Look Away. Lo sguardo del male (Blu-ray)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Canada
Anno: 2018
Supporto: Blu-ray
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 11,99

€ 14,99
(-20%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 14,42 €)

Maria è una solitaria studentessa diciottenne che si trova a vivere un’esistenza priva di affetti. A scuola è costantemente vittima di bullismo, mentre a casa, il padre Dan e la madre Amy sono all’oscuro del malessere della figlia perché troppo presi dalle loro vite. Un giorno il suo volto riflesso allo specchio prende improvvisamente vita e comincia a darle consigli. Maria, inizialmente spaventata, trova conforto nei discorsi del suo riflesso Airam, più bella, carismatica e aggressiva, confrontandosi così con i suoi pensieri del subconscio e i suoi sentimenti più profondi. Ma l'anima del riflesso è malvagia e la sua vita diventa sempre più pericolosa e riporta in superficie un segreto nascosto per troppi anni.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    M

    11/05/2020 14:06:32

    Il cinema ha spesso giocato con il tema del doppio, sia per riderci su, sia per creare paure e turbamenti: "Look Away" va nella seconda direzione e, in un contesto freddo come le nevi del Canada, con un andamento lento e quasi solenne ci racconta dell'inadeguatezza di una ragazza che si risveglia donna, mentre una famiglia si frantuma come un lago di ghiaccio fatto da equilibri troppo fragili. E India Eisley è bellissima e inquietante, scoprendosi prigioniera solo di se stessa...

  • Produzione: Blue Swan, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS HD 5.1);Inglese(DTS HD 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Mira Sorvino Cover

    Propr. M. Katherine S., attrice statunitense. Figlia d'arte (il padre è l'attore Paul S.) dopo un paio di esperienze televisive esordisce sul grande schermo nel 1993 con il drammatico Tra amici di R. Weiss, di cui è anche produttrice. Fisico statuario e talento eclettico, non sempre trova copioni che mettano in giusto risalto le sue qualità. Nelle pellicole successive è la prostituta ragazza-madre della commedia La dea dell'amore (1995, con cui vince l'Oscar) di W. Allen, senza dubbio la sua migliore interpretazione, ragazza in cerca d'affermazione nel divertente Romy e Michelle (1997) di D. Mirkin, innamorata di un giovane non vedente nel sentimentale A prima vista (1999) di I. Winkler. Nel 2001 è un'efficace Aspasia in Il trionfo dell'amore di C. Peploe, libero adattamento dell'omonima pièce... Approfondisci
Note legali