Traduttore: F. Oddera
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 290 p., Brossura
  • EAN: 9788806173180
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,21

€ 11,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 9,78

€ 11,50

Risparmi € 1,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio Schimera

    04/04/2014 16:16:47

    Lento e suggestivo, unisce la bellezza della forma alla profondità dei contenuti. In libreria sono stato attratto dal titolo non conoscendo né l'autrice né altri suoi romanzi: dopo la meraviglie scoperte con "Quando Teresa si arrabbiò con Dio" di Alejandro Jodorowsky, avendo ancora bisogno di un racconto mistico, mi lascio prendere dalla magia della scrittura indiana. Elegante e "molle" nell'incedere, psicologico nelle analisi dei personaggi mai totalmente svelati. La guarigione degli altri serve essenzialmente a guarire da se stessi. Una scrittura taumaturgica che accompagna e fa riflettere sulle debolezze umane che, come sempre, appaiono come i nostri più grandi punti di forza.

  • User Icon

    rch

    18/01/2014 20:12:32

    il libro non l'ho letto, ma il film, tratto dal libro, con Aishwarya Rai e Dylan McDermot è molto bello.

  • User Icon

    mercoledì

    23/09/2013 09:15:35

    orrendo. salvo le prime 50 pagine. prima dell'arrivo sulle scene "dell'americano". libro inconsistente, non so dove si trovi la poesia... di solito 300 pagine le leggo in due notti per questo libro ho speso ben due settimane. alla fine l'ho finito e ho festeggiato. una faticaccia. se potessi darei non 1 ma -10

  • User Icon

    Streghetta

    14/09/2013 16:48:34

    L'ho comprato perché mi piaceva la copertina e perché mi piacciono le spezie. L'ho finito perché non mi piace lasciare i libri a metà ... Ma che fatica!

  • User Icon

    Laura

    28/04/2013 14:34:20

    Titolo e profumo di India promettevano bene, in realtà tolte le prime 50 pagine si è trasformato in un'ottima sceneggiatura melensa per Bollywood, niente di male quando però si sa che cosa ci si deve aspettare. La letteratura indiana sa decisamente fare di meglio.

  • User Icon

    Antonella

    18/03/2013 19:26:34

    l'ho letto alcuni anni fa attratta dal titolo..non mi piacque tantissimo, l'idea è carina ma non è scritto bene..il problema credo fosse la scrittura!

  • User Icon

    simona proietti

    28/02/2013 13:23:29

    questo libro è comparso in occidente in un momento in cui l'interesse per l'India (più in generale, per l'Oriente) aveva metabolizzato e superato la moda new age, contemporaneamente si rinverdiva l'interesse per l'esoterismo e la cucina. Con tale contingenza, questo sembrava il libro perfetto.....invece ... Dall'inizio fino a metà, il racconto è immaginifico ma piacevole, poi muta in una favoletta inverosimile in cui una vecchina che vende spezie si trasforma in una fata pazzesca, incontra il principe azzurro e con lui - mano nella mano- andrà incontro all'apocalisse. Imbarazzante.

  • User Icon

    Attilio Alessandro

    15/10/2012 07:01:52

    Libro bellissimo. Alcuni si lamentano per la lentezza....ma come si può pretendere che un libro di poesia possa scorrere come un banale bestseller? Avrei dato 10 al posto di 5.

  • User Icon

    Sara

    06/10/2012 14:26:13

    Le spezie parlano, curano ammaliano...come questo testo ben scritto, incanta nella lettura.

  • User Icon

    elena

    17/07/2012 17:25:43

    per quanto questo libro sia stato da molti accusato di "finale furbo e harmony", io mi sento di dissentire: per me è invece una storia affascinante e molto ben scritta, la storia di una donna e delle sue debolezze, della sua divisione tra la missione di "maga" e la sua passione di donna. il tutto condito con le spezie, descritte in modo così sensuale che sembra quasi di toccarle, e narrato con uno stream of consciousness fluido e spontaneo, al punto che l'intera storia può essere letta su due livelli: i vaneggi di una vecchia matta, o la realtà di una maga. a quanti ritengono il finale troppo "harmony", rispondo che l'autrice ha compensato la buona sorte di tilo con le rinunce cui è costretta in via irreversibile. e quindi, finale facile proprio per niente.

