Categorie

LMVDM. La mia vita disegnata male

Gipi

Editore: Coconino Press
Anno edizione: 2008
Pagine: 130 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788876181252
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile dal 20 novembre 2008 Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonella

    17/12/2015 14.20.44

    Un universo scritto e disegnato quello di Gipi, da assaporare pagina per pagina. La mia vita disegnata male mi ha ricordato tante immagini che avevo un po' dimenticato. Mi ha conquistato l'ironia, la fluidità del passaggio dal bianco e nero al colore, dalla finzione alla realtà, dalla favola alla confessione, dal dettaglio al tratto essenziale. E mi hanno colpito anche le parole: qualche espressione di estrema comicità e alcune frasi veramente profonde. Mi ha colpito in particolare una riflessione che Gipi ci propone sulla base della quale non avere nessuna scelta è la condizione migliore nella quale ci si possa trovare, ed è proprio vero, scegliere è la cosa più difficile che siamo chiamati a fare nella Nostra Vita Disegnata Male.

  • User Icon

    Annachiara

    03/12/2015 14.44.49

    una delle perle di questo mio 2015. c'è tutto in questo libro, gustatevelo. l'unico mio rammarico è di avere scoperto Gipi da poco, soprattutto perchè sono toscana come lui e i luoghi che descrive li ho visti e rivisti dal vero. vabbè, meglio tardi che mai :)

  • User Icon

    frantic

    23/10/2009 14.30.37

    divertente, commovente, bellissimo.

  • User Icon

    Andrea

    20/10/2009 16.57.52

    Bella storia, coinvolgente, però GiPi ha scritto di meglio. A volte forse un po' troppo prolisso... Il suo tratto poi qui è abbastanza estremizzato. Se siete suoi fan non potete perdervela, se non lo avete mai letto buttatevi su "S.", "Questa è la stanza" o "Appunti per una storia di guerra".

  • User Icon

    claudia

    12/07/2009 11.26.22

    Mi è piaciuto! Bravo gipi, con la sua matita apparentemente incerta ma sempre piena di sentimento.

  • User Icon

    Stefano

    30/04/2009 12.47.28

    Bellissimo, ti affezioni ai personaggi. Commovente per i tratti quasi infantili in certi versi. Bellissima l'idea della storia parallela. Da leggere

  • User Icon

    antonio

    22/04/2009 19.52.52

    La mia vita disegnata male: un’autobiografia a fumetti tra cose vere, cose finte, cose solo immaginate. Gipi ci racconta se stesso, i suoi ricordi, i suoi problemi, le sue ossessioni, aggrappandosi al periodo in cui un uomo diventa uomo, sconfinando con pensiero e immaginazione da un’adolescenza a dir poco irrequieta in un’infanzia spensierata ma anche segnata da un infelice incontro. Una sorta di seduta psicanalitica dove anche noi lettori abbiamo un ruolo, stringiamo la sua mano, raccogliamo le sue confidenze, chiudiamo gli occhi e sogniamo i suoi sogni, si tratti di pirati, tigri della Malesia, o dello spaventoso Babau. Tra poesia e puro genio, tra sentimenti e paure, tra dolore e profondo umorismo, porta a galla anche dentro di noi sensazioni che pensavamo rimosse o sepolte per sempre: come si puo’ non amare un amico del genere? Il Paz cammina ancora tra noi! Capolavoro

  • User Icon

    fabio j.

    05/04/2009 08.27.31

    Mi dispiace, ma quest'opera di Gipi non mi ha convinto. Sarà colpa della storia che non mi ha coinvolto. Il talento di Gipi non si discute, ma il mio voto si ferma alla sufficienza.

  • User Icon

    BLP

    18/03/2009 13.50.22

    Fumetto di assoluta qualità. Storia affascinante e splendidamente trasposta in tavole. Pur non essendo un cultore del fumetto, devo ammettere che è uno dei più belli che mi siano finora capitati.

  • User Icon

    emanuela zucchi

    05/02/2009 17.29.19

    Davvero notevole. In una sola parola, intelligente. Termine che racchiude gli aggettivi: simpatico, originale, tenero, MAI MELENSO, MAI VOLGARE, MAI SCONTATO. I momenti comici fanno ridere, quelli tragici fanno piangere e quelli meditativi fanno meditare. Ogni cosa riveste il suo ruolo originario. Non è un fumetto, è un'opera d'arte.

  • User Icon

    Roberta

    17/01/2009 18.31.41

    Meraviglioso, commovente, da leggere e rileggere e rileggere....

  • User Icon

    Alessio

    18/12/2008 10.02.01

    Per essendo un lettore onnivoro non ho mai amato molto il fumetto, ma questo è assolutamente uno dei libri più belli che abbia letto negli ultimi mesi. Regalatelo.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione