Lighea. Con CD Audio

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Full Color Sound
Collana: Audioracconti
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 1 settembre 2010
Pagine: 48 p.
  • EAN: 9788878460386
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 5,35

€ 9,90
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    claudio

    27/08/2019 13:57:12

    nella critica sugli scritti di Tomasi di Lampedusa il racconto Lighea è considerato una debolezza. Da cultore dello scrittore siciliano posso dire che rappresenta un momento lirico assolutamente ineguagliabile. Un perla rara che ci sprofonda nel Mito e coglie l'Essenza a sua volta mitica della cultura siciliana che dai Fenici, Greci e Romani fino ai giorni nostri detta il LA dello spartito della Cultura mediterranea. Si scende nei meandri di quello che eravamo e di dove discendiamo. In purezza. Come il vino che bevette Lighea e poi da quel giorno non ne volle più....Formativo. Unico. Con grande invidia per non aver assaporato quei piaceri millenari. Solo per chi ci crede e sa di greco e di latino. Dovrebbero fare un film.

Tra i racconti di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, "Lighea", la sirena, è l'unico di cui esista una registrazione a voce dell'autore. L'incisione su nastro, giunta a noi priva dell'incipit della storia, è stata fonte di suggestione tale da coinvolgere i grandi del cinema: Giuseppe Tornatore con Jasmine Trinca e con le musiche di Andrea Morricone, a rendere omaggio all'autore in un'opera unica per potenza evocativa, capace di trasmettere, con il solo suono, tutta l'intensità dei colori e dei profumi della Sicilia, culla epica di miti intramontabili.

  • Giuseppe Tomasi di Lampedusa Cover

    Giuseppe Tomasi di Lampedusa, duca di Palma e principe di Lampedusa si formò su scritti illuministici e raccolte di relazioni militari. Il suo casato ha origini bizantine ed è uno dei più antichi del Regno delle Due Sicilie. Da bambino studiò nella sua casa a Palermo sotto l'insegnamento di una maestra, della madre e della nonna, che gli leggeva i romanzi di Emilio Salgari. Frequentò il liceo classico a Roma e in seguito a Palermo. Sempre a Roma nel 1915 s'iscrisse alla facoltà di Giurisprudenza, senza terminare gli studi. Nello stesso anno venne chiamato alle armi, partecipò alla disfatta di Caporetto e fu fatto prigioniero dagli Austriaci, in Ungheria. Riuscito a fuggire, tornò a piedi in Italia. Divenne narratore solo nella seconda... Approfondisci
Note legali