Categorie

Georges Simenon

Traduttore: E. Bas
Editore: Adelphi
Edizione: 4
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 163 p. , Brossura
  • EAN: 9788845917615

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    29/12/2015 14.01.35

    La Stangona in gioventù era una prostituta che aveva dato dei grattacapi a Maigret. Sono passati molti anni da allora: ora è la moglie di Alfred il Triste, uno scassinatore di casseforti. Come dice il nome, è il prototipo della sfortuna. Una notte sta aprendo una cassaforte in casa di un dentista, quando la luce della sua lampada colpisce il volto di una donna, morta. Così fugge, lasciando lì i suoi attrezzi. La moglie il giorno dopo va da Maigret e raccontargli il tutto, che però viene smentito dal padrone di casa e da sua madre. Ma Maigret non si accontenta, e dopo un drammatico testa a testa con il dottore, riesce a scoprire la verità.

  • User Icon

    Serena

    08/09/2005 09.29.36

    Uno dei più bei gialli di Maigret che abbia letto! Il personaggio della Stangona è unico. E poi, che bella atmosfera che regna nel libro! DA NON PERDERE

  • User Icon

    Mara

    26/06/2003 12.36.12

    Storia tristissima, da una parte una coppia della mala, ma una coppia sfortunata, dall'altra una coppia (madre e figlio) strana, arrogante, estremamente infelici e fautori della reciproca infelicità. I destini dei 4 si incrociano fatalmente, saranno reciproci testimoni .....

Scrivi una recensione