Il linguaggio segreto dei fiori

Vanessa Diffenbaugh

Traduttore: A. Mantovani
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 novembre 2013
Pagine: 362 p., Rilegato
  • EAN: 9788811682691
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Victoria ha paura del contatto fisico. Ha paura delle parole, le sue e quelle degli altri. Soprattutto, ha paura di amare e lasciarsi amare. C'è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. La sua voce. È attraverso il loro linguaggio che Victoria comunica le sue emozioni più profonde. La lavanda per la diffidenza, il cardo per la misantropia, la rosa bianca per la solitudine. Perché Victoria non ha avuto una vita facile. Abbandonata in culla, ha passato l'infanzia saltando da una famiglia adottiva a un'altra. Fino all'incontro, drammatico e sconvolgente, con Elizabeth, l'unica vera madre che abbia mai avuto, la donna che le ha insegnato il linguaggio segreto dei fiori. E adesso, è proprio grazie a questo magico dono che Victoria ha preso in mano la sua vita: ha diciotto anni ormai, e lavora come fioraia. I suoi fiori sono tra i più richiesti della città, regalano la felicità e curano l'anima. Ma Victoria non ha ancora trovato il fiore in grado di rimarginare la sua ferita. Perché il suo cuore si porta dietro una colpa segreta. L'unico capace di estirparla è Grant, un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei. Solo lui può levare quel peso dal cuore di Victoria, come spine strappate a uno stelo. Solo lui può prendersi cura delle sue radici invisibili.

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lucia

    13/11/2018 14:09:55

    Libro travolgente con un'accurata analisi della protagonista grazie alla piena scoperta della sua storia

  • User Icon

    Michela

    23/09/2018 12:24:24

    Il libro è molto bello, scorrevole e scritto anche bene. Fa capire che nella vita, nonostante vi siano brutti avvenimenti, per tutti c'è un lieto fine anche nelle persone e nei luoghi dove meno ce lo aspettiamo.

  • User Icon

    Francesca

    19/09/2018 08:08:25

    E' stato il primo libro che mi ha spinta ad entrare nel mondo della lettura e dei libri. Un libro che mi è entrato dritto nel cuore, il mio preferito. Una storia commovente e che ti lascia un bellissimo messaggio, oltre che ricordo. La lettura è scorrevole, il libro ben scritto e mai noioso.

  • User Icon

    Beatrice

    19/09/2018 01:34:35

    Ho acquistato questo libro in un periodo particolare della mia vita, il titolo è la copertina mi hanno attirata poiché amo i fiori. Effettivamente questo acquisto istintivo si è rivelato una buona scelta! Una storia complicata raccontata con grande tatto dall’autrice che tocca temi molto delicati. I personaggi sono caratterizzati con pregi e difetti che li fanno sentire vicini al lettore. La storia difficile , emozionante e anche malinconica. I fiori sono i protagonisti di questo libro che fornisce anche una guida dei significati di ogni fiore citato nell’opera. La protagonista una ragazza dal passato difficile, trova nei fiori la chiave per riuscire a comunicare le sue emozioni e i suoi pensieri che gelosamente costudisce e tiene per sé. La sua conoscenza e la sua empatia con i fiori la porteranno a far colpo su una fiorista che la assumerà e i suoi clienti si innamoreranno della nuova arrivata al negozio, che grazie ai fiori riesce a confezionare messaggi adatti per ogni occasioni e compie quasi delle magie. I fiori saranno anche un mezzo per trovare l’amore, il suo modo freddo e distaccato ma la sua sintonia con i fiori la porteranno ad attirare l’attenzione di un ragazzo dolce e timido che lavora al mercato delle piante. Consiglio questo libro a chi è in cerca di una lettura ricca di emozioni!

  • User Icon

    Lorenza

    13/03/2018 09:35:08

    Leggetelo!!!! Leggetelo!!!! È una storia di vita che insegna tanto!!! Scritto bene si legge ancora meglio!! Si entra in simbiosi con la protagonista, ho vissuto con lei è sofferto e rido e piango e condivido alcune cose con lei. Ho esultato per lei. L’ho sgridata! L’ho incoraggiata!! Ho esultato con lei!!! Sono andata aldilà della sola lettura Ho anche imparato molte cose che non sapevo e non solo sui fiori...

  • User Icon

    Mariangela

    16/02/2017 16:53:53

    Filo conduttore il linguaggio dei fiori che accompagna il lettore nei salti temporali passato e presente fino al finale. Il libro non è una semplice lettura distensiva ma fa conoscere un argomento che spesso è sconosciuto e aiuta a riflettere. Il tema non è facile: abbandono, affido, adozione, nascita, depressione l'autrice li tratta in modo molto reale da persona che conosce l'argomento. La rabbia della protagonista è molto ben rappresentata e lo svolgersi del romanzo ce la fa conoscere e capire sempre di più e diventare quasi una persona reale. Molto ben delineati anche gli altri personaggi che si incontrano, non ultimo il filo conduttore del linguaggio dei fiori che intriga e alleggerisce. Si può leggere come un romanzo, lettura scorrevole e piacevole o, per chi è interessato ai temi del sociale, come una finestra su un mondo che spesso viene idealizzato e romanzato. Decisamente consigliato

  • User Icon

    Delia

    07/10/2016 18:03:46

    Il libro mi ha emozionata, mi ha fatto aver paura e mi ha fatto arrabbiare. Certamente è un libro originale, plauso alla scrittrice. La protagonista Victoria, abbandonata fin da piccola è cresciuta in case famiglie. Qualsiasi tentativo da parte della tutrice, nominata dal tribunale di affidarla a questa o quell'altra famiglia, si dimostra fallimentare perchè Victoria si odia profondamente, si colpevolizza per ciò che le è successo ed è incapace di dare e ricevere amore. Solo una donna, Elisabeth le scalfirà il cuore, la sola donna che le abbia mai voluto bene.Riesce a distruggere anche questo affetto puro, disilluso fino a che da adulta conosce l'amore e la maternità. Ed è proprio la maternità che l'avvicina seppur a piccoli passi di nuovo all'amore da cui era fuggita. Storia di una donna vittima della sterilità dei sentimenti umani. La fine era quello che desideravo leggere, il percorso della donna che comunica con i fiori si conclude al meglio. Stile fluido, letto di seguito, lavoro permettendo. Da leggere

  • User Icon

    Ladymariane

    21/09/2016 20:53:42

    Non é che mi abbia particolarmente entusiasmato. Non male, ma da qui a farne un caso editoriale...

  • User Icon

    Jessica

    31/08/2016 16:34:38

    Per questo libro, mi sento di dover dare un voto medio e vi spiego perchè: la storia ha una trama interessante e a tratti avvincente, ma troppi dettagli sul perchè di alcuni fiori ha reso il libro un po' noioso, quasi superfluo (cosa che il titolo, ricorda tutt'altro)e a volte avrei voluto saltare qualche pagina, ma se poi ci fosse stato qualche dettaglio fondamentale per la storia? Bè.. l'ho letto tutto. Anche diversi racconti tra la storia passata e quella presente, nello stesso capitolo, all'inizio mi ha creato un po' di confusione; ho fatto fatica ad entrare nel periodo temporale giusto. Diciamo che dopo tutte le vicende, avrei preferito qualcosa in più nel finale, ma non aggiungo altro per non svelare qualcosa a chi non ha ancora avuto modo di leggere il libro. Comunque consiglio lo stesso di leggere il libro. Buona lettura!

  • User Icon

    evelyn

    20/08/2016 06:42:47

    prosa semplice, scorrevole, letto in due giorni. Racconto delicato che tocca i temi delle relazioni familiari (la fatica dell'essere madri, l'abbandono nell'infanzia, l'adozione, la possibilità di riscattarsi). Buona introspezione psicologica dei personaggi, specie della protagonista Victoria. Unica annotazione, la figura dell'assistente sociale non è assolutamente reale!! almeno in Italia, non opera certo con le modalità descritte in questo libro. Consigliato per una lettera veloce che rimane nel cuore.

  • User Icon

    Laura

    12/08/2016 16:33:21

    Una bambina che passa di famiglia in famiglia, che cerca solo un luogo da chiamare casa e una famiglia in cui poter trovare conforto; una donna, che vorrebbe farle da madre, con una storia famigliare irrisolta e drammatica alle spalle. Una storia drammatica e vera in cui chi dovrebbe essere solo confortato ed accolto si sente inadeguato, indegno e imperdonabilmente sbagliato e si allontana da un possibile lieto fine. Perché il rifiuto genera l'erronea convinzione di non essere all'altezza dell'amore che un genitore dovrebbe dare incondizionatamente. A questo si intreccia il linguaggio dei fiori, usato nell'ottocento per comunicare sentimenti, e ripreso da Victoria per trasmettere le emozioni che palpitano nel suo cuore. Stupenda l'idea che l'amore materno sia come il muschio, senza radici. Intenso

  • User Icon

    Kath Pierce

    05/04/2016 20:22:27

    Un libro molto particolare,diverso dal solito. La protagonista narra della sua solitudine e delle sue sofferenze legate alla sua infanzia tramite il linguaggio dei fiori. Interessante perchè non avrei mai immaginato che tutti i fiori avessero un loro significato. Carino e scorrevole. Consigliato

  • User Icon

    sonia

    29/02/2016 11:44:21

    mi interessava la trama, per cui ho cominciato a leggerlo e sinceramente c'è una sola parola per riassumerlo : noia. i personaggi sono mal definite e le relazione tra loro sono campate in aria, non si capisce dove vuol andare a parere alla fine ho dovuto sfogliare le ultime 100 pagine solo per la curiosità di come finiva,ma non sono riuscita a leggerlo tutto

  • User Icon

    Melissa

    18/10/2015 20:56:42

    Veramente stupendo, mi ha fatto piangere! Da leggere anche se non siete amanti dei fiori.

  • User Icon

    Elisa

    14/10/2014 22:12:49

    Che bello questo libro, peccato averlo scoperto solo ora! Una storia romantica e commovente, e la protagonista nonostante sia una ragazza dal carattere difficile suscita tanta tenerezza. Spero che questa autrice pubblichi altri libri belli come questo.

  • User Icon

    Valentina

    30/08/2014 11:41:04

    L'ho trovato un bel libro con una storia nuova e molto carina. Mi ha fatto amore i fiori. L'unica cosa che mi è dispiaciuto è che la protagonista sembrava rovinarsi da sola. Comunque libro consigliato.

  • User Icon

    Francesca mariani

    19/07/2014 07:05:23

    Bellissimo!! Finalmente un libro che mi ha fatto piangere!! Che meraviglia scoprire il linguaggio dei fiori e pensare che una volta si comunicava veramente dei messaggi solo donando un fiore piuttosto che un altro. Nella nostra era così veloce e immediata che bello poter fermarsi a riflettere un momento anche solo guardando un fiore.

  • User Icon

    Luisa

    27/06/2014 18:45:05

    Ottimo testo, riesce ad esprimere sentimenti reali in situazioni che potrebbero appartenere a chiunque (a chi scrive che non accetta il comportamento di Victoria, rispondo invece che è descritto in maniera completamente veritiera il comportamento di una bambina abbandonata fin dalla nascita). E' un libro che parla di famiglia, di emozioni, della rabbia che nasce dall'abbandono e del magico linguaggio dei fiori, in grado di riavvicinare e parlare d'amore.

  • User Icon

    maddalena

    22/05/2014 17:06:16

    il libro,prestatomi da un'amica,mi è piaciuto a tal punto che dopo un paio d'anni l'ho riletto e consigliato a mia figlia.trovo la storia ben scritta umana e piacevole.scorrevole nella sua stesura ,l'ha letto anche mio marito e si sà che di solito gli uomini preferiscono altre letture.vorrei sapere se l'autrice ha scritto altro.saluti Maddalena

  • User Icon

    Giuliana

    16/05/2014 22:21:18

    Molto apprezzata l originalità della comunicazione attraverso il significato dei fiori. Interessante anche la scelta narrativa della scrittrice di raccontare la storia della protagonista attraverso due piani temporali - passato e presente- che si alternano fino ad incontrarsi alla fine del libro. Ho trovato troppo enfatizzata la rabbia e la cattiveria di victoria, che solo nelle ultime pagine riesce finalmente ad ammorbidirsi.Il libro tratta temi impegnati che inevitabilmente lasciano il segno nel lettore. Trovo che sia molto bello poter leggere un romanzo e vivere attivamente, attraverso la riflessione, quello che accade nella storia narrata. Scrittura molto scorrevole con capitoli brevi che agevolano la lettura. Ottima scoperta!

Vedi tutte le 206 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione