Main Street

Main Street

Sinclair Lewis

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Martin Bucco
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 551,19 KB
  • EAN: 9781101640234

€ 6,12

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The first of Sinclair Lewis’s great successes, Main Street shattered the sentimental American myth of happy small-town life with its satire of narrow-minded provincialism. Reflecting his own unhappy childhood in Sauk Centre, Minnesota, Lewis’s sixth novel attacked the conformity and dullness he saw in midwestern village life. Young college graduate Carol Milford moves from the city to tiny Gopher Prairie after marrying the local doctor, and tries to bring culture to the small town. But her efforts to reform the prairie village are met by a wall of gossip, greed, conventionality, pitifully unambitious cultural endeavors, and—worst of all—the pettiness and bigotry of small-town minds.

Lewis’s portrayal of a marriage torn by disillusionment and a woman forced into compromises is at once devastating social satire and persuasive realism. His subtle characterizations and intimate details of small-town America make Main Street a complex and compelling work and established Lewis as an important figure in twentieth-century American literature.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Sinclair Lewis Cover

    (Sauk Center, Minnesota, 1885 - Roma 1951) scrittore statunitense. Laureatosi a Yale, lavorò nel mondo dell’editoria e del giornalismo fino al primo grande successo ottenuto con Strada maestra (Main street, 1920), ritratto di una piccola città dai meschini orizzonti culturali, contro la quale Carol Kennicot, la protagonista venuta da fuori, combatte una vana battaglia. Con quest’opera L. definì l’ambito sociologico della sua narrativa: la provincia del Middle West, la nuova borghesia, materialista, immemore del passato e sradicata dalla terra. Seguirono Babbitt (1922), ritratto dell’americano medio con i suoi mutevoli umori, il suo conformismo, la sua noia, i suoi vani tentativi di evasione; Arrowsmith (1925), storia delle delusioni e dei compromessi di uno scienziato; Elmer Gantry (1927),... Approfondisci
Note legali