Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La macchina della felicità - Flavio Insinna - copertina

La macchina della felicità

Flavio Insinna

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 18 novembre 2014
Pagine: 222 p., Brossura
  • EAN: 9788804633624
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 6,00

Venduto e spedito da Libreria Koine

spinner

Disponibilità immediata

Solo una copia disponibile

+ 4,70 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vittorio è un uomo solo, dal cuore indurito, perseguitato dagli incubi di un'insonnia perenne, dall'incapacità di dormire e pertanto di sognare. Anzi quelli come lui che non dormono sognano e non se ne accorgono. Ha storie occasionali, non d'amore. È abitudinario, logico. Il martedì, la sua serata di libertà, si concede un film al cinema. Sceglie sempre un film d'insuccesso. Lei è Laura. E sta alla cassa del cinema. E bella e provata dalla vita, ironica e sognatrice. Sogna il mare cristallino, la sabbia bianca, le donne sinuose dai lunghi capelli neri dipinte da Gauguin e un chiosco da grattachecca. Sparire e ricominciare da capo. È l'unica cosa che importa. Che sia lontano e che ci sia il mare. Fra i due scocca una scintilla e l'intreccio si fa allora sorprendente. E tra sentimenti, passioni e colpi di scena ci conduce a un finale inatteso e commovente, la grazia dell'inaspettato. Pagina dopo pagina Vittorio si fa sempre più Flavio. E sentiamo nettamente la voce calda e avvincente di Insinua raccontarci questa storia ricca di umanità, questa fiaba romantica che parla un po' di tutti noi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,17
di 5
Totale 6
5
2
4
0
3
1
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Donatella

    15/05/2020 22:09:11

    Letto un po' di malavoglia, come quando si vedono quelle commediole prevedibili e leggére. Ha cercato forse di riprendersi con un finale abbastanza struggente (prevedibile anche quello). Un libro piuttosto vuoto. Forse ha voluto esserlo. Ma va bene anche per passare un momento di spensieratezza.

  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    28/05/2019 04:50:25

    Libro un po' troppo loffio. Che ne è dello spumeggiante Insinna dell'Eredita'? Il romanzo è un po' troppo costruito, troppo levigato, troppo..... Speravo più coinvolgente.

  • User Icon

    bibi

    21/02/2015 08:17:26

    un romanzo che fa sognare dalla prima all'ultima pagina, due personaggi che insegnano ad accettare la propria vita,uno scrittore che riesce ancora ad emozionare.

  • User Icon

    Nesi

    04/02/2015 16:30:55

    Ho volutamente aspettato un po' dal termine della lettura per scrivere un commento. Desideravo vedere cosa mi sarebbe rimasto di questo romanzo... E così come l'ho letto agevolmente, non mi ha lasciato niente. ...Fa anche rima.

  • User Icon

    Giulia

    23/01/2015 13:25:49

    Letto il romanzo piacevole, scorrevole, non molto impegnativo. Lo definirei una fiaba. La parte che mi ha colto di più sono stati i ringraziamenti e in particolare quello dedicato a Beppe Cattafavi e cioè: "che mi ha lanciato l'ennesima sfida della mia vita e mi ha consentito di fare quello che amo da sempre: raccontare". Quindi spero presto di poter leggere un nuovo racconto di Insinna.

  • User Icon

    Alessandra

    13/01/2015 09:16:58

    Il romanzo mi ha catturato dalle prime pagine... Vittorio e Laura sono persone qualunque, e allo stesso tempo non lo sono, a ruota ti senti ognuno di loro, riesci a condividere i loro pensieri, la loro routine, la loro insonnia, il loro passato, abiti le loro 'case', e cosa ancora più bella... ti emozioni per le loro conquiste. Questo è quello che di solito chiedo a il libro, mentre incrociare nella vita un VIttorio o una Laura si potrebbe chiedere alla propria "macchina della felicità"....

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Flavio Insinna Cover

    La sua carriera di attore (o di "artigiano" come preferisce definirsi lui) si alterna tra cinema, teatro e televisione. Tra le sue interpretazioni più popolari c'è quella del Capitano Anceschi, personaggio ligio al dovere, un po' ruvido ma onesto, nella fiction Don Matteo, accanto a Terence Hill e Nino Frassica. Ha interpretato le figure di don Bosco e di don Pappagallo (una delle 335 vittime dell'eccidio alle Fosse Ardeatine nel marzo del '44).Tra i suoi più recenti lavori, lo show Affari Tuoi con il quale ha ottenuto grandi consensi e grazie al quale riceve un Telegatto speciale come "conduttore rivelazione dell'anno 2006" mentre l'anno successivo gli viene assegnato il Telegatto come personaggio dell'anno. Nel 2008 è il protagonista della fiction di RaiUno Ho... Approfondisci
Note legali