Il longobardo. Terra di conquista

Andrea Ravel

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,85 MB
Pagine della versione a stampa: 380 p.
  • EAN: 9788866902249
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A. D.773. Carlo Magno valica le Alpi e in poche settimane cancella il regno longobardo dalle carte geografiche. Da che parte schierarsi? Il dilemma angoscia anche Claudio, discendente dell'antica e potente famiglia dei Ravello. Aiutato da un pugno di coraggiosi, il giovane ingaggia una disperata lotta contro avversari astuti e spietati, compiendo il percorso di maturazione che lo trasformerà in un uomo. Terra di Conquista è un romanzo dal taglio cinematografico e ricco di dialoghi che compongono un affresco accurato di un'epoca violenta e remota in cui la cultura di Roma, nonostante l'imporsi della barbarie, non è del tutto spenta, ma sopravvive oltre che nell'orgoglio di Claudio, anche nella forza unificante della lingua latina e della religione cristiana. Teatro di questa avventura sono la città di Torino, allora sede di un importante ducato, i contrafforti delle Alpi e le paludi e i boschi che all'epoca occupavano gran parte della valle del Po.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Recensore Onniscente

    20/04/2017 10:27:50

    Come tutti i momenti di passaggio, il tracollo del regno longobardo d'Italia sotto la pressione dei Franchi mette in luce contrasti fino a quel momento sopiti. La fortuna sembra diventata avversa ai Ravello, famiglia ricca e potente fino a poco tempo prima. Ma sono proprio le avversità a formare l'animo e si indovina subito che sarà così per Claudio, il figlio cadetto protagonista del romanzo. Ben scritto, scandito da un ritmo sostenuto e accurato nell'ambientazione storica, è un libro che si legge volentieri e che lascia la voglia di leggere il seguito.

| Vedi di più >
Note legali