Salvato in 40 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Lettere da Iwo Jima
5,99 € 9,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
Lettere da Iwo Jima Venditore: laFeltrinelli Roma Colonna – Outlet + 3,90 € Spese di spedizione Solo 1 prodotto disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
laFeltrinelli Roma Colonna – Outlet
5,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Allstoreshop
7,90 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
16,00 €
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
laFeltrinelli Roma Colonna – Outlet
5,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Allstoreshop
7,90 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
16,00 €
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
12,99 €
Chiudi
Lettere da Iwo Jima di Clint Eastwood - DVD
Lettere da Iwo Jima di Clint Eastwood - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Sessant'anni fa l'esercito americano e quello giapponese si sono scontrati a Iwo Jima. Decenni dopo diverse centinaia di lettere sono venute alla luce, lettere che danno volto e voce agli uomini che hanno combattuto sull'isola e al generale che li ha guidati. I soldati giapponesi vengono inviati a Iwo Jima pur sapendo che molto probabilmente non faranno mai ritorno in patria. Al comando c'è il generale Tadami Kuribayashi, che durante i suoi viaggi in America ha compreso l'inutilità della guerra . Con pochi strumenti di difesa le tattiche del generale Kuribayashi riescono a trasformare quella che era stata immaginata come una sconfitta rapida e sanguinosa in un lungo combattimento eroico.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Letters from Iwo Jima
Stati Uniti
2006
DVD
7321961146655

Informazioni aggiuntive

Warner Home Video, 2007
Videodelta
140 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Giapponese (Dolby Digital 5.1)
Italiano per non udenti; Inglese; Italiano
2,40:1 Wide Screen
PAL Area2
speciale; trailers

Valutazioni e recensioni

4,57/5
Recensioni: 5/5
(21)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(15)
4
(4)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
angelo
Recensioni: 5/5

Film straordinario un cui risalta il coraggio degli uomini per la difesa della propria patria e del proprio paese. Una delle più grandi battaglie della seconda guerra mondiale rappresentata magnificamente da Client Eastwood. Assolutamente da non perdere.

Leggi di più Leggi di meno
sardella
Recensioni: 4/5

Ancora meglio di "Flags of our fathers" qui vengono ripresi molti argomenti del primo film, ovviamente visto dal lato giapponese, io personalmente mi sono quasi sentito uno di loro nelle difficoltà della battaglia. Due grandissimi lavori firmati Eastwood

Leggi di più Leggi di meno
Alice InB
Recensioni: 5/5

“Fai la cosa giusta se pensi che sia la cosa giusta, non perché sia giusta”. Iwo Jima è un’isola a ridosso del continente giapponese, baluardo da proteggere per evitare che le truppe americane la usino come base militare per contrattaccare direttamente il Giappone; per lo meno questa dovrebbe essere l’intenzione militare del paese, anche se, guardando il film, il contingente nipponico a Iwo Jima sembra essere lasciato a morire “combattendo con onore per l’impero”: in pratica sono un mezzo per ricoprire un ruolo di facciata. Gli uomini, americani e giapponesi, si sparano gli uni contro gli altri per l’unico scopo di utilizzare gli armamenti venduti proprio dalla politica che architetta le guerre. Uomini che si uccidono tra di loro per quale motivo? Questa è la domanda che circola durante tutta la durata del film. Per ubbidire agli ordini? No, non è ubbidire la priorità, tant’è che c’è un effettivo ammutinamento. Per onorare la propria vita sacrificandola in nome di qualche nazione? No, ognuno si comporta come ritiene giusto. Se uccidersi è un atto di onore allora harakiri sia! Se fare di tutto per sopravvivere sembra la cosa giusta allora che importanza può avere contravvenire agli ordini o addirittura disertare? Se uccidere un prigioniero indifeso può provocare meno rischi per la propria vita allora uccidilo a sangue freddo, pensa solo alla tua sopravvivenza! Non c’è un modo onorevole di morire, né un modo onorevole di vivere. Ognuno nel film fa ciò che ritiene giusto. A film ultimato, nonostante mi sono chiesta se fare harakiri fosse in alcuni casi, per la mia mentalità occidentale, più ridicolo che tentare di sopravvivere a tutti i costi, o quale delle due propensioni fosse la più dignitosa, mi sono dovuta rispondere che non saprei dire cosa sia giusto e cosa non lo sia. So che la guerra porta morte. So che la vita è importante, ma so che prima o poi tutti dovremo affrontare la morte. Ogni scelta va rispettata. In ogni scelta si espone il proprio coraggio.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,57/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(15)
4
(4)
3
(1)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Clint Eastwood

1930, San Francisco

È un regista, produttore cinematografico, attore e politico statunitense. Ha iniziato la sua carriera nel 1955 quando ha debuttato sul grande schermo, ma il vero successo arriva quando viene ingaggiato per recitare nella trilogia composta da: Per un pugno di dollari,  Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo. Nel corso della sua vita ha vinto molti premi tra cui due Premi Oscar, sei Golden Globe e quattro David di Donatello.

Ken Watanabe

1959, Koide

Attore giapponese. Debutta sul grande schermo con Setouchi Shonon Yakyu Dan (1984), una pellicola dedicata alle vicende di un gruppo di bambini nel Giappone agricolo del dopoguerra. Seguono ruoli in serie televisive e film giapponesi, l’interpretazione del maestro karateka Rimura in Il ragazzo dal kimono d’oro (1987) di F. De Angelis, fino alla visibilità internazionale ottenuta con il personaggio di Katsumoto, erede di una dinastia di guerrieri in L’ultimo samurai (2003) di E. Zwick. Oramai riconosciuto come star anche a Hollywood, è l’uomo di cui la giovane protagonista rimarrà innamorata tutta la vita in Memorie di una geisha (2005) di R. Marshall, il maestro che in Tibet addestra il futuro Batman al combattimento in Batman Begins (2005) di C. Nolan e il generale Kuribayashi in Lettere...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore