Salvato in 45 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La luce dell'impero
17,67 € 18,60 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
La luce dell'impero 18 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,67 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
17,70 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,67 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,60 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,60 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,60 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bibliografia Moderna
11,00 € + 4,63 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
illibroraro
13,00 € + 4,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libraccio
10,04 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,67 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
17,70 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,67 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,60 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,60 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,60 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Bibliografia Moderna
11,00 € + 4,63 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
illibroraro
13,00 € + 4,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libraccio
10,04 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
La luce dell'impero - Marco Buticchi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La luce dell'impero Marco Buticchi
€ 18,60
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

«Il mio scrittore preferito» - Wilbur Smith

XIX secolo. Austria e Francia sono, sui campi di battaglia, acerrime nemiche. Perché allora Massimiliano d'Asburgo, per volere del "nemico" Napoleone III, viene nominato imperatore del Messico, un paese oggetto da tempo di violentissime rivolte? Massimiliano è un sovrano illuminato, amante delle meraviglie della natura e desideroso d'apprendere. Perché, nei suoi diari di viaggio, non parla dell'acquisto di due diamanti considerati ancor oggi i più grandi e preziosi mai estratti nel nostro emisfero? Ai giorni nostri. Una banale avaria costringe Oswald Breil e Sara Terracini, in crociera a bordo del loro yacht Williamsburg, a riparare in un porto appena a sud di Tijuana, Messico. A pochi metri di distanza dall'approdo, viene ucciso un giudice che aveva fatto parte del pool antinarcos messicano. Il giudice, scopriranno Oswald e Sara, stava cercando di comunicare proprio con loro prima di cadere vittima della criminalità organizzata. Ma i cartelli della droga, si sa, non perdonano e Oswald Breil è una pedina scomoda... L'inestricabile matassa della storia spesso gioca incomprensibili scherzi, collegando fatti lontani nel tempo e nello spazio con un impercettibile filo. I diamanti di Massimiliano sono stati, secoli prima, le basi sulle quali costruire un impero all'apparenza legittimo, ma grondante di sangue innocente. L'unica luce che brilla sull'oscurità di uomini senza scrupoli è quella che un enorme diamante giallo di 33 carati - il Maximilian II - è capace di riflettere. Una pietra sulla quale grava un'antica maledizione e che emana bagliori sinistri, capaci di offuscare persino "La luce dell'impero".
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
28 settembre 2017
444 p., ill. , Rilegato
9788830448803

Valutazioni e recensioni

3,93/5
Recensioni: 4/5
(14)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(4)
3
(1)
2
(3)
1
(0)
ed
Recensioni: 4/5

piacevole

Leggi di più Leggi di meno
Jacopo
Recensioni: 4/5

Da superfan del maestro del romanzo d'avventura Buticchi, devo ammettere che questo romanzo non è tra i più riusciti. Quello che manca, forse, è il dispiegarsi delle vicende nell'arco di più generazioni, che, come avviene in altri romanzi, sapeva dare spessore al racconto e portava ad un climax finale tanto atteso dopo le mille peripezie delle vite dei protagonisti e di chi li aveva preceduti. La lettura è comunque sempre gradevole e scorrevole. Resta molto apprezzabile l'intreccio con la Storia (con la S maiuscola), soprattutto perchè viene affrontato uno scenario pressochè inedito - il Messico al tempo degli Asburgo - e anche la trama che si dipana nel presente tratta un tema interessante: i cartelli del narcotraffico. In sintesi: per chi si approccia per la prima volta a leggere un romanzo di Buticchi, consiglio di ripiegare su altre sue opere meglio riuscite e in cui poter apprezzare al meglio la sua bravura; per chi invece come me ha già letto tutti i romanzi pregressi, questo romanzo assaporatelo come un piacevole intermezzo per accrescere la voglia di immergervi nel prossimo libro del maestro.

Leggi di più Leggi di meno
Manu58
Recensioni: 3/5

Per la prima volta, sono un po’ delusa. Io adoro Buticchi, adoro tutte le avventure sin dalla prima, però questa volta mi ha un po’ annoiata. Ho trovato che un capitolo nell’800 e un capitolo ai giorni nostri mi hanno confusa, tanto è vero che in qualche caso non ero sicura di quale periodo stavo leggendo. Detto ciò, comunque resta il fatto che non smetterò di leggere le prossime avventure sperando che Buticchi dedichi un po’ più di tempo al reale piuttosto che al passato.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,93/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(4)
3
(1)
2
(3)
1
(0)

Voce della critica

La Storia può essere, allo stesso tempo, qualcosa di affascinante e di misterioso. Fuori dai bordi canonici delle parole riportate all’interno dei libri di testo e dei manuali scolastici si nascondono storie, leggende, dicerie e pettegolezzi che si tramandano di generazione in generazione fino ad arrivare alle nostre orecchie. Talvolta, ho anche il sospetto che queste voci possano sopravvivere a noi e tramandarsi ai nostri figli e a chi verrà dopo, alimentando miti e curiosità e continuando a stimolare la ricerca della verità nelle persone che verranno dopo di noi.

