€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Il film trova la sua rilevanza in quello che racconta e la sua forza in come lo racconta e come rappresenta la mafia senza indulgenze celebrative

Trama
Arturo ha pochi anni e un segreto romantico che condivide con Rocco Chinnici, giudice e vicino di Flora, la bambina che gli ha incendiato il cuore. Nato a Palermo, Arturo è stato concepito il giorno in cui Totò Riina, Bernardo Provenzano, Calogero Bagarella e altri due uomini della famiglia Badalamenti, uccisero Michele Cavataio vestiti da militari della Guardia di Finanza. Da quel momento e da che si ricordi la sua vita, spesa a Palermo, è stata allacciata alla Mafia e segnata dai suoi efferati delitti. Cresciuto in una famiglia passiva, in una città 'muta' e tra cittadini incuranti dei crimini che abbattono i suoi eroi in guerra contro la Mafia, Arturo prova da solo a produrre un profilo e un senso a quegli uomini contro e gentili che gli offrono un iris alla ricotta (il commissario Boris Giuliano) o gli concedono un'intervista (il Generale Dalla Chiesa). L'unico che proprio non riesce a incontrare, ma di cui ritaglia e colleziona foto dai giornali, è il premier Giulio Andreotti, che da una trasmissione televisiva gli impartisce un'ideale lezione sentimentale da applicare al cuore della piccola Flora. Gli anni passano, la Mafia cresce in arroganza e crudeltà e i paladini della giustizia vengono falciati, sparati, esplosi. Soltanto Arturo rimane uguale a se stesso, ossequiante e 'svenduto' in una televisione locale e nella campagna elettorale di Salvo Lima. Ma la morte di Giovanni Falcone e quella di Paolo Borsellino lo risveglieranno da un sonno atavico e dentro una città finalmente cosciente.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    FAbio De Rosa

    20/11/2014 13:59:36

    Bel film, duro ma pieno di passione. Speravo in un capolavoro, non lo e', ma vale la pena vederlo, aiuta a capire

  • User Icon

    Thorin

    26/10/2014 12:56:53

    Miglior film italiano degli ultimi anni, divertente, originale e profondo altro che La Grande Bellezza. Davvero una bella sorpresa.

  • User Icon

    Cristiana

    11/05/2014 09:39:14

    Racconta le stragi di mafia come se fosse una favola per bambini. Meglio che niente? mah?!

Scrivi una recensione
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2014
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici; dietro le quinte (making of); scene inedite in lingua originale; trailers