Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Liù. Biografia morale di un cane - Edmondo Berselli - copertina

Liù. Biografia morale di un cane

Edmondo Berselli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 ottobre 2013
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788804634874
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 5,13

€ 9,50
spinner
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Liù è una labrador nera. È arrivata per un ricatto affettivo, ha gettato lo scompiglio prevedibile, ha occupato una famiglia progressista e ne ha rivoluzionato la vita. Quella che si narra in questo libro, però, non è la storia di un cane. È la "biografia morale" di un animale non immaginario ma esemplare, che racconta come intelligenze diverse, umana e canina, cominciano a sfiorarsi. Ma proprio qui iniziano le sorprese. E sono sorprese filosofiche. E dolori ideologici. E dilemmi intellettuali. Infatti, grazie allo stile "lunatico" di Berselli, al suo divagare un po' picaresco, decollano subito, con vari scodinzolii, storie molto italiane e politiche, disincantate e ironiche, in cui avventure e disavventure di razze differenti si specchiano in una visione di pura tolleranza, all'insegna di un relativismo assoluto, di un italianissimo "sì, vabbè..". Perché non ci sono verità o regole, nel regno dei labrador. In natura ci sono solo abitudini. Non sarà per caso una buona descrizione dell'Italia di sempre?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,19
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    02/07/2018 14:12:38

    bel libro. poi nel finale si ingolfa un poco

  • User Icon

    anna negri

    07/03/2011 12:10:45

    Tutto questo sfoggio di cultura mi è sembrato veramente noioso.

  • User Icon

    claudio

    17/12/2009 11:57:58

    Esilarante ritratto di un cane, anzi una cagna: uno splendido esemplare di labrador nero, che entra improvvisamente in una famiglia di ultracinquantenni senzi figli, in cui il lui non ne voleva sapere (almeno a parole). E porta scompiglio. E mette a nudo i propositi educativi nei confronti di Liù fin dal primo momento, per cui è lei a diventare la padrona di casa: dorme con i due coniugi, mangia quello che vuole, obbliga alle uscite nei parchi vicini a casa, ecc. Bellissima la descrizione della calza inghiottita con tutto quelle che ne segue. A corollario di tutto questo, Berselli aggiunge tutta una serie di considerazioni filosofiche per comprendere come va la nostra Italia.

  • Edmondo Berselli Cover

    È stato giornalista e scrittore italiano. Ha collaborato con i principali quotidiani e periodici italiani come «Il Messaggero», «La Stampa», «la Repubblica» e «L'Espresso»; è stato direttore della casa editrice il Mulino, dove ha poi diretto la rivista omonima. Ha pubblicato nel 1995 il volume L’Italia che non muore e un saggio sull’eccentricità, Il più mancino dei tiri, dedicato a Mario Corso, ripubblicato con una postfazione nel 2006. Tra i suoi libri vanno ricordati inoltre: Post italiani. Cronache di un paese provvisorio e Quel gran pezzo dell'Emilia. Terra di comunisti, motori, musica, bel gioco, cucina grassa e italiani di classe, entrambi per Mondadori (2004). Nel 2005 ha pubblicato... Approfondisci
Note legali
Chiudi