il cast magnifico. E invece è un film duro ma che narra la vicenda di una coppia tedesca che si ribella e di colui che investiga sul caso. Ottima regia e interpretazione. Buona tensione, il film non è mai pesante nonostante il tema, triste e vero.

Scrivi una recensione

Un thriller emozionale forte nei temi e potente nella storia

Trama
Berlino, 1940. All'indomani dell'occupazione di Parigi da parte delle truppe tedesche, una lettera della Wehrmacht notifica la morte del figlio di Otto e Anna Quangel sul fronte francese. Caduto per la patria e in nome del Führer, Hans era la bella ragione di vita di Otto e Anna che inconsolabili intraprendono una resistenza silenziosa con carta, penna e scrupolo. Munito di guanti per non lasciare impronte, Otto redige cartoline antinaziste che deposita in luoghi strategici con la speranza di risvegliare la coscienza tedesca e porre fine alla follia hitleriana. Assoldato l'ispettore della Gestapo Escherich, inizia una serrata caccia all'uomo. Prudenti e metodici, Otto e Anna riparano dietro una vita ordinaria e un condominio che rispecchia il momento storico, affollato di giusti, miserabili, ebrei che temono la delazione e delatori che non vedono loro di denunciare ebrei. Le stagioni intanto scorrono, la guerra tuona e la città è stremata dai bombardamenti e dal clima di diffidenza diffusa. Duecentoottantacinque cartoline dopo una tasca bucata tradisce Otto, che viene arrestato e processato con la consorte. La sentenza per entrambi è di morte.

  • Produzione: Eagle Pictures, 2017
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 103 min
  • Area2