Luce dei tantra. Tantraloka

Abhinavagupta

Curatore: R. Gnoli
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 aprile 2017
Pagine: 778 p.
  • EAN: 9788845931536
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Non c'è area del pensiero indiano che susciti tanta curiosità e al tempo stesso tanti equivoci come il tantrismo. Ciò innanzitutto per le componenti scandalose ed estreme della dottrina, in particolare le pratiche sessuali. Ma forse ancor di più per una inadeguata conoscenza dei testi. Di fatto, solo negli ultimi decenni sono apparse edizioni autorevoli dei grandi testi tantrici: primo fra questi, per la sua fondamentale importanza, il "Tantraloka" di Abhinavagupta (X-XI sec.), maestro principe del tantrismo. L'opera si presenta come una gigantesca summa del sapere esoterico, in cui si tratta diffusamente di ogni possibile aspetto della via tantrica alla liberazione.

€ 23,80

€ 28,00

Risparmi € 4,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 28,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giampiero Cinque

    06/10/2017 13:12:32

    Fino ad oggi è l'unica edizione integrale pubblicata in una lingua europea dell'opera filosofica fondamentale di Abhinavagupta, filosofo, esteta e letterato indiano nato nel Kashmir intorno al 950. E' un commento sottile e poderoso che richiede passione per le dottrine indiane e una lettura attenta e paziente. Il tantrismo, dottrina in gran parte iniziatica e perciò esoterica nata anteriormente al VI secolo, è vario e complesso e contempla anche l'uso delle energie che la morale classifica come negative ai fini della liberazione individuale. Da leggere anche per capire il tantrismo originale, di là dalle interpretazione "eccentriche" che ne hanno dato alcuni scrittori occidentali, tra i quali Julius Evola.

Scrivi una recensione