copertina

La linea. Un romanzo nel '74

Pierluigi Sullo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Verve
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 01 giugno 2020
Pagine: 120 p.
  • EAN: 9788899706739

€ 14,25

In uscita da: 01 giugno 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La storia d'amore tra Enrico e Annamaria sembra volgere al termine. Annamaria, studentessa di medicina, si innamora infatti di Michele, operaio di fabbrica. Enrico, pur rimuginando sulla fine della loro relazione, non perde tempo e si abbandona dolcemente tra i baci e gli abbracci di Giulia, conosciuta sul treno per Napoli. Il ricordo di Annamaria sbiadisce poco a poco. Sono gli anni 70, un decennio di libertà, di trasgressione, di lotte politiche, ma anche di grande creatività in tutti i campi. Un giorno, Enrico riceve la chiamata di un vecchio compagno di scuola, Italo Breda, che lo informa di un imminente colpo di Stato, cui sarebbe seguita la fine degli schieramenti sia di destra che di sinistra. Il gruppo di amici, restio a crederci, decide di progettare una fuga. "La linea, un romanzo nel 74" rappresenta l'eredità del movimento studentesco sessantottino che intercettò tutto ciò che stava cambiando per mettere in discussione ogni aspetto della società travolgendo un'intera generazione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali