Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare - Morten A. Stroksnes - copertina

Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare

Morten A. Stroksnes

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Francesco Felici
Editore: Iperborea
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 18 maggio 2017
Pagine: 330 p., Brossura
  • EAN: 9788870914795

10° nella classifica Bestseller di IBS Libri Guide turistiche e viaggi - Letteratura di viaggio - Esplorazioni

Salvato in 383 liste dei desideri

€ 16,62

€ 17,50
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigant...

Morten A. Stroksnes

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare

Morten A. Stroksnes

€ 17,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare

Morten A. Stroksnes

€ 17,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 17,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nelle profondità del mare intorno alle isole Lofoten vive il grande squalo della Groenlandia, un predatore ancestrale nonché il vertebrato più longevo del pianeta, tanto che oggi potremmo imbatterci in un esemplare nato prima che Copernico scoprisse che era la terra a girare intorno al sole.

"Il libro del mare" è la storia vera di due amici, Morten Strøksnes e un eccentrico artista-pescatore, che con un piccolo gommone e quattrocento metri di lenza partono alla caccia di questo temuto abitante dei fiordi. Un’avventura sulla scia di Melville e Jules Verne che diventa un caleidoscopico compendio di scienze, storia e poesia dell’universo marino: dalle antiche leggende dei marinai alla vita naturale degli abissi, dalla biologia alla geologia e alle grandi esplorazioni oceaniche, dal Leviatano e i mostri acquatici ritratti da Olao Magno nel ’500 alle specie incredibilmente reali di meduse a trecento stomaci, draghi di mare e calamari «lampeggianti». Un viaggio attraverso il Paleocene e gli odierni allarmi ecologici, che spazia dal Libro di Giona al "Maelström" di Edgar Allan Poe, raccontandoci un mondo che ci rimane in gran parte oscuro e che con i suoi misteri custodisce l’origine della vita. Ma "Il libro del mare" è anche una riflessione sulla storia naturale dell’uomo, che è arrivato a mappare l’intero globo e a navigare tra le stelle, eppure sembra conservare un’ossessione per il mito del mostro, forse per un atavico istinto predatorio, o per la paura dell’ignoto che ancora oggi il mare ci risveglia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,52
di 5
Totale 21
5
11
4
10
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Debora

    07/07/2020 18:07:04

    L'autore sa cogliere dettagli profondi della contemporaneità e della storia degli studi su molte scienze diverse. Sto guardando anche un documentario di Netflix sulla natura e mi sorprende ritrovare le stesse nozioni riguardo plastica, inquinamento e cambiamenti degli animali legati a quelli climatici e, purtroppo, all'uomo. Inoltre il libro è disseminato di piccoli aneddoti, come ad esempio quello di Stevenson, che non cito per non rovinare la sorpresa per chi come me ne era all'oscuro. Talmente dettagliato che anche con i colpi di scena e momenti di suspence l'autore si perde in racconti specifici, tecnici e unici nella semplicità con la quale sono scritti!

  • User Icon

    Lory

    28/05/2020 14:12:12

    Molto interessante e per nulla pesante. Il libro scorre bene e si impara tantissimo, quasi un documentario. Divorato in pochi giorni

  • User Icon

    Erika Vecchietti

    26/05/2020 14:46:09

    Amo la non fiction, e amo i libri fatti di divagazioni. Stroksnes ci lascia un magnifico apologo sulla vita di mare, che si rifà, volutamente, a Melville.

  • User Icon

    molto interessante

    17/05/2020 12:57:01

    L'ho divorato in una settimana. È un libro in cui fa da filo conduttore l'avventura della caccia allo squalo, ma che descrive con dovizia di particolari molti aspetti della fauna marina e del nord europa. Tutto si svolge in una cornice che viene presentata e raccontata in modo accattivante, mai banale o noioso. Posso dire che, dopo il vecchio e il mare e Moby Dick è il libro in cui si respira più aria di mare che abbia mai letto. Ho anche imparato tantissime cose.

  • User Icon

    Davide

    13/03/2020 19:13:53

    Lo squalo della Groenlandia nuota nei freddi abissi e lì rimarrà. La sua ombra, neppure tanto minacciosa, aleggia sul libro, quasi come un santo protettore. La sua mole enorme è un compagno di viaggio nelle riflessioni, più o meno filosofiche, dell'autore. Considerazioni sul mare, sui suoi abitanti, sui misteri degli abissi vanno a braccetto con gli innumerevoli spunti storici, culturali e scientifici che costellano le pagine. Il libro è del 2015 ma si respirano, oltre alla salsedine del mare, anche le preoccupazioni e gli avvertimenti che oggi sono diventati comuni e costituiscono parte del discorso pubblico. Toccanti le ultime pagine che, proprio a proposito del mare e del suo inquinamento, lasciano l'amaro in bocca. E' il dorso dello squalo della Groenlandia, forte, possente, archetipo della vita su questo pianeta, che lascia aperta la speranza per un futuro migliore.

  • User Icon

    grimes

    25/09/2019 10:42:50

    Ci sono quei libri che li chiudi e ti rendi conto di come sia un peccato averli terminati. Per me finire questo libro è stato così, voltare pagina e vedere il bianco quando ti aspettavi nuove avventure, nuove aneddoti e altre notizie sul mare come elemento, come habitat e come quinta fondamentale dell’animale uomo nella sua evoluzione e nella sua storia. Il racconto è piacevolissimo e intreccia esperienze personali dell’autore o episodi della passata vita marinara dell’area attorno alle Lofoten (e già questo sprofonda il lettore in un contesto magico) alla divulgazione di eventi storici o fenomeni naturali e chi come me sa poco o nulla del mondo degli abissi può rimanerne incantato. Dal big bang all’apocalisse dell’antropocene dal punto di vista del mare in 315 pagine senza mai banalizzare e lasciando sempre che la lettura scorra veloce. Assolutamente consigliato. Di libri così ne dobbiamo leggere molti.

  • User Icon

    sara

    23/09/2019 12:25:57

    Una guida turistica, un manuale di storia, uno zibaldone, un diario, un'antologia, un reportage, un testo di divulgazione scientifica. Non è facile definire "Il libro del mare" una volta terminata la lettura, e forse una definizione ben precisa non c'è. Cogliendo l'occasione dei suoi viaggi alle isole Lofoten alla ricerca dello "squalo gigante", l'autore descrive i posti visitati e i quadri che li rappresentano, dà informazioni sul mare, la tecnologia, l'ambiente e lo spazio, cita poesie, canzoni e bestiari, Jules Verne, Hemingway e Moby Dick, racconta vicende personali, eventi storici e di cronaca,senza mai scordare di tenerci aggiornati sui tentativi di svolgere i 400 metri di lenza che dovranno servire a lui e al suo amico per riuscire a catturare l'ignoto mostro delle profondità marine. Meraviglioso.

  • User Icon

    Bea

    20/09/2019 14:44:23

    Poetico ed educativo. Non pensavo mi sarebbe piaciuto così tanto e che questo connubio sarebbe stato tanto efficace

  • User Icon

    Iris

    19/09/2019 16:15:32

    Molto interessante, sembra di leggere un documentario!

  • User Icon

    Irene

    19/09/2019 09:25:00

    In coincidenza con la fine delle vacanze, ho girato anch’io l’ultima pagina di questo meraviglioso libro. «Il libro del mare» è stata una delle letture più originali e sfaccettate che abbia mai fatto. È innanzitutto una dichiarazione d’amore. Verso il mare, la natura, e il costantemente precario equilibrio con cui convivono con l’uomo. È, secondariamente, un saggio. Il mare, i suoi abissi, e quanti lo abitano sono per lo più inesplorati: Morten Strøksness ce li racconta con occhi obbiettivi e innamorati allo stesso tempo. È poi, un libro sull’amicizia e -non da ultimo- un libro sull’istinto atavico dell’uomo di confrontarsi con la natura. Infatti il sottotitolo («o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare») chiarisce la trama, ma non la esaurisce. È, sì, la storia vera di due amici che, nel meraviglioso scenario delle Lofoten, si propongono l’avventuroso obbiettivo di cacciare uno squalo della Groenlandia, ma finisce per essere un imprescindibile compendio per tutti gli amanti del mare.

  • User Icon

    henry il grigio

    25/08/2019 17:03:05

    Non è un romanzo, ma è un bellissimo trattato sul mare, sulle creature che lo popolano e su quanto poco sappiamo di esso. Si legge volentieri e si imparano cose, che aiutano nel conoscere e fanno si che sempre in maggior numero saranno quelli che lo amano e cercano di preservarlo. Bello davvero, leggetelo e complimenti ad Iperborea per l'alta qualità dei suoi autori.

  • User Icon

    Stefano Minervini

    05/06/2019 08:12:32

    Interessante per gli amanti del mare, conferma l'alta classe di questa casa editrice!!

  • User Icon

    mutzen99

    10/03/2019 17:03:16

    Questo libro ha poco di un romanzo, quasi nulla anzi. La trama si potrebbe racchiudere in poche pagine, una lettura da consumare in un giorno. Ma si tratta di un testo che va oltre: è un compendio. Sapete che lo squalo della Groenlandia può vivere più di trecento anni? O che il calamaro gigante esiste davvero? Queste sono solo alcune delle cose che ho imparato leggendo questo libro. Strøksnes è più di un romanziere, è uno storico, un giornalista. E nel libro ci insegna tante cose che non sappiamo sul mare e sulle coste della Norvegia del nord, spaziando dai pesci all'inquinamento marino, dalla pesca alle stelle, al mare nella storia dell'uomo, e tutto è trattato con il massimo rispetto per gli animali e per la natura, ma anche per la storia e i suoi errori e le sue conseguenze. Ho imparato tanto. E che bello è stato poi vedere Skrova dal vivo. Un libro appassionante che alterna dati scientifici, racconti e vicende personali in modo del tutto godibile.

  • User Icon

    Sara M

    23/09/2018 19:01:59

    Acquistato, per il sottotitolo che ricordava Moby DIck, e letto poi davanti al vasto mar Mediterraneo! Questo libro è un incrocio tra un reportage, un saggio, una autobiografia. Inaspettatamente infatti, fin dalle prime pagine viene fuori che più che un romanzo, si tratta di un resoconto autobiografico. L'autore infatti racconta i suoi diversi viaggi alle isole Lofoten e dei tentativi di pescare uno squalo gigante, insieme all'amico artista che fornisce il gommone, l'attrezzatura, la compagnia. Tuttavia la narrazione è continuamente interrotta, sempre in maniera organica e lineare, sia da riflessioni personali sul mondo attuale, sull'ecologia, sulla storia dell'uomo e dell'ambiente, che da citazioni articolate e interessanti, con precisissimi riferimenti bibliografici, che si spingono dall'origine dell'universo agli antichi bestiari (in particolare viene dato grande spazio all'opera di Olao Magno, umanista svedese che si dedicò alla mappatura delle terre settentrionali e alla descrizione degli uomini e degli animali, reali e non, che le abitavano), passando per le abitudini degli organismi abissali alle caratteristiche della pittura delle marine delle Lofoten, che da aneddoti legati in particolare ai pescatori dell'isola di Skrova e alle loro peripezie. Legato a filo doppio a Jules Verne, e a Melville, spesso citati, ma anche a Hemingway e al suo Santiago alle prese con il marlin, questo libro mette faccia a faccia la razionalità dell'uomo del XXI secolo con le grandi paure ancestrali, le conoscenze scientifiche con i loro limiti (il mare è in gran parte inesplorato), la sicurezza offerta dalla terra ferma (ma attenzione alle passeggiate sulle scogliere quando le onde si spingono troppo in qua...) con gli inaspettati e repentini cambiamenti in mare. Ecco, forse, perché l'autore, l'uomo, ha bisogno di pescare lo squalo gigante (che solo gli islandesi consumano): non per la sua carne, non per il suo olio, ma perché specchio delle sue/nostre paure, dell'ignoto.

  • User Icon

    Stefania

    21/09/2018 16:28:26

    Essendo un'amante degli squali non potevo non acquistarlo vista la copertina! E' come "leggere" un documentario. Sicuramente le parti che ho apprezzato maggiormente sono state le informazioni scientifico/storiche che si susseguono durante la narrazione, oltre alla descrizione dei luoghi che ti fan venir voglia di partire subito (dopo esserti andato a cercare pure le foto)! Cio' che conta di questo libro è sicuramente il viaggio e non la meta... Non do 5 stelle solo perché pensavo fosse un pochino più avventuroso.

  • User Icon

    Lorenzo

    21/09/2018 16:14:17

    Libro meraviglioso! Nonostante le oltre 300 pagine, la lettura scorre veloce. Inizialmente spaventato dall'argomento di stampo un po' didascalico e da quello che sembrava un pretesto narrativo non molto avvincente (due amici a bordo di un gommone, a caccia dell'enorme squalo della Groenlandia), non sapevo bene cosa aspettarmi da questo libro, e invece mi sono dovuto ricredere già fin dalle prime pagine. Lo scrittore riesce a integrare la storia del protagonista e del suo amico con una serie di riflessioni di carattere storico, naturistico, biologico ed ecologico sul mare, senza per nulla appesantire la lettura, anzi, riesce a rendere avvincenti argomenti scientifici anche a chi, come me, non ha alcuna preparazione in materia. L'avventura dei due amici risulta essere un pretesto per questi racconti, alcuni a stampo divulgativo, altri che attingono direttamente alla memoria del protagonista, per avvicinare il lettore non solo al mare, ma anche alla Norvegia e in particolare alle bellissime Isole Lofoten.

  • Questo libro ibrido, a metà tra il romanzo e il saggio, racconta la storia di due amici che a nord della Norvegia iniziano insieme una grande avventura alla ricerca dell’animale probabilmente più longevo del pianeta: lo squall della Groenlandia. Al contempo però Strøksnes ci offre continuamente spunti di riflessione e informazioni sulla biologia marina, sugli esseri che popolano gli abissi e la terra ferma e sull’intera storia del pensiero umano.

  • User Icon

    Marta D.

    17/09/2018 16:58:51

    Libro meraviglioso, coinvolgente e ricco di curiosità. Non sono riuscita a staccarmi dalle pagine, adesso so anche qualche curiosità in più sullo squalo della Groenlandia.

  • User Icon

    Elena8573

    24/08/2018 10:04:27

    Ho cominciato le prime pagine di questo libro domenica mattina, in fila per votare, tra borbottii di chi non voleva fare la fila e chi si stupiva di una affluenza così numerosa io cercavo di trovare una “chiave di lettura” a quanto stavo leggendo. All’inizio ho faticato a entrare dentro, complice una errata ricerca di un filo narrativo più strutturato e standard, invece questo bellissimo “incontro” narra qualcosa di più variegato e reale, un reportage di viaggio pieno di aneddoti scientifico- storico- culturali, conditi di filosofia e di pensieri in bilico tra il razionale e l’emotivo. Per poterlo leggere in maniera appassionata bisogna letteralmente immergersi nella storia come un pesce nella corrente, il tema dominante è il mare e la sua vita che rappresenta la Vita in generale, raccontato però in maniera talmente interessate che sembra un racconto di una saga del Nord di fronte al fuoco. Non riesco nemmeno a far capire la bellezza che esprime nel suo insieme questo Romanzo/Reportage, la capacità delle persone abituate a vivere in ambienti più ostili di vivere in armonia con una natura assai poco benevola ma magnifica, apprezzando ogni cosa data e affrontando ogni mancanza con un atteggiamento che nulla ha di rassegnato, semmai consapevole. Ps: tutto il libro descrive lo isole Lofoten a nord della Norvegia e in particolare l’isoletta di Skrova, dove c’è un bellissimo faro in cui è possibile pernottare ad una cifra assolutamente irragionevole, un pensierino di fuggire in un posto simile viene.. Consigliato

  • User Icon

    Flavia

    23/01/2018 09:52:06

    Lo ammetto. Romanzo acquistato sotto il fascino della bellissima copertina e del mare, in generale. E non me ne sono pentita.

Vedi tutte le 21 recensioni cliente

Alcuni libri sembrano fatti apposta per attirare certi lettori, e lasciare tiepidi altri. E` il caso di questo romanzo, che fin da subito mi ha conquistato, al punto che lo scetticismo di una certa collaboratrice di queste pagine rimane per me un mistero. Comunque: Il libro del mare e` in parte avventura ambientata nell’inquieto Vestfjorden, tra il Nord della Norvegia e le isole Lofoten; in parte riflessione letteraria sulla vita scandinava, strettamente legata alla natura e alle sue manifestazioni estreme; in parte buddy-novel di due uomini in barca sulle tracce dell’elusivo squalo della Groenlandia: una bestia preistorica che vive sul fondo degli abissi artici cibandosi di carcasse, con grandi occhi ciechi in cui vivono vermi parassiti e un metabolismo cosi` lento da permettergli di raggiungere i 7 metri di lunghezza e un’eta`, si ritiene, di oltre 400 anni – il Mayflower dei Padri Pellegrini deve aver navigato sopra uno di questi squali, oggi ancora tra/sotto di noi... Insomma, il romanzo di Strøksnes e` questo: una riflessione sull’uomo e sul suo rapporto con la natura, ma soprattutto un’inesauribile miniera di curiosita` sull’ambiente piu` ricco di curiosita` di tutti, il mare: l’ultima frontiera inesplorata del pianeta, e tutto quello che si nasconde dentro. Evviva.

Note legali