Ma se le voci e le storie, parole e pensieri, sono così forti da sfidare le barriere del tempo, ancora più resistenti sono i sentimenti. Ecco che odi, rancori, sogni di gloria mai estinti, restano sepolti sotto le trame del tempo per poi riaffiorare nel momento opportuno. Una storia simile è quella narrata all’interno del romanzo di Marco Buticchi, “La Luce dell’impero”. Il romanzo si apre in una fredda sala operatoria dove una donna è costretta a riconoscere, in quelli che sono i resti orribilmente massacrati, il marito scomparso da qualche giorno. Dietro alla macabra vicenda si cela una serrata caccia ad un diamante estremamente raro e prezioso: il Maximillian II. Inizia un lungo flashback che ci riporta all’epoca della caduta del potere della famiglia Asburgo e alla grande guerra che li porterà a scontrarsi contro Napoleone III. Ma se i rapporti tra Austria e impero francese sono assai turbolenti, per qualche misteriosa ragione è proprio il signore dei francesi a spingere perché il giovane Massimiliano d’Asburgo, a lungo signore delle terre della lombardia e del veneto, ponga sul suo capo la corona dell’impero del Messico. Mentre Massimiliano d’Asburgo viaggia per prendere possesso del trono imperiale, acquista presso un contrabbandiere, un prezioso diamante, il futuro Maximillian II. Quello che lo sventurato aristocratico non sa è che il gioiello è stato preso con la forza e dopo un violento massacro e che reca su di sé una potente maledizione che condurrà alla rovina chiunque ne entri in possesso. La storia farà il suo triste corso e Massimiliano d’Asburgo perderà trono e vita nella tragica ribellione del 1867. Le vicende dei diamanti invece continuano fino ad arrivare ai nostri giorni quando, durante una crociera, la nave su cui viaggiano Oswald Breil e Sara Terracini (già protagonisti delle precedenti storie di Buticchi) viene bloccata da un misterioso guasto proprio sulle coste del Messico. Qui scopriamo che il misterioso uomo, trovato morto nelle pagine iniziali, altro non era che il capo della squadra speciale che combatte i cartelli della droga sul suolo messicano. L’uomo, stava tentando da tempo di contattare proprio Oswald per dargli delle rivelazioni importanti. Ma cosa c’entra il misterioso diamante con i cartelli della droga?

Una domanda interessante che bene si abbina ad un libro altrettanto interessante.

Dalla gola della ragazza uscì una voce dal tono cavernoso e la potenza di un tuono: “non c’è più tempo!”. Ma l’avvertimento si rivelò tardivo. Quattro uomini fecero irruzione in quel momento. Avevano i volti coperti da fazzoletti e tenevano le armi spianate. La prima a essere centrata in pieno petto fu la sacerdotessa, che sobbalzò all’indietro cadendo sulla sedia rituale alle spalle. Poi fu il massacro. [...] uno dei sicari, il viso di ghiaccio, si piazzò davanti alla mae de santo per accertarsi che fosse morta. Il braccio della sacerdotessa scattò come una molla. “so perchè sei qui assassino” sibilò la donna, tra le labbra un rivolo di sangue. “io ti maledico. E maledico chiunque avrà con sé la luce di Dio. Solo quando tornerà nelle mani di chi possiede il mio sangue l’ira di Ogun si placherà”. (pag.19)

Pieno di richiami storici, precisi e minuziosi tanto che, in alcuni punti facevo davvero fatica a distinguere finzione letteraria da realtà storica, il libro di Buticchi si dimostra all’altezza del successo dei precedenti capitoli. Scegliendo come base di partenza un episodio di storia riguardante l’America centrale e latina, terre che nel secolo scorso hanno conosciuto un forte movimento migratorio proprio a partire dalla nostra nazione ma di cui conosciamo davvero poco per quanto riguarda la loro Storia, Buticchi crea una storia dove c’è davvero tutto: avventura, emozioni, mistero e una certa dose di suspance. Eventi adrenalinici si rincorrono tra le pagine del romanzo svelando a poco a poco il mistero che si cela dietro il gioiello insanguinato. Non mi sono mai appassionato così tanto ad eventi riguardanti oggetti storici misteriosi da quando, alla tenera età di sette anni, lessi per pura curiosità la storia dei gioielli maledetti della tomba di Tutahnkamon e non posso fare a meno di consigliarvi questo libro che, a mio parere, sarà di sicuro in grado di coinvolgervi come ha coinvolto me.

Recensione di Gabriele Scandolaro

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Marco Buticchi

1957, La Spezia

Marco Buticchi, il maestro italiano dell’avventura, è nato alla Spezia e ha viaggiato moltissimo per lavoro, nutrendo così anche la sua curiosità, il suo gusto per l’avventura e la sua attenzione per la storia e il particolare fascino dei tanti luoghi che ha visitato. È il primo autore italiano pubblicato da Longanesi nella collana «I maestri dell’avventura » (accanto a Wilbur Smith e Clive Cussler), in cui sono apparsi con grande successo di pubblico e di critica Le Pietre della Luna (1997), Menorah (1998), Profezia (2000), La nave d’oro (2003), L’anello dei re (2005), Il vento dei demoni (2007), Il respiro del deserto (2009), La voce del destino (2011), La stella di pietra (2013), Il segno dell’aquila (2015), La...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore