€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Clio

    11/01/2015 20:21:49

    Il luogo dell'anina di Marco Riscaldati è un libro che nasce dalla penna sincera e spontanea di un animo che osserva la vita circostante con occhio ingenuamente attento e direi quasi fanciullesco.La capacità dell'autore di cogliere con immediatezza e semplicità le emozioni di un mondo dipinto con una fresca ironia e contemporaneamente talvolta una velatura di malinconia,fanno di questa raccolta una immediata istantanea di modi di dire e di vivere che ,senza la minima preoccupazione per il lessico specificatamente poetico, rivela nella sua spontaneità, un anelito alla purezza d'animo e di intenti,quale davvero si conviene per ...Il Luogo dell'Anima. Clio Mandrelli

  • User Icon

    vincenzo caprioli

    05/01/2015 15:59:37

    Leggendo le poesie di Marco abbiamo percorso insieme tracce nel solco di un unico sentiero, che ci ha portato a spasso nel tempo e nello spazio tra Amicizie e Storie, frutto di un'unica Genesi. In Marco traspare evidente la "capacità" di raccontare, unita alla "abilità" di scrivere in dialetto. Con il vernacolo Egli plasma la materia, che adesso è in bella mostra, fruibile al lettore. Si palesa in tal modo una koinè letteraria che ci consente di dialogare con un linguaggio chiaro e comprensibile. Un dialogo che trasporta il lettore in una dimensione di paritetica alterità con lo scrittore, dal quale trae energia per un nuovo sguardo interiore. E quanto più il lettore si fa trasportare all'interno del "canto", tanto più le doti umane dello scrittore si manifestano: generosità, fedeltà e quella grande capacità di discernere il momento serio da quello faceto e di viverli intensamente entrambi. Ne sono testimonianza alcune momenti scolpiti nel cuore...ecco allora il Nostro immenso Amico che cucina vicino al camino (Uno de noi), o la Luce che forse, caro Amico, non proprio tu decidi dove ti conduce (Vita), la vagheggiata Amicizia tra uomo e donna (N'Amicizzia vera), la confessione di un apolide italiano (Dubbio fatale), l'elogio satirico del sommelier (Arte a parte), la regoletta dell'amore (L'amore)o quell'emozione, trasformata in illusione, che mai caro Amico, ti abbandonerà...(Innocente illusione). In Marco la poesia è una creazione dove la forma e il contenuto rappresentano il reale e l'immagine riflessa nello specchio. Quale il reale? Quale l'immagine? Che il dubbio, l'impulso prometeico foriero di nuova conoscenza, non abbandoni mai il lettore...E tu, caro Marco, continuerai a regalarci emozioni...

  • User Icon

    Francesco Tescione

    02/01/2015 13:07:02

    sono stato piacevolmente colpito da queste poesie, per la scioltezza del verso e la facilità della rima, mai scontata. in alcune composizioni traspare il ricordo dell'autore, in altre la passione per la storia, il rinnovato rispetto e il richiamo alla dignità per uomini troppo presto dimenticati. in certi testi affiora un vivo senso della realtà e una leggera ma profonda ironia. spassose le poesie dedicate alla improbabile amicizia tra uomo e donna e alla complessità dei rapporti. consigliabile a tutti.

  • User Icon

    alfredo baldinetti

    09/12/2014 15:12:15

    versi in romanesco,e non solo,scritti con naturalezza da marco riscaldati

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione