Madre! Con 3 card da collezione ispirate al film (DVD)

Mother!

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Mother!
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Psicologico

Salvato in 30 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 7,69 €)

Alcune paure vanno oltre ogni immaginazione

Un ospite inatteso mette alla prova il rapporto di una coppia sconvolgendone l'esistenza tranquilla

«Fortunatamente esistono ancora pellicole così stimolanti»Il Messaggero

«Sorta di terapia di coppia alla rovescia, un film radicalmente metaforico, in cui i fatti si tingono gradualmente di allucinazione»La Repubblica

«Incredibile! Un brillante capolavoro»Access Hollywood

Una coppia apparentemente serena vive in una casa in mezzo ad una foresta. L'ordine delle cose viene interrotto dall'arrivo di uno sconosciuto. Il marito della coppia, famoso scrittore, decide di ospitare quest'ultimo senza l'appoggio della moglie. Poco dopo lo sconosciuto viene raggiunto dalla propria moglie nella casa della coppia; i due sconosciuti verranno poi raggiunti anche dai propri figli. Il primo intruso arrivato nella casa si scopre essere moribondo ed essendo un grande fan dello scrittore aveva voglia di conoscerlo prima di morire...

4,91
di 5
Totale 11
5
10
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fieffe94

    17/05/2020 19:11:55

    Un film incredibile, spiazzante. Completamente incentrato su una metafora di carattere biblico, risulta fin dall'inizio totalmente estraniante, non facendoti assolutamente capire nulla di ciò che sta accadendo. E più il film incede nella totale follia degli avvenimenti che paiono ormai sfuggire totalmente dal controllo dei due protagonisti, più inizia paradossalmente a far capire allo spettatore l'atrocità di ciò che sta realmente avvenendo. Film claustrofobico e, altro tratto distintivo della regia di Aronofsky, dal finale al cardiopalmo.

  • User Icon

    chiara

    17/05/2020 13:57:15

    Un film allegorico estremamente ben riuscito sia grazie all’interpretazione di Jennifer Lawrence, che è sempre una garanzia, sia per le scelte stilistiche di regia. Il senso di inquietudine non abbandona mai lo spettatore, che si sente partecipe e coinvolto e dimentica completamente la realtà che lo circonda immergendosi in quella del film. Le inquadrature sembrano studiate apposta per fare in modo che lo spettatore si immedesimi completamente nella protagonista. Interessante e azzeccata l’assenza di colonna sonora. Un film empatico, angosciante e unico nel suo genere.

  • User Icon

    Sarah Grimm

    12/05/2020 23:40:07

    Una delle migliori interpretazioni di Lawrence. Madre! è una cruda allegoria biblica che rappresenta la natura deturpata da Dio e dagli uomini. Contiene scene molto violente, ma lo consiglio fortemente!

  • User Icon

    Yanes

    11/05/2020 16:02:16

    Un film molto complesso e pieno di allegorie. Jennifer Lawrence è straordinaria in questa interpretazione.

  • User Icon

    Marco

    21/09/2019 10:33:43

    Madre! è quello che considero il miglior film di Darren Aronofsky. Molti lo hanno criticato per il suo non avere una trama "terrena", per così dire, puntando tutto sull'allegoria, venendo quindi percepito per il suo senso assoluto, più che per un racconto da seguire. Ma Aronofsky ignora completamente i canoni convenzionali, e si esprime al meglio con tutta la cattiveria a cui ci ha abituati da sempre. Madre! è soffocante, claustrofobico, pressante, martellante. Sopprime ogni senso dell'uomo, schiacciandolo miseramente. Gran colpo!

  • User Icon

    n.d.

    03/05/2019 15:47:39

    Devastante nei sentimenti. Puro. Da vedere.

  • User Icon

    Sara

    04/02/2019 08:33:33

    Interpretazione eccellente,trama particolare, intrigante e non scontato.da vedere.

  • User Icon

    Benny

    08/12/2018 21:37:57

    Straordinariamente sconvolgente! L’ho scoperto per caso ma lo consiglio a chiunque

  • User Icon

    Doctor Cinema

    02/11/2018 14:47:42

    Un film devastante, un potentissimo (ma bellissimo) pugno allo stomaco dello spettatore. Un racconto allegorico portato avanti da Aronofsky grazie anche alla bravura degli attori e ad una sceneggiatura solida. Meravigliosa esperienza!

  • User Icon

    Sabrina Cat

    23/09/2018 09:57:59

    Uno scrittore e la sua giovane moglie vivono in una casa isolata che stanno a fatica ristrutturando soprattutto grazie alla donna, mentre lo scrittore sembra essere afflitto da un blocco creativo. Un giorno alla loro porta bussa uno sconosciuto inquietante e malato che viene raggiunto dalla moglie e poi dai figli, due eventi scateneranno letteralmente la fine del mondo. Il film è stato presentato a Venezia e accolto da numerosi fischi. La storia si presta alla chiave di lettura biblica di cui non si svela nulla, pena perdere il piacere della visione. A mio avviso, ci sono stati troppi rimandi e troppe parentesi aperte, ma nonostante i difetti che il film presenta rimane un oggetto quanto misterioso e fascinoso. Sicuramente il film è una spanna sopra a The Fountain (veramente pasticciato), ma non raggiunge i livelli di The Wrestler, Requiem for a dream, Cigno nero. E' una pellicola non adatta a tutti e non di immediata percezione.In ogni caso, rimane impressa nella mente e ti costringe a riflettere, probabilmente merita una seconda visione per approfondirla meglio.

  • User Icon

    Andrea

    20/09/2018 18:53:48

    Può essere odiato o amato Aronofsky,e chi ama il genere troverà questo film strepitoso

Vedi tutte le 11 recensioni cliente

Una grande prova di regia e montaggio per una dark comedy che spiazza e dissotterra verità nascoste

Trama
Lei si è trasferita nella grande casa isolata in mezzo ai campi di grano per amore di Lui, e poiché la casa di Lui è stata completamente distrutta da un incendio, lei gliela sta ricostruendo intorno pezzo dopo pezzo, con determinazione e concretezza. Lui, invece, non riesce a superare il blocco che gli impedisce di scrivere e passa le giornate davanti alla pagina bianca. I suoi libri giacciono allineati sui ripiani di casa, ma il Poeta sembra aver perso l'ispirazione, e a nulla servono gli incoraggiamenti amorevoli di Lei. E mentre Lei desidera ardentemente costruire con Lui una famiglia, Lui si concentra ostinatamente sul proprio sterile horror vacui. Finché nella casa isolata irrompe uno sconosciuto, che porta con sé una serie di invasori sempre più numerosa. E Lei vede gradualmente profanato quello spazio sacro che aveva edificato con totale abnegazione personale.

  • Produzione: Paramount Home Entertainment, 2018
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 116 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround 5.1);Inglese (Dolby Surround 5.1);Francese (Dolby Surround 5.1);Spagnolo (Dolby Surround 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Francese; Spagnolo; Olandese
  • Formato Schermo: 2,39:1
  • Area2
  • Contenuti: "Madre!" La spirale negativa - Il make-up di "Madre!"
  • Michelle Pfeiffer Cover

    Propr. M. Marie P., attrice statunitense. Interprete dotata di magnetica bellezza, capace di costruirsi nel tempo una carriera di star assoluta, debutta – dopo la gavetta televisiva – in The Hollywood Knights (I cavalieri di Hollywood, 1980) di F. Mutrux. Dopo l'insuccesso di Grease 2 (1982) di P. Birch, è in Scarface (1983) di B. De Palma, nel ruolo della tossicomane moglie di Tony. Comincia l'ascesa allo status di star nel 1987 con Le streghe di Eastwick di G. Miller e nel 1988 diverte in Una vedova allegra... ma non troppo di J. Demme. Esalta il proprio fascino in Le relazioni pericolose (1988) di S. Frears e, nel ruolo di Catwoman, in Batman - Il ritorno (1992) di T. Burton. La sua interpretazione più importante è però quella della contessa Ollenska in L'età dell'innocenza (1993) di M.... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali