La lingua italiana. Storia varietà dell'uso grammatica - Anna Laura Lepschy,Giulio C. Lepschy - copertina

La lingua italiana. Storia varietà dell'uso grammatica

Anna Laura Lepschy,Giulio C. Lepschy

0 recensioni
Scrivi una recensione
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili. Saggi
Anno edizione: 2019
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 febbraio 2019
Pagine: 336 p., Brossura
  • EAN: 9788830100121
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 11,90

€ 14,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Abbiamo cercato di descrivere l'italiano contemporaneo e di esaminare certi aspetti della sua storia che hanno spesso portato a domandarsi se una lingua "italiana" davvero esista.»

Questo testo ormai classico offre da un lato un profilo storico e socio-linguistico dell'italiano moderno, e dall'altro una descrizione grammaticale che comprende sia l'aspetto fono-morfologico sia l'esame approfondito di una serie di argomenti sintattici. L'opera, che esiste anche nelle versioni inglese e tedesca, si rivolge sia agli studiosi di linguistica desiderosi di indagare su particolari fenomeni sia al lettore privo di preparazione specifica interessato a conoscere l'uso contemporaneo scritto e parlato dell'italiano. Di questo si presenta un'immagine realistica, che tiene conto, senza pregiudizi, della varietà e duttilità della nostra lingua oggi.
Note legali