  • User Icon

    Francesco

    27/12/2011 20:00:49

    Purtroppo La maga delle spezie non è all'altezza delle aspettative che mi ero fatto e la seconda metà del libro non regge minimamente il confronto con la prima parte. Peccato. L'inizio prometteva bene. Il mio voto non è negativo perché lo stile della scrittura è molto ben curato (e questa è la discriminante rispetto alle storie dei romanzi harmony), perché il profumo delle spezie riesce comunque ad aleggiare nel libro, perché si lascia leggere fino alla fine, nonostante la delusione crescente.

  • User Icon

    Anna

    27/12/2011 10:22:40

    Narrazione faticosa, ci si perde, almeno nella prima parte, in numerosi punti. La vicenda è tanto improbabile, quanto banale e per reggere le sorti di un libro così concepito bisogna essere giocolieri della scrittura. Cosa che questa autrice è ben lontano dall'essere

  • User Icon

    Rain

    28/11/2011 18:02:00

    Libro originale, ben scritto, per i sognatori come me e' facile venir trasportati nel mondo magico di Tilo. Forse finale un Po troppo harmony ma secondo me e' una lettura piacevole, romantica e mai banale. Rain

  • User Icon

    anna

    30/08/2011 21:04:23

    questo libro entra nella mia classifica personale dei peggiori libri mai scritti ... noioso lento e non ti lascia proprio nulla solo la soddisafazione di dire " FINALMENTE E' FINITO" immaginavo un libro pieno di magia e profumi tipo chocolat .... grossa cantonata

  • User Icon

    ^sara^

    21/07/2010 17:43:52

    Lo stile narrativo è ineccepibile, non c'è che dire! una grande proprietà di linguaggio e una fantasia che poche scrittrici hanno anche se, devo ammettere, deve piacere il genere per poterlo apprezzare davvero. La storia è bella e intrigante, ricorda molto Chocolat con piccole varianti speziate, anche se il finale sembra un po' da favola disney. L'unica cosa che non mi è chiara... ma che fine hanno fatto i punti interrogativi di questo libro?

  • User Icon

    silvia

    11/07/2010 12:51:20

    alcune volte mi faccio attirare dalle copertine e questa volta poi ne ero rimasta affascinata anche perchè adoro le spezie...ma questo libro mi ha delusa un bel pò...lento ed inconsistente.

  • User Icon

    francesco

    19/04/2010 17:44:31

    La copertina promette molto, ma mantiene molto poco. Molto lento nella prima metà, si riprende un po'verso la fine, ma con uno stile poco convincente, una trama debole ed un finale scontato.

  • User Icon

    smarty

    09/03/2010 09:51:34

    Questo libro..profuma!!E' incredibile,ma di ogni parola assapori il senso profondo ma sentendoti entrare dentro il sottile profumo. Piacevole per l'amore,piccante per tutto ciò che è forte e feroce, stuzzicante per tutto ciò che dischiude un sogno. E' una bellissima favola che finisce portandoti nella realtà. E' magico..ma da ogni pagina si respira aria di umanità. L'amore e i sogni ci rendono magici dandoci la forza di vivere nel mondo di ogni giorno. E' da leggere!

  • User Icon

    Laura Greco

    09/11/2009 03:18:57

    Già è una favola, una strana e intricata favola di riti e poteri, dove la "trama" fa da supporto alle descrizioni della magica potenza delle spezie, del cuore, della mente e di quel sentimento tanto bistrattato e angariato che è l'amore. La fantasia si confonde con la realtà, non è un romanzo descrittivo, con un senso logico e matematico ma una narrazione lieve e originale. I miei complimenti alla traduttrice che ha saputo trasferire egregiamente in un italiano che quasi non si ascolta più, le emozioni della Maga e del mondo sconosciuto ed incantato delle Spezie. Il finale delude? E'la realtà banale della vita senza magia, che delude.

  • User Icon

    ClaudiaX

    18/10/2009 11:44:47

    Attirata dal titolo, mi aspettavo davvero di più. Storia un pò troppo fiabesca e finale scontato e deludente.

Vedi tutte le 47 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione